• 2274 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Tutte le foto di questa galleria



Commenti
  1. ELENAMAX
    , 1/2/2012 22:26
    Quante info in questo racconto!! Davvero molto utile, grazie!! Mi interessa molto perchè sarà il mio prossimo viaggio!!
  2. Vertical
    , 12/5/2011 15:56
    ..mi sono accorto che a pagina 15 nei vari copia incolla mi sono perso una decina di righe; verso la fine quando parlo delle cascate, per completezza il racconto era così:

    "...la Vernal Fall che cade con un unico salto da una parete completamente nera, il flusso d’acqua è potente pur essendo estate, credo che nelle stagioni più piovose l’estensione sia ancora maggiore. L’acqua schiantandosi tra le rocce viene nebulizzata e in pratica è impossibile rimanere asciutti anche solo camminando lungo il sentiero che la costeggia.
    Tutta la risalita avviene lungo una rampa tra prati e muschi verdissimi costantemente bagnati dalla pioggerellina in sospensione che crea un arcobaleno praticamente continuo durante la giornata. Nel pianoro sopra il risalto di roccia pozze di acqua e scivoli naturali di roccia creano un posto ideale anche per fermarsi a prendere il sole, noi però proseguiamo fino alla cascata successiva, la Nevada Fall, che è ancora più alta ed esce da una fenditura della montagna molto più stretta e dunque lo sfogo è ancora più impetuoso.
    Ancora oltre ( molto oltre!) il sentiero procede verso la cima dell’Half Dome, ma per tentare la scalata sarebbe stato necessario il pass ( che hanno istituito per evitare il troppo affollamento), ma oltre a questo saremmo dovuti partire decisamente prima! "

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social