Tour brasiliano indimenticabile

Ero stato A Rio nel 2006, ma ho ben pensato di "farmi ancora del male" tornando in Brasile nel novembre 2007... Trasmettere le emozioni provate non e' certo facile: riassumo brevemente questi 23 indimenticabili giorni a Natal,Salvador,Iguassu e Rio. Natal:mai ...

  • di Andreww
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ero stato A Rio nel 2006, ma ho ben pensato di "farmi ancora del male" tornando in Brasile nel novembre 2007...

Trasmettere le emozioni provate non e' certo facile: riassumo brevemente questi 23 indimenticabili giorni a Natal,Salvador,Iguassu e Rio.

Natal:mai avrei pensato che fosse cosi' bella, tutti i giorni un cielo di un di un azzurro...Qualche nuvoletta...32-33 gradi...Il mare color turchese...Le onde...

E' una citta' tranquilla a misura d'uomo, ovunque suonano il forro'( la musica brasiliana e' bellissima !) si mangia anche molto bene; ho scorrazzato in scouter per la citta' e ho visto gli scorci migliori.

Al nord della citta' hanno appena costruito un moderno ponte che la collega a Genipabu dove trovi bellissime dune di sabbia e ...Incredibile... Pure i cammelli ! Al sud altre belle spiagge tra cui spicca la fantastica Praia do Pipa: mai visto nulla di simile, da una rupe dove sembra di essere su Marte, la sabbia e'rossa, si domina una lunga spiaggia ad arco contornata da rocce; in questa rientranza spesso ci rifugianoi delfini, si puo' ammirarli in barca...Bellissimo! Dopo 7 giorni parto parto per Bahia: sosta per qualche ora al moderno aeroporto a Recife, suonano musica brasiliana perfino dentro l'aeroporto...

Spesso si parla della pericolosita’ di questi posti: forse non posso giudicare, ma io non l’ho assolutamente avvertita... pero’ posso dire una cosa con certezza : qua ci si diverte molto di piu che in Italia! Arrivato a Bahia dopo una breve visita al centro storico prendiamo il catamarano per Morro do San Paolo, un'isoletta dove non ci sono auto e il taxi e' un ragazzo con la cariola che vi porta i bagagli ( ve lo consiglio, il prezzo e' modico e vi evitate una faticaccia viste le salite che ci sono) Abbiamo alloggiato in una pousada molto economica e bellissima.

L'isola e' molto bella , rilassante, ad ogni angolo scatti foto da cartolina; alla sera suonano il pagode...Solo a pensarci mi vengono i brividi...

Da Bahia ci siamo spostati a Foz de Iguassu dove abbiamo trovato una guida turistica e ci ha fatto passare 3 giorni molto belli alle cascate: il primo al versante Argentino sotto la pioggia,ma comunque piacevole,il secondo al versante Brasiliano ( che preferisco) . Iguassu meriterebbe una permanenza maggiore, non i classici 2/3 giorni: li la natura e ' veramente bella, le cascate poi ... Indimenticabili ;

Ripartiamo con la GOL, (ottima compagnia brasiliana) per la citta' meravigliosa: dopo 1 ora e mezza annunciano l'imminente arrivo...L'aereo si abbassa e comincia a sorvolare la citta'...E' gigantesca...

All'aeroporto ci aspetta un taxista: partiamo e dopo un po' accende la radio...Un pezzo di successo (oramai ho la musica nel sangue) e si comincia a sentire il profumo di Rio...Passiamo per la lagoa di Ipanema dove c'e un bellissimo albero di Natale illuminato ( il + grande al mondo ) ; affrontiamo il caos del traffico di Copacabana... Arrivare qua' e' sempre un'emozione per me ! Durante la settima di permanenza ho capito perche' e' considerata una delle citta' piu' belle al mondo; ho avuto la fortuna di fare un fantastico tour: in un solo giorno ho visto il giardino botanico, la feira nordestina, il centro storico con il caffe' Colombo , il quartiere di Santa Teresa e sopratutto il sambodromo: una scuola di samba stava facendo un piccolo test... parlo di alcune migliaia di persone che suonavano e sambavano...Bellissimo...

Gli ultimi 3 giorni sono stato ospitato nel quartiere di Botafogo; li praticamente sono diventato carioca...Giorni da panico.. ricordo ancora l'ultimo...A 2 ore dalla partenza del volo, in casa loro: io facendo la valigia con un caos incredibile...La musica a canna...La mia amica brasiliana che ballava la samba...

Sono arrivato a casa con una borsa piena di panni sporchi e souvenir, rovinato dal sole ,stanchissimo e senza una lira, ma con un ricordo indelebile...

Ora, ad distanza di mesi , la saudade si fa ancora sentire...

Anche questa volta questo posto mi ha spezzato il cuore... sto meditando sul prossimo viaggio che faro'...

Al momento all'orizzonte vedo solo una cosa...

...BRASILE...

  • 2371 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social