Cambogia e Bangkok fai da te: consigli pratici e diario di viaggio

Alla scoperta di un paese dai mille contrasti, 4 giorni di immersione nei templi di Angkor e un rapido assaggio della capitale thailandese

  • di jaguar89
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Questo racconto sarà così organizzato: all'inizio raccoglierò una serie di consigli utili per coloro che vogliono organizzare un viaggio simile, cercando di rispondere a quelle che erano le mie perplessità prima del viaggio. Per i più pazienti, seguirà il diario del mio viaggio, che rappresenta anche per me un modo per poterlo rivivere anche in futuro: nel viaggio, per dare al lettore un'idea delle mete che ci sono piaciute di più e quelle che invece sono 'sacrificabili' utilizzerò la seguente scala:

***** = imperdibile, **** = molto interessante, *** = interessante, ** = medio, * = si può saltare

Consigli utili per un viaggio fai da te in Cambogia

Visto e vaccini: serve il visto per entrare in Cambogia, mentre non è necessario per la Thailandia. Il visto può essere fatto anche in aeroporto (30$) ma farlo online (30$ + 7$ di tasse) è semplice, più comodo e velocizza le operazioni. Non è richiesto alcun vaccino, almeno che non si vada nella zona della giungla 'selvaggia' a est del paese.

Denaro: in Cambogia si utilizzano fondamentalmente i dollari, mentre la moneta locale (il riel) è utilizzato al posto delle monete (quindi per importi minori di 1$). Il consiglio è di pagare sempre in dollari e di utilizzare eventuali riel ricevuti di resto per le spese minori (tuk tuk, mercati, etc.). In Thailandia si utilizza la moneta locale, il baht. Ritirare ai bancomat non è comodissimo perché c'è un massimo importo ritirabile per ciascuna operazione (credo 200$) e ogni operazione prevede una commissione piuttosto salata (circa 2.5% dell'importo). I cambi di valuta (ad esclusione degli aeroporti) hanno invece cambi discreti, anche se talvolta è necessario trattare sul tasso di cambio, che non viene quasi mai esposto. Cambi ad Agosto 2016: 1$ = 0.822€, 1€ = 39.2 B (baht)

Viaggio aereo: noi abbiamo viaggiato con Thai facendo Firenze-Monaco-Bangkok-Phnom Penh all'andata e Bangkok-Monaco-Firenze al ritorno. Volo interno Siem Reap-Bangkok con Air Asia (nessun problema). Ci siamo trovati decisamente bene (soprattutto quando al ritorno sul volo Bangkok-Monaco ci hanno fatto un upgrade gratuito in business class!) e prenotando a Gennaio abbiamo speso in tutto circa 700€ a testa.

Costo della vita e spese: costo della vita, dei ristoranti e degli alberghi irrisorio rispetto all'Italia.

Prenotando in anticipo abbiamo dormito in alberghi di 1a fascia (4 stelle o boutique hotel) pagando la camera doppia una media di 35€ a notte (in 2). Per 10 notti abbiamo speso meno di 200$ a testa per dormire. Per mangiare abbiamo speso dai 6$ ai 15$ a testa a cena, con una media di 10$ circa. Per pranzo noi normalmente abbiamo mangiato un gelato, ma si mangia tranquillamente street-food per 1-2$. Spesa complessiva della vacanza 1750€ a testa per 13 giorni.

Tempo meteorologico ad Agosto: abbiamo avuto fortuna perché pur essendo caldo-umido ha piovuto molto poco. Solo qualche scroscio nel pomeriggio di breve durata (massimo 10-15 minuti). Alla fine Agosto forse non sarà il periodo migliore per visitare il paese, ma per chi come me ha praticamente le ferie obbligate, la Cambogia è assolutamente una destinazione fattibile (se avete un po' di capacità di adattamento). Più impegnativa la Thailandia dove l'umidità è ulteriormente accentuata

  • 56998 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social