Pasqua a Budapest

Non solo terme

  • di massimacii
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Per il weekend lungo di Pasqua decidiamo di approfittare dei buoni prezzi RyanAir e scegliamo Budapest: partenza Venerdì 25 alle 19 da Pisa… tutto ok, alle 20.55 siamo all’aeroporto… oltre ai voli online abbiamo prenotato anche l’appartamento (consigliatissimo) Budapest Best Apartments lato Buda a 200 m dal ponte delle catene, edificio in stile “Dracula” ma appartamento spettacolare, soppalco, cucina, riscaldamento spettacolare e posizione anche; Katy ci aspetta al portone e ci dà un sacco di dritte, una mappa e una cartolina. Ah, dimenticavo, anche il trasferimento in shuttle concordato online sempre con Katy, un po’ caro 24€ ma l’alternativa era troppo troppo più lunga…in mezz’ora siamo in appartamento:3 notti 138€ questo sì invece molto economico. Usciamo rapiti dal bellissimo Ponte delle Catene e facciamo il lungo Danubio fino all’illuminatissimo Parlamento, attraversiamo il ponte e mangiamo a 10€ 2 hot dog e patatine buonissimi da Hot Dog & Cold Beer sulla strada dal Ponte delle Catene alla Cattedrale di Santo Stefano.

Il sabato lo dedichiamo tutto a girare a piedi la città, x domani invece TERME!

Colazione e si parte, si attraversa il Ponte delle Catene e ci dirigiamo in Fo Utca via dello shopping. Qui vi consiglio di cambiare in uno dei CHANGE blu:1 € = 300 HUF il migliore in assoluto; arriviamo fino al Mercato Centrale e ci facciamo un bel giro, la folla è immensa e usciamo x pranzare altrove; vediamo il Ponte della Libertà (verde e bellissimo) e ci dirigiamo verso il quartiere ebraico, vediamo la Grande Sinagoga e torniamo verso la Cattedrale di S. Stefano ma prima si pranza: utilizziamo i consigli di TripAdvisor come sempre e andiamo in un ristorante georgiano che straconsigliamo, l’HACHAPURI e scegliamo specialità georgiane. Il locale è molto bello il servizio rapido e il cibo molto saporito e speziato, mangiamo tantissimo, birra dolce e conto: 30€. Non male, ma nelle restanti volte nn spenderemo più di 16 €.

Visitiamo la Cattedrale, bellissima, ingresso ad offerta (200 HUF) e saliamo anche sul belvedere (mi sembra 2000HUF in 2)…bella vista ma tanto vento… si vedono le colline di Buda, il Palazzo Reale e il Bastione dei Pescatori, bellissimo. Ci dirigiamo verso il Parlamento ma decidiamo di non entrare, vediamo le “scarpe sul Danubio” straziante storia e riattraversiamo di nuovo il ponte. Si sale al Bastione, il sole splende finalmente luminoso e abbaglia il lato di Pest, è il momento perfetto x tante foto;c’è tantissima gente(e tanti scalini), facciamo tante foto e ci riposiamo un pochino. Vista magnifica, scendiamo e in 5 minuti nemmeno eccoci in appartamento. L a cena è ad 80 metri dall’appartamento: ILDIKO’ ristorante che più ungherese nn si può:3 piatti x uno tra cui 2 gulash, 2 piatti di carne, 2 crepes, acqua birra e caffè 16€. Mangiamo bene e tanto e ci promettiamo di tornare la sera dopo.

Finalmente tocca alle terme.

Colazione e via verso la prima fermata della metro;abbiamo optato x le TERME SZECHENYI x lo stile, la grandezza e soprattutto x le vasche all’aperto., Scendiamo all’omonima fermata e ci mettiamo in brevissima fila; sono le 9e30 di Pasqua e credevo molto peggio invece si entra subito, prendiamo una cabina (10300 HUF cioè 34€ in 2) ci spogliamo e si va a bordo vasche, posiamo gli accappatoi sulla panchina e… 38°C.

Beneeeeee… rimaniamo quasi sempre nella vasca enorme e calda, c’è un bel sole e 8-10°C fuori, una meraviglia, la gente comincia ad arrivare ma fino alle 14 circa ce la godiamo…istruzioni: la cabina fa molto comodo, vi danno un braccialetto, passatelo sul lettore, vi dà un numero corrispondente alla cabina; c’è da mangiare (2 panini e birra meno di 5€); nn c’è cattivo odore, nn c’è sporco, nn c’è disorganizzazione e soprattutto c’è sempre personale a garantire la sicurezza…e considerate che era un giorno da bollino rosso

Facciamo un giretto nelle strutture interne ma sembra un ospedale… nn ci piace proprio;belli rilassati usciamo con un bel sorrisone, ci facciamo un langos nel parco lì fuori, vediamo il castello tran silvano, la Piazza degli Eroi e riprendiamo la metro…un biglietto mi sembra costa 350 HUF, le stazioni sono molto carine e pulite…ultimo giretto a Vaci Utca e cena di nuovo da IDLIKO, 14€ e passa la paura.

La mattina di Pasquetta alle 6 come da accordi lo shuttle ci aspetta al portone e ci riporta in aeroporto.

Si mangia bene, si gira benissimo, le terme sono favolose e anche le tappe fondamentali sono bellissime;magari nn saranno festosissimi o calorosissimi(come anche a Praga, Cracovia, Copenhaghen, Oslo) ma nn ho avuto problemi, anzi.

L’atmosfera decadente della città ci è piaciuta molto, così come la zona dove alloggiavamo… Budapest a presto!

  • 3129 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social