Budapest... consigli utili

Un breve riepilogo di natura tecnica

  • di PEPBUONO
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 
Annunci Google

Ho letto e “sfruttato” tantissimo gli ottimi consigli di viaggio riportati su questo sito. Provo quindi anche io a lasciare un piccolo diario di viaggio per altri “colleghi” viaggiatori. E’ inutile che vi stia qui a scrivere che la città è fantastica e quali musei vedere, provo piuttosto a scrivere qualche indicazione di natura tecnica. Ho viaggiato con la compagnia Wizzair da Napoli. Il volo è stato puntualissimo e tranquillo. Da segnalare solo che il posto non viene assegnato al momento del Check-in come accade anche con altre compagnie low-cost. Inoltre fate attenzione alla grandezza e peso del bagaglio a mano perché i controlli sono fiscali: attenetevi alle dimensioni e al peso riportato sul sito della compagnia (ad alcuni “Colleghi” di viaggio è stata imbarcata la valigia perché leggermente più grande ed è stata applicata la penale di 30 Euro). Arrivati al Terminal 1 fate un biglietto all’edicola o al punto Info e prendete il bus 200E. In circa 30 minuti si arriva al terminal della linea 3 della metropolitana (quella di colore blu), da qui si raggiunge il centro comodamente. Personalmente non ho comprato la Budapest Card, ho preferito l’abbonamento di 72 ore ai soli mezzi pubblici al prezzo di 3850 Fiorini e mi è stato utilissimo. Lo consiglio vivamente in quanto i controlli su tram, bus e metro sono minuziosi e frequenti. Nella fase organizzativa un altro aspetto che mi preoccupava era la moneta locale e il non poter utilizzare l’Euro. Ho deciso, così, di fare con la mia banca una carta prepagata abilitata al circuito Visa: ho pagato tutto con la carta di credito senza nessun problema. In pochi altri negozi hanno accettato con molto piacere l’Euro, dando il resto in Euro e applicando un tasso di cambio abbastanza favorevole. Nei 4 gg di permanenza nella capitale non ho mai usato, né visto un fiorino! Per quanto riguarda la lingua anche se non parlano tutti un ottimo inglese, ho notato la gentilezza nel dare comunque i chiarimenti ai tanti turisti.

Invece riguardo alle mete da visitare ne voglio segnalare su tutte due: il Parlamento e la crociera sul Danubio. Per la prima tappa consiglio di prenotare in anticipo la visita con guida in italiano inviando una mail all’indirizzo del Parlamento idegenv@parlament.hu. La visita per noi cittadini dell’UE è gratuita previa esibizione di un documento in biglietteria. Per la mini crociera consiglio di farla la sera per poter vedere i monumenti e i ponti illuminati; ho fatto quella di un’ora con la compagnia Duna Corso (di giorno fate un giro panoramico con il tram N°2).

Buon viaggio e Buon divertimento!

Annunci Google
  • 6718 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social