Avventura Cambogiana Siem Reap

Salve ragazzi, e ben ritrovati. Eccomi qui a raccontare l'avventura cambogiana, che a dir la verità, a confronto delle filippine, è stata una vera passeggiata e totale relax. Sarà il fatto che purtroppo avevamo prenotato (sempre io e Tanya ) ...

  • di dentedibudda
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Salve ragazzi, e ben ritrovati. Eccomi qui a raccontare l'avventura cambogiana, che a dir la verità, a confronto delle filippine, è stata una vera passeggiata e totale relax. Sarà il fatto che purtroppo avevamo prenotato (sempre io e Tanya ) solo 3 notti di soggiorno, sarà il fatto che la Cambogia è stata veramente facile. A dire il vero non abbiamo organizzato proprio nulla, tranne qualche indicazione tramite SMS di un amico che proprio 2 settimane prima c'era stato , ma il fatto che tutto è veramente a portata di mano e basta avere un moto taxi di fiducia e la giornata vola come il vento. Detto questo ecco le indicazioni che potranno risultare utili a coloro che faranno questo "giro". Siamo partiti in mattinata con volo airasia ( prenotato con voli gratuiti) da KL e siamo arrivati all'aereoporto di Siem Reap in perfetto orario. Ci doveva venire a prendere l'auto della guesthouse , ma poi , dopo una mezz'oretta che aspettavamo, abbiamo preso per 5 USD il taxi. Incazzatissimi, scopriamo che si erano dimenticati di noi. Evvabè, meno male che aveva la camera. Ecco il nome MOM'S Guesthouse del Mr. Lean Chhay.

Nel suo sito web http://www.Momsguesthouse.Com potete vedere le camere e info telefonici La consiglio, nonostante tutto, perché pulita, belle camere, e in zona centrale, vicino a quasi tutto. Da li prenotate la visita ai templi con carrozzella mototaxi e l'escursione al lago Tonle Sap . A questo proposito vi consiglio un nome e un telefono del nostro Motor Trailer, il mototaxi,. E' una persona gentilissima,onesta ma soprattutto educatissima. Il suo nome è Mr. Bun Sean e lo potete contattare al (855) 09 2817 829. Ci ha fatto da cicerone per intere giornate nei templi e l'escursione al lago a soli 10 USD compresa la benzina. So che per loro è una cifra , ma che volete di piu'? Contattatelo per provare,,,, Invece la madre di Chhay, il manager della guesthouse, è una maniaca del risparmio energetico. Se avete l'aria condizionata e provate a scendere alla reception, lei è pronta a swicciare in off l'interruttore della vostra camera a tempo da guinness, in modo da non sprecare l'energia elettrica se non siete in camera. Al contrario , quando risalirete, si dimenticherà SEMPRE di riattivare l'interruttore. Quindi se andate da mom's , prima di risalire in camera controllate sempre l'interruttore della vostra camera ( è numerato), altrimenti rifarete 2 volte le scale. La seconda per farvi riattivare l'aria condizionata. Il figlio poi ci ha spiegato che in Cambogia la corrente elettrica è carissima e se non si seguono questi accorgimenti il prezzo della camera a volta è piu' basso dei consumi elettrici... Il pomeriggio stesso prenotiamo il mototaxi per la visita all'Angkor Wat. Non mi metto a descrivere l'impatto... semplicemete stupefacente. Pieno di gente e di fotografi intenti, come noi, ad immortalare quelle pietre messe una su l'altra... Come in tutta l'asia i mercatini di souvenir abbondano, e l'angkor non fa l'eccezione... Sono riuscito , parlando in thai a comprare una guida della L.P. Della Birmania completamente fotocopiata e rilegata, conforme all'originale, a 5 USD compresa una fresca coca cola alla sedia...Peccato che aveva solo la birmania che mi interessava... Torniamo a noi... Per l'ingresso ai templi c'è da pagare il PASS. Ci sono vari pass e vari ticket da pagare. Per 3 gg si pagano , e non è poco, 40 USD, quindi portate dollari per la Cambogia, perché gli euro potrebbero cambiarli alla pari. E questo non vale! Poi girando tra un sito e l'altro, ti rendi conto che quello che gli occhi vedono li valgono tutti. NON perdete ASSOLUTAMENTE il Wat Ta Prohm. E' il simbolo a mio avviso della cambogia. Gli alberi millenari che si intrecciano nelle pietre scolpite a mano sono una cosa unica al mondo. Mangiate nei ristorantini da "campo" appena fuori dei templi e approfittate della birra Angkor. Se poi spiccicate qualche parola di thai..Allora vi divertirete un sacco!! Sono incredibili , prima vogliono dollari, poi subito dopo 2 parole in thai anche qui swicciano e ti fanno il cambio in Thailand baht.. ! Naturalmente per eccesso, mica so scemi! Sfortunati loro che davanti avevano una morsa e una tenaglia che contrattava, ma poi come sempre succede in asia, il prezzo va bene a tutti e 2 e il sorriso dell'affare esce fuori...Insomma t'hanno fregato. Il lago Tonle Sap. Andateci e non vi pentirete. Vi lascio in souspance.Non vi diro' nulla, ma la gita presenta alla vista cose incredibili e impossibili per la nostra mentalità occidentale. C'è da pagare sempre il ticket , caro, come sempre , ma per una volta, come si dice... Ristoranti. Abbiamo mangiato bene da tutte le parti; la cucina cambogiana è molto simile alla thai, quindi ci siamo sentiti a casa, in quel senso. Le varianti, sono poche è il riso ne fa da padrone. I prezzi sono accessibilissimi e la birra è nella norma. I giorni a disposizione volano e la Moms guesthouse per farsi scusare del mancato pick -up all'aeroporto all'arrivo ci offre invece gratuitamente il trasferimento del rientro. Ecco come si fa ! Il rientro in thai , via KL è andato liscio come l'olio. Non vedevamo l'ora di farci un bel bagno nel caldo mar andamano...Oramai mancano solo 2 mesi per il rientro in Italia...Che jella... Foto visibili su krabi-con-noi.Com Tanya e Franco Ciao e al prox viaggio.

  • 2038 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social