Cambogia: i templi di Angkor

Come organizzare una visita non troppo di corsa ai templi di Angkor e successivo relax al mare

  • di fwaterty
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Scopo del mio racconto non è certo quello di descrivere i templi di Angkor: per questo ci sono guide e libri, anche molto dettagliati; vorrei, invece, fornire alcuni spunti pratici, utili a chi decida di andare a visitarli. In generale, mi riferisco a coloro i quali hanno le classiche 2 settimane di vacanza da dividere in cultura + mare: per gli altri esistono tantissime varianti, anche di viaggi via terra lungo la rotta della penisola indocinese.

Volo aereo

Poichè non esistono voli diretti tra l'Italia e la Cambogia, al solito bisogna scegliere una porta di accesso al sud est asiatico: a mio modo di vedere, la più comoda, utile e bella rimane Bangkok (BKK). E, poiché i voli diretti Thai airways sono molto più cari (e Alitalia brilla, tanto per cambiare, per la sua assenza), ringraziando le compagnie del golfo e prenotando con un buon anticipo, si trovano voli Malpensa- BKK attorno ai 500- 600 €;

Il problema è poi da BKK a Siem Reap, la città di accesso ai templi: Bangkok air ha costi proibitivi ( oltre 150 €, sola andata), per cui optiamo per Air Asia ( 70-80 €), che però parte dal vecchio aeroporto; quindi, o si fa uno stop in andata a BKK, o bisogna considerare almeno 4 ore di margine tra il volo di arrivo (formalità doganali, ritiro bagagli e taxi da aeroporto a aeroporto: si fa tutto in circa 2 ore, qui sono rapidi, ma non si sa mai...) e quello di partenza (per Air Asia, check in online anche 15 gg prima, quindi basta arrivare 1 ora prima).

Visto & valuta

All'arrivo a Siem fate il visto ( 30 $, serve una foto): è quasi divertente, perdete 20-30 min, ma quando passate, i bagagli sono arrivati e… via per il centro ( taxi a 7 US$, tuk tuk a 2 US$). In Cambogia si usano i dollari americani (US$): cambiateli in Italia perchè li il cambio è a livelli di furto; sono accettati dappertutto, non serve cambiarli in riel, la moneta locale (utile solo se andate in posti isolati, fuori dai comuni tour); servono tagli piccoli, per cui procuratevi banconote da 10 e 20 $ soprattutto (in hotel le cambiano tranquillamente in tagli da 1 e 5 US$)

Dove soggiornare

Se volete rivivere l’epoca coloniale (ed in Oriente può valere la pena di farlo, almeno per una volta), scegliete uno degli alberghi "storici": andate al Raffles o a La Residence d'Angkor; altrimenti suggerirei un albergo zona mercato notturno e Pub street, utile per ristoranti, shopping, ecc. Ho soggiornato al Soria Moria boutique hotel, che va bene (tra l'altro sono coinvolti in attività a sostegno della comunità): circa 50 US$ a notte, colazione decente, posizione ok. Suggerirei anche il Ta Prom hotel: visto da fuori è carinissimo, molto "coloniale", e anche più centrale... Al solito, booking.com, con possibilità di disdetta, aiuta ( stiamo prenotando con grande anticipo ...)

Dove mangiare

Nella zona attorno a Pub street, come accennato, c'è una grande scelta di ristoranti, anche se a prezzi da turista: intendiamoci, parliamo di prezzi livello Cambogia/ sud est Asia, ma pagare, ad esempio, tanto per capirci, una margherita 6-7 US$ è fastidioso, almeno x me. Stando sull’italiano, cenate a Il Forno (circa 15 US$) o aal’Osteria (un filo più caro); ma se volete per provare la cucina Kmer andate al Marum, ristorante gruppo Sandan: è una catena che aiuta i ragazzi di strada, insegnando e fornendo loro un lavoro (tra l'altro, colonna sonora con Pearl Jam, Goo Goo Dolls, ecc); si magia bene, i prezzi sono bassi (porzioni non abbondanti), e vendono anche oggetti, magliette, quadri, sempre fatti da questi ragazzi. Restando in argomento, un consiglio, valido in generale ma specialmente in Cambogia: non comprate niente dai ragazzini in spiaggia o per strada, assolutamente niente, così forse vanno a scuola e non vengono sfruttati... o peggio!

Templi

Sono da visitare il prima possibile; ero venuto circa 10 anni fa e vi assicuro che la situazione è molto peggiorata. Troppa, troppa gente... Anche per questo, pianificate bene il viaggio, evitando i periodi attorno Natale/Capodanno, capodanno cinese, ecc Poi, considerate almeno 3 giorni interi per vedere tutto (o quasi) con la dovuta calma: e non credete a chi dice che, tanto, dopo averne visto 1 o 2 sono tutti uguali: la giornata vola e non vedete l'ora che arrivi il giorno dopo per riprendere tutto da capo.

Il pass per i templi più comodo è quello di 3 giorni: costo 40 $ (per inciso, sono veloci: fanno tutto, foto compresa, in pochi minuti; quindi, anche se vedete una certa coda ai botteghini non preoccupatevi);

Per i dettagli, tipo validità fin dalla sera prima, durata per 3 giorni anche non consecutivi nell'ambito di 1 settimana, ecc ecc… su internet trovate un sacco di notizie utili, soprattutto per pianificare al meglio la visita; c'è anche una App niente male, con un sacco di notizie utili, breve descrizione dei singoli templi, e poi è offline: si chiama Cambodia triip. Se poi volete a tutti costi una guida su carta dei templi (consigliata !), ve le vendono a 1 US$ appena arrivate al primo tempio, prezzo fisso: chissà come fanno (a me sembrano tipo fotocopie, ma è un libro vero e proprio…): in ogni caso, prima di acquistarla, controllate che non ci siano pagine in bianco e che si legga bene.

Il tempio più vicino è Angkor Wat, a 20 minuti dal centro di Siem Reap; gli altri distano da lì 10 minuti il gruppo di Angkor Thom, e poi, più o meno 5-10 minuti gli altri (volta per volta). Per andarci, ogni hotel ha i suoi drivers, che con il loro tuk tuk vi portano dove volete: i prezzi sono più o meno fissi, attorno ai 15 - 30 US$ al giorno (tour più vicini-più lontani); in ogni caso siate chiari con l'itinerario, ascoltate eventuali consigli (specie sull'affollamento), ma scegliete e dettate voi i tempi, anche per eventuali foto in itinere, stop tecnici, ecc ecc

  • 17606 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Mallory Settantotto
    , 16/10/2015 19:40
    Grazie per gli utilissimi consigli!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social