Due settimane in Brasile

Salvador de Bahia e dintorni

  • di Flavio Ravaglia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

BRASILE 14/28 OTTOBRE 2012

Domenica 14/10/12

Partenza da Cesena ore 13.00 Flavio, Frank, Miria, Raimondo e Lucio si va a Bologna volo per Lisbona, Hotel Roma http://www.hotelroma.pt/ dove sosteremo una notte. Volo A/R compreso il pernottamento a Lisbona € 800. Sera in centro a cena con Gisella, conosciuta in aeroporto diretta a Fortaleza dal figlio.

Lunedì 15/10/12

Alle 11.10 si parte per Salvador de Bahia dove arriviamo alle 17 dopo aver cambiato un po' di $Real per le prime spese prendiamo un taxi fino al quartiere Barra ($Real 140 per 30 km circa 60€ da dividere in 5) dove alloggeremo alla pousada Ambar www.ambarpousada.com.br/site/ per 3 notti (1 doppia+1 tripla in B&B; $R750 circa 20€ al giorno a testa). Sera a cena in uno dei pochi locali aperti, nulla di che.

Martedì 16/10/12

Dopo una buona colazione cerchiamo di organizzare i prossimi transfert presso un'agenzia di turismo dove invece acquistiamo solo il volo che, l'ultimo giorno, ci porterà da Recife a Salvador per poi tornare in Italia (90€ a testa). Via, si va verso il Pelourinho quartiere coloniale che è il centro storico di Salvador. Prima tappa al mercato modelo http://www.mercadomodelobahia.com.br, poi in giro per la città dove incontriamo Suedi, una giovane ambulante che ci guida per tutta la giornata in angoli che altrimenti non avremmo mai visto, e George, una guida che ci indirizza nelle successive escursioni. Con Suedi sosta al Cafelier http://www.cafelier.com.br/ caratteristico barettino affacciato sulla baia del porto. Alle 18 assistiamo alla cerimonia religiosa cattolica della comunità afro/brasiliana che si celebra ogni martedì al Pelourinho, una messa simil-gospel, molto gioisa che prepara al seguito. Infatti, finita la cerimonia, iniziano le danze: musica e balli un po' ovunque verso le 19 da Geronimo, cantante molto in auge addirittura candidato alle politiche che ogni martedì si esibisce gratuitamente per tutti: poveri, ricchi, turisti. Davanti al suo quartier generale sulle scalinate della Chiesa si siedono centinaia di persone in sua attesa e dei suoi ospiti per una due ore di buona musica. Terminato il concerto ci si può unire alle carovane di gente che seguono i percussionisti per le vie del centro: musicisti, ballerini e gente normale proprio come nel video di Micheal Jackson "They don't care about us" girato qui insieme agli Olodum nel 1996 e da allora eletto a mito nella vita e nella morte. E' stata una lunga giornata, interessante e ricca di emozioni!

Mercoledì 17/10/12

Si parte dalla pousada alle 7,45 per un escursione in barca (circa 30 € a testa) nella Bahia de todos os santos fermandoci in 2 isole, mezza giornata in mare ma niente di che.. alle 18 appuntamento con la nostra guida George che ci porta al rito Candomblè (circa 30 € a testa) dove alcuni dei partecipanti dopo ore di danze vengono "scelti" e cadono in trance..per chi ci crede.

Giovedì 18/10/12

Lasciamo Salvador per raggiungere Morro de São Paulo http://www.morrodesaopaulobrasil.com.br/it/, località a 60 km.sud di Salvador. Scegliamo il trasporto barca/bus/barca piuttosto del diretto catamarano che potrebbe dare problemi di... stomaco (circa 30 € a testa). Al nostro arrivo veniamo assaliti dai ragazzi con le carriole che caricano i bagagli per portarteli nella pousada scelta. La nostra si trova nella terza praia Paraiso do Morro (http://www.paraisodomorro.com.br/portal) una grande pousada, in questo periodo aperta solo in parte per ristrutturazione

  • 12308 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social