Cambogia, un sogno che si avvera

Breve tour della Cambogia da Phnom Penh a Siem Reap, visitando Angkor, il lago Tonlè Sap e il Parco Nazionale del Monte Kulen, con tappa a Bangkok

  • di steber
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

C’era una volta una mamma che leggeva “il libro della jungla” illustrato al suo bambino, e da allora quel bambino ha iniziato a sognare i templi abbracciati dagli alberi… quel sogno si è realizzato con questo splendido viaggio in Cambogia. Per questo viaggio mi sono rivolto ad un noto tour operator, per un viaggio di gruppo.

GIOVEDì 30 GENNAIO 2014: MILANO-BANGKOK-PHNOM PENH – NOTTE IN AEREO

Arrivo, dopo aver cambiato un paio di treni, al check in della Thai alle ore 10.30 in perfetto orario per le procedure d’imbarco. Il volo con scalo a Bangkok, è lungo e stancante, ma la gioia di appoggiare il primo piede sulla terra rossa cambogiana, in pochi attimi mi ricarica immediatamente le batterie.

VENERDì: 31 GENNAIO 2014 SAMBOR-SIEM REAP

Una guida aspetta all’uscita dell’aeroporto per il trasferimento al Phnom Penh hotel camera 2031. L’hotel non è recente, ma curato e il personale è gentile. La camera ha l’arredamento ormai passato di moda, ma è grande, pulita ed accogliente. L’edificio è ubicato ad un paio di chilometri dalla zona centrale lungo il fiume.

A piedi raggiungo il centro in 40 minuti per un sopralluogo. Il lungo fiume è sempre trafficato e fiancheggiato da locali e negozi di vario tipo, mi fermo al Anjali Karma Cafè , e pranzo con riso con verdure accompagnato da una fresca birra Angkor 5 $. Piatto semplice e buono. La temperatura è circa di 30°C e il cielo è limpido. La fuga dall’inverno è pienamente riuscita. In Cambogia, in pratica, la moneta è il dollaro statunitense, eventuali resti sono consegnati in valuta locale. Rientrando in hotel, il ritrovo è alle ore 14.00 per un primo giro guidato della città, attraverso vari mercati locali dove vengo attratto da frutta dai colori cangianti.

Il primo pomeriggio inizia con la visita del grande complesso del Palazzo Reale al cui interno si trova la Pagoda d’Argento, infatti il pavimento di questo edificio sacro è completamente formato da mattonelle d’argento. Il palazzo è composto da vari edifici di sicuro effetto sui visitatori. La visita prosegue con l’interno del Museo Nazionale con i reperti dei siti archeologici. Molto carino il giardino interno con laghetto abitato da carpe giganti. Il tour termina sulla collina della capitale, per ammirare il Wat Phnom. Un tempio in piena attività, essendo il periodo del capodanno cinese, molte persone sono intente a pregare ed a portare offerte. Questo tempio merita una visita, sia per la struttura che per la collocazione.

Rientro in hotel alle 18.00. Dopo una doccia, con il tuk tuk al costo di 2$ arrivo in centro per la cena. Scelgo un locale da turisti FCC, dove ceno a base di piccanti gamberi con riso ed una birra per 15$, ammirando il lungo fiume da una splendida terrazza dell’ultimo piano. Qui i prezzi sono da “turisti”. Il clima serale è perfetto per una maglietta ed un paio di bermuda. Per non avere problemi all’ingresso degli edifici sacri è necessario avere almeno le ginocchia coperte. Passeggiata sul caotico lungo fiume fino al mercato notturno, dove il girovagare tra le bancarelle è accompagnato dalle canzoni di due cantanti che duettano sopra ad un palco. La città è giovane, vivace e ordinata mi piace. Le attrazioni turistiche di questa capitale da 2 milioni di abitanti non sono emozionanti quanto i monumenti di Angkor, ma vale la pena fermarsi almeno per una giornata interna. Nei negozi si possono trovare articoli contraffatti di note marche, spiccano le scarpette da ginnastica con la N a soli 17$. Visto il palazzo reale illuminato, si riprende il tuk tuk per rientrare in hotel. In hotel wi fi gratuito

  • 11173 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social