Parchi dell’Ovest e città della California

Da Los Angeles a San Francisco in 20 giorni, passando per San Diego e i grandi e spettacolari parchi

  • di pikky2008
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

INFO GENERALI

Volo

A gennaio acquisto i biglietti aerei con Lufthansa per € 1.761,00 per due persone per le seguenti tratte: Napoli/Francoforte Francoforte/Los Angeles e ritorno San Francisco/Monaco Monaco/Napoli. Nella scelta degli orari mi accerto che i voli siano gestiti da Lufthansa e non dall’America Airlines di cui ho letto pessime recensioni. I voli prevedono uno scalo di circa 4 ore, ma il vantaggio di non dover fare più di 200 km per andare e tornare da Fiumicino è impagabile, soprattutto al ritorno.

Auto

L’ho prenotata con Alamo e per un mid size SUV (non 4x4) ho pagato circa 980 euro per 18 giorni di noleggio. L’addebito mi è stato fatto il giorno della riconsegna, secondo il cambio in quel momento vigente e quindi rispetto a quanto quantificato al momento della prenotazione (€ 1.077,00) ho risparmiato qualcosa. Alamo propone il check-in on line che consente di risparmiare molto tempo, bisogna però inserire i dati della carta di credito che si intenderà utilizzare. Per raggiungere il banco del noleggio, all’aeroporto di Los Angeles, bisogna prendere la navetta gratuita apposita. Arrivati sul posto con la ricevuta che perviene on line sulla mail si va direttamente nel piazzale diviso per tipologia di auto e si può scegliere l’auto, noi abbiamo preso una Jeep Renegade ovviamente con cambio automatico, un po’ piccola all’interno ma eravamo solo in due. All’uscita gli addetti provvedono alla registrazione insieme ai documenti dei guidatori. Non viene fatto alcun controllo sulla carrozzeria in quanto la Alamo prevede l’assicurazione per tutti i tipi di danno senza franchigia e include gratuitamente anche un secondo guidatore. Nel diario ho indicato le distanze tra i luoghi in cui abbiamo pernottato, chiaramente senza tener conto le deviazioni fatte per visitare i parchi all’interno. Comunque, complessivamente, abbiamo percorso 4.800 km.

Le distanze che ho indicato in riferimento alle varie tappe non tengono conto delle deviazioni fatte all’interno dei parchi.

Cibo

Mangiare bene è costoso, a meno di non voler andare da Burger King o da Subway. Noi per cena abbiamo speso una media di 40,00 dollari a persona. Quindi per evitare di mangiare cibo spazzatura ci siamo organizzati in questo modo. La mattina cercavamo di fare, dove possibile, una colazione salata con le uova; a pranzo facevamo uno spuntino con frutta, yogurth o sandwich preparati con roba comprata al supermercato e la sera andavamo a mangiare in un ristorante/pub, scegliendo tra quelli suggeriti da Tripadvisor o dalla guida. Faccio presente che in alcuni posti dove abbiamo dormito non c’era granchè da scegliere su dove mangiare quindi, talvolt,a ci siamo fermati lungo il percorso anche perché la maggior parte dei locali in teoria chiudeva alle 21,30. Dico in teoria perché di fatto, forse perché era il mese di agosto, li ho trovati aperti anche più tardi.

Alloggi

Nella maggior parte dei casi abbiamo dormito nei motel. Di solito sono abbastanza anonimi e standardizzati, ma molto puliti e funzionali. Hanno tutti la macchina per il ghiaccio e in alcuni casi la colazione inclusa. Solo a Santa Monica abbiamo utilizzato airbnb. Ho prenotato già a febbraio su booking i motel e le guesthouse, con facoltà di disdire fino a qualche giorno prima dell’arrivo. In linea di massima si trovava posto anche in prossimità della partenza e infatti ho cambiato alcune prenotazioni, approfittando delle offerte di Booking. Gli unici posti dove bisogna prenotare con anticipo sono Page (Horseshoe Bend, Antelope Canyon) e Kayenta/ Bluff (Monument Valley), in quanto molto richiesti e con poca ricettività. Ho escluso il pernottamento all’interno dei parchi perché mediamente molto costoso

  • 2576 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social