Sofia, София

Sofia , città tra passato e presente , l’antico e il moderno , povertà e ricchezza , ma ospitale e fiera delle sue tradizioni . Queste sono tutte le emozioni che mi ha dato , curioso di vedere le attrazioni ...

  • di dunebuggy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sofia , città tra passato e presente , l’antico e il moderno , povertà e ricchezza , ma ospitale e fiera delle sue tradizioni .

Queste sono tutte le emozioni che mi ha dato , curioso di vedere le attrazioni turistiche ma anche di vivere tra la sua gente.

Partenza da Verona il 17 giugno con Myair (36,59 euro) , i voli sono stati un po’ movimentati in quanto due giorni prima mi è stata cambiata la partenza da Bologna a Verona , il ritorno invece un mese prima era stato spostato di un giorno , altra sorpresa all’aeroporto veniamo imbarcati con un aereo Windjet... arrivato in orario a Sofia .

Ad attendermi c’era un collaboratore dell’AGENZIA con la quale avevo prenotato un appartamento , il trasferimento era gratuito per almeno 7 giorni di permanenza , anche per la sistemazione avevo avuto un cambio due giorni prima in quando l’appartamento che avevo scelto era occupato , ci ho guadagnato perché avevo concordato 35 euro al giorno e mi hanno dato uno da 50 euro . L’appartamento Paraskeva è in BUZLUDJA 26 , il palazzo a 3 piani non è molto ben tenuto esternamente e anche le scale sono ridotte maluccio... ma questo è classico per tutta la città , appena varchiamo la porta mi devo ricredere , l’interno è completamente rifatto e nuovo , anzi ero il primo a affittarlo . Entrata , salotto , due camere , cucina , bagno , tutto rigorosamente nuovo , tre condizionatori , tre televisori (1 plasma) , telefono , internet , lavatrice , lavastoviglie , microonde , macchina caffè , set da bagno con accappatoi per quattro , acqua e coca cola in frigo , te e caffè.

Esco per un primo giro , la zona è tranquilla , molte strade anche quelle interne hanno grandi alberi che le rendono fresche e ombreggiate , vado alla ricerca di un cambio ma essendo domenica trovo solo aperto quello della stazione , anche se poco conveniente cambio qualcosa . Cercando di ritornare a casa iniziano i problemi stradali... mi sono perso... Capisco che bisogna comprare la mappa in caratteri cirillici senno quella classica non coincide con le targhe delle strade... anche se leggerla ve la raccomando... Per fortuna ho il navigatore , senza di questo mi sarei perso tutti i giorni in questa città... Il giorno seguente compro subito un abbonamento di 5 giorni per i bus ( 12 Lev ) , soprattutto in centro ci sono delle biglietterie vicino alle fermate , consiglio di stamparsi l’elenco dei biglietti nella loro lingua perché è difficile trovare chi parli inglese , inoltre straconsiglio di fare i biglietti perché i controlli sono frequentissimi . I mezzi sono quasi tutti molto vecchi , si può salire e scendere da qualsiasi porta , l’interno spesso è malridotto e dai rumori ci si chiede come vadano avanti... qui c’è un altro problema perché ogni numero di linea può essere un bus , un filobus , un tram... infatti più di una volta ho sbagliato mezzo e mi sono ritrovato da un'altra parte... Inizio dalla via pedonale centrale VITOSHA dove si trovano i negozi più belli, camminando si arriva nella piazza della chiesa ST. NEDELYA , risale alla metà del XVIII secolo , poco lontano la chiesa ST. GEORGE (la Rotonda) uno dei monumenti più antichi , confinanti le rovine di un edificio del X secolo all’interno affreschi molto antichi .

Proseguendo dritto la strada cambia nome e diventa KN. M. Louiza blvd. Il primo palazzo sulla destra è uno dei più grandi centri commerciali del paese , ZUM , quasi confinante sul lato opposto HALI il mercato coperto in un edificio centenario , esattamente di fronte la Moschea BANYA BASHI del 1566 , si entra senza scarpe sui preziosi tappeti che ricoprono anche le pareti

  • 648 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social