Brasile, Maceìo, Pratagy

Il nuovo mondo.... La mia personale scoperta del Brasile, un piccolo pezzetto di Brasile, la città di Meceìo nello stato dell'Alagoas. Mai avrei immaginato potesse un luogo darmi sensazioni ed emozioni così forti, mai mi sarei aspettata di vivere 15 ...

  • di Robscan
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 
Annunci Google

Il nuovo mondo... La mia personale scoperta del Brasile, un piccolo pezzetto di Brasile, la città di Meceìo nello stato dell'Alagoas. Mai avrei immaginato potesse un luogo darmi sensazioni ed emozioni così forti, mai mi sarei aspettata di vivere 15 giorni in totale simbiosi con le persone del posto e mai e poi mai nessuno mi impedirà di tornare in Brasile.

Partiamo di venerdì mattina alle 3 da Bologna verso Malpensa in una notte fredda e piovosa. Almeno non c'è nebbia e in autostrada solo camion che fortunatamente non sono di intralcio. 280 km e siamo arrivati. Macchina al parcheggio, navetta per il terminal e finalmente con il biglietto in mano aspettiamo l'imbarco in aereo. Volo Livingston in orario quasi perfetto. 10 ore di volo per arrivare da 0 gradi a 35. Finalmente si apre il portellone dell'aereo e l'aria che ci avvolge è bollente. Via maglioni e magliette per rimanere tutti in canotta. Che caldo incredibile! Purtroppo il passaggio alla dogana si rivela un disastro. Quasi 3 ore per far passare 200 turisti... Una vergogna e se si osava dire qualcosa gli addetti si allontanavano per tornare poi diversi minuti più tardi. Poi ci verrà spiegato che gli ufficiali aeroportuali brasiliani sono così... E nonostante il resposabile Ventaglio abbia fatto nel tempo e più volte dei reclami non è mai stato preso in considerazione.

Gli assistenti Ventaglio all'uscita ci accolgono già con tutta la documentazione per l'arrivo al villaggio previsto dopo 50 minuti circa di pullman. Il panorama è tipico della zona, verde, verde, verde! Fra palme, alberi di mango e di papaya è un piacere osservare fuori dal finsetrino la vita di Maceiò.

L'arrivo al Pratagy è come usa nei villaggi sempre molto caloroso al suono di samba, aperitivo alla frutta e ballerina praticamente "svestita" che muove sinuosamente il proprio corpo. La camera assegnata è la numero 71 una cabanas con vista sulla laguna e sul mare... La stanza è grande, sopratutto il bagno e la doccia ma per il resto è veramente troppo "minimal". Arredamento quesi inesistente, nessun quadro al muro, nessuna lampada per la lettura, nessuna sedia... Solo due letti ad una piazza e mezzo un tavolo formato da bambù e un ripiano per la Tv e il frigo bar a pagamento. I 500.00 euro in più mi vanno un pò "stretti" per la sistemazione in quanto non ne vale assolutamente. L'armadio ha una sola anta scorrevole e quindi metà di esso è sempre aperto... Ma?!?! Non manca comunque la pulizia, gli asciugamani vegnono cambiati ogni giorno anche quelli puliti e non utilizzati.

Siamo stanchi e quindi dopo una doccia e un abito estivo usciamo per recarci al bar. Il villaggio è fatto molto bene, raccolto e non eccessivamente grande. I vialetti sono verdi e pieni di palme nelle quali sono attaccate delle amache bianche. Le palme sono tutte illuminate con una serpentina di luci bianche, per far già respirare l'atmosfera natalizia. Seguiamo la musica e arriviamo nella zona bar e piscina. Che dire... Iniziamo con un buon caipirinha! La musica è molto bella, pensavo di trovare quella classica caraibica e invece mi accorgo con stupore che quella brasiliana ha uno stile proprio e completamente diverso. Mi sono ritrovata a comprare diverse compilation di artisti famosissimi in tutto il Brasile.

Una scappata in spiaggia prima della cena, giusto per sentire il rumore del mare, poichè sono le 18 ed è già buio. La particolarità del Brasile è proprio questa, sole dalle 5 del mattino alle 5 della sera. Alle 20 apre il buffet e trascniamo le gambe sotto al tavolo con fatica, la stanchezza di tante ore di viaggio è pressante. Andiamo a letto

Annunci Google
  • 3260 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social