Budapest e dintorni

Viaggio in solitaria nella capitale ungherese con escursioni che mi hanno consentito di ammirare panorami mozzafiato lungo il Danubio

  • di fil_saret
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Finalmente sono ripartito! Questa volta sono andato a scoprire una città da cui mi aspettavo poco, e che invece mi ha regalato moltissimo!

PRIMO GIORNO

Prendo l'aereo poco dopo pranzo e arrivo a destinazione verso le 15.30, tempo di ritirare la borsa a mano che era ahimè finita in stiva, e mi trovo subito sull’autobus 200E che mi porta fino al suo capolinea, da lì ho preso la metropolitana che mi ha portato in centro e in meno di 45 minuti sono arrivato all’ostello (Paprika Hostel costa circa 8-9 euro a notte con lenzuola, colazione, e bagno in camera). Tempo di sbrigare le classiche faccende da check-in e di informarmi sui luoghi più particolare della città, che mi ritrovo già a camminare con l’obiettivo di raggiungere le rive del Danubio senza guardare le mappe e vagando a caso! A un certo punto sbuco sul fiume da una via che stava tra il Parlamento e il Ponte delle Catene e che dire... ho cominciato a dire "wow" all’infinito, era veramente spettacolare vedere con l’arrivo della buio la città illuminarsi cosi bene! In seguito mi sono diretto verso il Parlamento e poi ho seguito la bellissima passeggiata lungo la riva del Danubio fino ad arrivare al celebre Ponte delle Catene. Dopo averlo attraversato avevo pensato di prendere la funicolare che mi portava fino al castello… ma mi chiedevano 6 euro per fare 50 metri di dislivello, no grazie! Appena a sinistra della funicolare c’è una stradina che di notte è abbastanza buia ma ti porta fino in cima seguendo le mura e i residui delle varie rovine che regalano una vista sulla città impagabile. Una volta arrivato in cima mi sono messo a girare in lungo e in largo per la parte accessibile dall’esterno del castello e mi sono sempre più reso conto di aver scelto la città giusta!

GIORNO 2

Mi sveglio presto per andare a visitare il parlamento visto che avevo prenotato la visita in italiano la settimana prima alle 10.15 (per gli studenti costa 7,50 euro, per gli altri 15). La visita dura appena 40 minuti ed è veramente bella però non so se possa valere tutti quei soldi visto che a Budapest con 7,50 euro mangi un goulash, un dessert e una birra media in un ristorante elegante! Successivamente mi sono diretto verso la chiesa di Sant’Andrea ( il primo re canonizzato ungherese) e di conseguenza al Bastione dei Pescatori e... che vista! Prossima direzione? La Sinagoga che non ho visitato e il quartiere ebraico che è ricco di murales bellissimi in tutte le sue vie interne!

GIORNO 3 - GITA FUORI PORTA

La sera prima stavo pensando quale posto avrei potuto visitare in questa uscita e la mia attenzione era ricaduta su Szentendre (o Sant’Andrea in italiano)... Così, alla mattina mi sono svegliato alle 8 spaccate e ho preso il tram che mi ha portato fino al mio obiettivo... una volta raggiunto però, non sapevo dove fosse il centro e ho avuto la fortuna di trovare due turiste polacche che avevano una cartina in mano... e ne ho approfittato! Con loro mi sono diretto nel centro storico di questo paesino lungo il Danubio e abbiamo visto le sue vie molto particolari ricche di storia che meritano molto più che una visita secondo me! Verso mezzogiorno ci fermiamo a mangiare qualcosa lungo il Danubio e loro mi dicono di voler prendere un primo autobus per arrivare a Visegrad e poi un altro per arrivare a Strigonio al confine con la Slovacchia e secondo voi cosa ho fatto? Le ho seguite! Dopo circa 40 minuti di mezzi pubblici fatti lungo le rive del Danubio arriviamo alla seconda meta! Purtroppo, però, avevamo solo un'ora a disposizione prima di prendere il bus successivo e, abbiamo dovuto rinunciare a due delle tre rovine che volevamo vedere (tra cui un castello e il vecchio palazzo reale), invece ci siamo accontentati di un altra rovina che abbiamo trovato per caso lungo la strada, ma che ci ha regalato una vista panoramica pazzesca sulla valle e sul Danubio! Prossima destinazione: Strigonio! Dopo un’ora circa di autobus ci arriviamo... questo è il paese "più moderno" tra quelli visitati oggi! Ci dirigiamo prima su una collinetta che saliamo per avere una vista panoramica sulla cittadina, sul Danubio e... sulla Slovacchia! Poi ci dirigiamo alla cattedrale che è su una collinetta la vicino che però raggiungiamo dopo l’orario di chiusura e dopo qualche bicchiere di vino ungherese:) Anche da qui abbiamo avuto come regalo un panorama spettacolare! Ormai era sera ma avevamo ancora poco più di un ora e mezza a disposizione… e così abbiamo deciso di attraversare il confine (un ponte sul Danubio) e raggiungere il mio 25esimo paese calpestato! Dopo aver girato per 30 minuti circa il centro cittadino siamo tornati indietro e abbiamo preso il treno che con appena 1,50 euro e wifi a bordo ci ha riportato a Budapest in un ora e mezza

  • 7866 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. fil_saret
    , 17/3/2017 16:13
    Ciao a tutti !!
    Se volete seguirmi , vedere foto , video e aneddoti che mi sono successi in questa vacanza a Budapest (e non solo )date un occhiata anche qui :
    INSTAGRAM : https://www.instagram.com/filippo_saretta/
    FACEBOOK : https://www.facebook.com/inviaggioconFil/
    YOUTUBE : https://www.youtube.com/channel/UCaxSlvuxw62mLwYqfUi2AcQ

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social