Attenzione a noleggiare automobili in Brasile

La nostra vicenda : dopo avere deciso di trascorrere una breve vacanza in Brasile nel periodo di carnevale abbiamo scelto Jericoacoara, localitá di mare nello stato del Ceara nel nord est. Siamo partiti con un volo TAP da Milano con ...

  • di Lombardi Sonia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

La nostra vicenda : dopo avere deciso di trascorrere una breve vacanza in Brasile nel periodo di carnevale abbiamo scelto Jericoacoara, localitá di mare nello stato del Ceara nel nord est.

Siamo partiti con un volo TAP da Milano con connessione a Lisbona ed arrivo a Fortaleza alle ore 20. Siamo arrivati in perfetto orario. Dopo di che usciti dall'aeroporto con un taxi ci siamo fatti portare presso una pousada giá riservata dall'Italia per due notti che si chiama Raio de Sol e si trova a Praia de Iracema, pousada molto buona e pulita. Costo per due persone 150 real circa 30 euro per persona, pousada che consiglio.

Il giorno seguente decidemmo di noleggiare per il giorno sucessivo una macchina per andare a Jericoacoara. Essendo in possesso della patente italiana e patente internazionale ci siamo recati presso un auto noleggio. Abbiamo affittato una Palio per 10 giorni a 100 real al giorno con chilometri illimitati e carburante a nostre spese. Abbiamo pagato i 10 giorni in anticipo esclusivamente con la carta di credito non accettano contanti peró con una clausola che diceva che se il mezzo fosse restituto prima dei dieci giorni noi pagavamo soltanto i giorni dell'uso del veicoloe cosí é stato.

Essendo il contratto scritto in portoghese non abbiamo capito alcune clausole avevamo soltanto capito che era sufficiente pagare in anticipo il noleggio e restiture il veicolo il veicolo nelle stesse condizioni che ci era stato consegnato.

Fatto questo abbiamo visitato la cittá che a mio parere non é nulla di eccezzionale.

Abbiamo trascorso la notte ancora a Fortaleza.

Alle ottto del mattino seguente siamo andati a ritirare l'automobile, quindi siamo partiti per Jericoacoara.

Dopo di che sono iniziati i problemi, dopo aver percorco circa 150 chilometri siamo stati fermati dalla polizia stradale che ci ha chiesto il contratto di affitto del mezzo e la patente di Marco, mio marito, abbiamo conegnato il contratto, patente italiana ed internazionale, a quel punto il polizziotto ci dice che per uno straniero per guidare una macchina in Brasile non é sufficiente la patente internazionale bisogna inoltre avere la traduzione della stessa in portoghese da parte dall'ambasciata o di un traduttore ufficiale, pena sequestro del veicolo. Per proseguire il viaggi c'é la siamo cavata con 50 euro di mancia.

Siamo arrivati alle una del pomeriggio alla cittadina di Gigioca dopo avere percorso 270 kilometri ci siamo fermati per mangiare dei panini presso un panificio. Mentre mangiavamo si é avvicinato chiedendoci se andavamo a Jericoacoara abbiamo detto di si , lui gentilmente ci ha spiegato che quel tratto di strada é tutto su sabbia e c'é il pericolo di rimanere insabbiati, si é offerto di guidare lui la Palio fino a Jericoacoara in cambio di 20 real, abbiamo accettato.

Siamo arrivati alle tre del pomeriggio senza ulteriori problemi Anche per Jericoacoara dall'Italia avevamo risrevato una pousada in anticipo sapendo che era il periodo di carnevale, la pousada Peixe d'Ouro anche molto buona e pulita che consiglio, costo 120 real per notte per due persone all'incirca 24 euro per persona.

Appena arrivati all'entrata della pousada il proprietario vedendo la Palio c'é la ha fatta mettere immediatamente dentro il posteggio della pousada. Noi abbiamo pensato per un eventuale furto della macchina ma cosí non era, quindi ci ha spiegato che nel contratto é specificato che é vietato transitare sulla sabbia pena 1700 real da pagare all'auto noleggio al momento della riconsegna del mezzo per il non rispetto del contratto stesso in quanto il tragitto Gigioca Jericoacoara tutto su sabbia i noleggiatori hanno degli 007 locali pagati dall'autonoleggio fotografano la targa e via e-mail la mandano all'agenzia, invece questa clausola non c'é noleggiando una 4x4

  • 21904 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Francesco Ruggiu
    , 24/11/2011 22:25
    La polizia ha tentato di fregare anche me nello stesso anno... Me la sono cavata inventandomi un nome e dicendo che era un mio amico poliziotto!
    La legge dice che uno straniero residente in Comunita´ Europea puo´ guidare le auto con targa Brasiliana per 180 giorni, senza traduzioni o Patente internazionale...

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social