Budapest in auto

Per raggiungere la capitale ungherese, inizialmente contavamo sull’Euronight da Venezia. Ma la tratta è stata soppressa da Trenitalia l’11 dicembre. Ecco allora qualche consiglio pratico sul viaggio in auto

  • di davif
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 
Annunci Google

PERCORSO

Si guida comodamente in autostrada per tutto il viaggio. Con partenza dalla provincia di Treviso, abbiamo seguito il percorso più breve e veloce: Trieste, Ljubljana, Maribor, Budapest. Autostrada A4 direzione Trieste, ingresso in Slovenia da Fernetti. Si percorre l’autostrada slovena A1 fino a Maribor passando per Ljubljana. Si prosegue poi su autostrada A5 entrando in Ungheria da Letenye su breve tratto a una corsia. Ci si immette infine nella M7/E71 che porta fino a Budapest costeggiando il lago Balaton.

PEDAGGI

Sia in Slovenia che in Ungheria è necessaria la vignetta autostradale. In Slovenia si può acquistare comodamente il tagliando adesivo alla frontiera di Fernetti o nella prima area di sosta. Il settimanale costa 15 € per le auto, con validità da lunedì a domenica. Le moto pagano metà, i mezzi sopra i 35 q hanno invece il passaggio obbligato ai pedaggi. In Ungheria invece è necessario comunicare il nr. di targa e la nazionalità del mezzo. Verrà registrato il veicolo e rilasciata una ricevuta di avvenuto pagamento, senza nessun tagliando da apporre. Il costo è di 2950 Huf (circa 9 €) per dieci gg. Una volta entrati in Ungheria, non incontrerete un’area di servizio per almeno 30 km. Dei cartelli segnaleranno l’obbligo di vignetta e le uscite da prendere. Noi ci siamo fermati alla prima pompa di benzina che abbiamo incontrato fuori dalla M7. Probabilmente già a Pince, l’ultima area di servizio in autostrada slovena, potrete fare la vignetta ungherese.

CARBURANTE

Il costo della benzina in Slovenia e Ungheria è attualmente il medesimo: 1,34 €/l contro 1,65 di media in Italia. Curioso come, in entrambe le nazioni, il prezzo del gasolio sia leggermente superiore a quello della benzina.

CAMBIO

Durante la nostra permanenza il Fiorino Ungherese ha toccato uno dei minimi storici rispetto alla moneta Euro. Il consiglio per il cambio è quello che si da abitualmente, prelevare direttamente da uno sportello bancomat. In questa maniera 1 € è stato scambiato a 310 Huf (1 Huf = 0.0032 €). Tenete presente che molti esercizi commerciali accettano Euro scambiandoli a 270 Huf. Una bella differenza.

PARCHEGGI

I parcheggi pubblici sono a pagamento dalle 08.00 alle 20.00 nelle zone di Pest e del Parlamento. Dalle 08.00 alle 18.00 nelle zone di Buda, del Castello, del Monte Gellért e Tabán. La sosta massima consentita è di 3 ore, al prezzo di 400 HUF/h (circa 1,2 €/h).

I parcheggi privati invece, sono alquanto esosi. La tariffa più economica si aggira sui 14000 Huf (circa 44 €) per due giorni in parcheggio scoperto.

Esistono naturalmente anche delle aree di sosta libere da parchimetro. Alquanto rare nella zona di Pest, più frequenti dal lato di Buda. Al nostro arrivo abbiamo pertanto lasciato la macchina su un parcheggio pubblico fino alla mattina successiva, per poi spostarci nella zona di Buda. Abbiamo trovato un parcheggio libero in Attila Ut., dietro il Palazzo Reale, dove lasciare la macchina nei giorni successivi.

ALLOGGIO

Hipster Hostel (www.hipsterhostel.com), un nuovo ostello di Pest centro. Posizione decisamente comoda, nei pressi dell’area pedonale di Baross Utca dove si trova la Biblioteca Centrale Ervin Szabó. A soli 100 m dal Museo Nazionale Ungherese e dalla fermata metro/tram di Kalvin Ter. Stanza con bagno privato (Honeymoon Suite) al prezzo di 35 €/gg la camera.

BAGNI

Non andatevene da qui senza qualche ora di terme. Noi abbiamo scelto i Bagni Szechenyi nei pressi del parco Varosliget. Uno splendido edificio neobarocco del primo 900 dove le tre piscine esterne funzionano anche d’inverno grazie ad una temperatura dell’acqua di 34°. Sono aperti tutti i giorni dalle 06.00 alle 22.00. L’ingresso singolo costa 3200 Huf (circa 10 €), mentre 3600 Huf (circa 11 euro) l’ingresso con cabina privata a disposizione

Annunci Google
  • 7451 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social