Budapest: istruzioni per l'uso

Piccoli suggerimenti per rendere la permanenza ancor più semplice

  • di Bardellospot
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Pur apprezzando molto i vari resoconti di viaggio qui presenti, credo però che su Budapest i suggerimenti sulle cose da vedere, le bellezze della città e i luoghi "imperdibili" sia facile trovarli un po' dappertutto, sul web e sulle principali guide di viaggio. Ritengo quindi, da viaggiatore, che possa essere molto più utile dare delle indicazioni o delle "dritte" che aiutino il nostro "turista per caso" a districarsi nel migliore dei modi. Non troverete quindi l'elenco dei monumenti o dei musei da me visitati, ma utili suggerimenti su come muoversi, dove alloggiare, come prenotare o dove cambiare il denaro.

Come arrivare

Sia Ryaianair sia Wizzair organizzano voli con destinazione Budapest da molte località Italiane. Da Milano sicuramente la migliore è Wizzair che consente di arrivare di prima mattina e di ripartire in prima serata, guadagnando così una giornata di vacanza. Su Wizzair è necessaria però una precisazione. E' consentito solo un 'mini' bagaglio a bordo di dimensioni 42x32x25cm. In Italia il personale è severo, ma a Budapest è severissimo! Se il vostro trolley "sfora" anche solo di 0,5cm vi fanno pagare 45€ a tratta di "fuori standard". Non servono nè lamentele nè frasi tipo "ma come se a Milano mi hanno fatto passare.....", sono assolutamente irremovibili e pignolissimi. Vi consiglio perciò in fase di acquisto, di comperare oltre al volo, la possibilità di imbarcare una valigia da condividere con il vostro/a compagna di viaggio. Il costo è di 15€ a tratta, ma vi toglie qualsiasi problema anche per eventuali acquisti fatti in loco! Tenete infatti presente che tutte le spezie tipiche di Budapest (paprika, zafferano, ecc.) se ve le scoprono nel bagaglio a bordo vengono irrimediabilmente sequestrate. Meglio imbarcarle! Suggerisco oltretutto la valigia in quanto, paradossalmente, è più costoso portare un trolley a bordo che imbarcare una valigia!

Come muoversi

Contrariamente all'Italia, a Budapest i mezzi funzionano. Eccome! Se perdi un tram nel giro di qualche minuto ne arriva subito un altro. E i mezzi pubblici, tram, autobus e metro, ti consentono di arrivare dovunque in pochi minuti! Il prezzo di un biglietto è di € 1,25 ma non ne vale la pena! Meglio acquistare i cosiddetti abbonamenti a "lunga durata": 24, 48 o 72h. Il 72 ore costa poco più di 13€ e ti consente la libera circolazione su tutti i mezzi senza limiti di orario o frequenza. Dove acquistare l'abbonamento? Arrivando in aereo, all'interno dell'aeroporto (vicino al negozio Vodafone), c'è un ufficio vendita di biglietti della "Budapest BKK" l'azienda trasporti, che vi può rilasciare qualsasi tipo di abbonamento. E' possibile pagare anche con Bancomat. Se arrivate in auto o in treno, in qualsiasi stazione ferroviaria in biglietteria, oltre a vendervi i biglietti del treno, possono vendervi anche gli abbonamenti ai mezzi pubblici. Oppure in centro, presso la stazione della metropolitana Deàk Ferenc tér c'è un uffico vendita della Budapest BKK. Ricordatevi di farvi dare la piccola guida dei mezzi pubblici che vi sarà utile per muovervi agevolmente in città. Una piccola avvertenza: sconsiglio vivamente di viaggiare privi del documento di viaggio, la visita dei controllori è frequente e inaspettata!

Come arrivare in città dall'aeroporto

Arrivando in aeroporto - normalmente si arriva al Terminal 2 - potete prendere un taxi, ma a meno che non abbiate bagagli ingombranti e pesantissimi, vi suggerisco l'utilizzo dei mezzi pubblici, più comodi, veloci ed economici. Uscendo dalla stazione aeroportuale, subito a destra troverete il capolinea dell'autobus 200E. In 20' arrivate all'altro capolinea Kàlvin tér da dove potete prendere la metropolitana della linea 3 che in 2 fermate vi porta in centro città, alla fermata Deàk Ferenc tér, da dove o con altre linee metropolitane o con i mezzi di superficie potete raggiungere il vostro hotel/casa agevolmente.

Denaro e dove cambiare

La moneta ufficiale è il Fiorino, ma spesso e volentieri accettano anche l'euro, applicandovi però dei tassi di cambio assolutamente non convenienti. Oggi il tasso di cambio ufficiale è di 1€ = 312HUF Se potete non cambiate in aeroporto! Arrivano a darvi 250/260HUF per 1€!! Piuttosto ritirate 9/10.000HUF (€ 30,00) presso uno sportello atm in aeroporto. Ma non di più! Anche qui il tasso di cambio è sfavorevole (275HUF per 1€)!! La soluzione? Portarvi del denaro contante che provvederete a cambiare man mano che vi servirà, ma non nelle banche, bensì lungo il viale di Oktogon (in pieno centro vicino all'Opera, dove c'è anche la omonima fermata metropolitana) nei numerosissimi "Change" che offrono tassi di cambio assolutamente convenienti (312,00/313,00HUF), molto migliori rispetto a qualsiasi banca. Tenete oltretutto presente che la maggior parte dei negozi e ristoranti accettano carte di credito!

Dove alloggiare

Tantissimi hotel offrono buone sistemazioni a costi assolutamente interessanti, ma se posso darvi un suggerimento, ultimamente preferisco alloggiare in case affittate anche per 2/3 giorni tramite il principale sito di affitto alloggi per brevi periodi. Vorrei a questo proposito segnalarvi la casa di Silvia, un'italiana che con il suo compagno si è trasferita a Budapest (il titolo del suo annuncio è "Central cozy FREE WIFI"), che offre a un costo davvero basso un delizioso appartamentino per 2 persone a cui se ne può aggiungere una 3a. Pulito, perfetto, economico e soprattutto in una posizione centralissima e facile per spostamenti con i mezzi pubblici! Da lì con i tram 4 e 6 potete raggiungere qualsiasi zona turistica di Budapest in un paio di minuti! Lei è molto disponibile e saprà darvi utili consigli e suggerimenti su come muovervi a Budapest e cosa visitare.

Navigazione sul Danubio

Una delle esperienze più carine è la navigazione sul Danubio. Attenzione però le organizzazioni più pubblicizzate e diffuse sono anche quelle clamorosamente più care! Vi consiglio invece la "Duna Yacht" http://www.dunayacht.com/ che parte dal molo 10 (Dock10) lungo il Danubio. Il loro costo è di 2100HUF, la metà rispetto ai concorrenti, per avere più o meno il medesimo servizio. Se poi passeggiando incontrate lungo il corso del Danubio le loro promoter, fatevi dare il coupon che vi consente di spendere ancora meno (1.900HUF)!

Visita del Parlamento

Il Parlamento lo si può visitare soltanto con una guida. Meglio se in Italiano ;)). Vi consiglio perciò di collegarvi al sito web: www.jegymester.hu/eng/Production/480000/Parliament-visit dove potrete acquistare come cittadini EU un biglietto a prezzo scontato, per una visita in Italiano. Sul sito vi danno in tempo reale la disponibilità di ingressi per lingua per ciascun orario, potete perciò acquistare la visita all'orario che più vi confà. Non dimenticate di stampare il/i biglietti. Non sono validi infatti i biglietti elettronici ma solo quelli cartacei. Qualora foste già a Budapest e non sapete come stampare il biglietto, potete recarvi da CopyGuru (http://www.copyguru.hu/en/), una copisteria presente in più punti di Budapest dove vi mettono a disposizione un computer per collegarvi alla vostra casella di posta e stampare i biglietti per soli €0,05! Il biglietto preacquistato, oltre a garantirvi un minimo sconto, vi consente di evitare lunghe e noiose code.

Terme

Budapest è la capitale delle terme e credo che facilmente vorrete visitare le magnifiche terme pubbliche di Széchenyi, le più grandi d'Europa. Esiste una visita guidata, ma sono più i giorni in cui viene sospesa di quelli in cui è funzionante. Per cui vi suggerisco di "provare" direttamente il piacere delle terme, meglio ancora se d'inverno! Ricordatevi quindi di mettere in valigia: costume, asciugamano, accappatoio in microfibra, ciabatte in gomma e cuffia (se volete anche nuotare). In questo caso il costo è di 4.700HUF (15€) per l'ingresso giornaliero con armadietto. La sola visita costa circa la metà, per cui vale davvero la pena provare i piaceri termali di Budapest! Per gli smemorati è possibile affittare tutto in loco, ma allora l'esborso diventa davvero oneroso! Un'avvertenza: evitate i giorni festivi e il sabato, giorni in cui viene presa d'assalto da turisti e da locali che hanno la priorità di accesso. Rischiereste così lunghe code per magari non potervi nemmeno accedere

Penso di aver dato utili e importanti suggerimenti necessari per rendere la permanenza più facile e confortevole. Non ho volutamente indicato luoghi e bellezze della città da visitare. Budapest è tutta bella. Con un po' di pazienza, interesse e curiosità potrete certamente innamorarvi di una città ricca di fascino e charme.

Jó utat (Buon viaggio)!

  • 3631 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social