Brasile: tre settimane tra sogno e realtà

Brasile 2007/2008. Partenza Milano Malpensa-Salvador 21/07, rientro Salvador - Milano Malpensa 11/08 Finalmente, dopo una lunghissima stagione lavorativa, io e mio marito siamo in partenza per il Brasile e, per la prima volta, abbiamo deciso che quest'anno facevamo fuori anche ...

  • di Madda63
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Brasile 2007/2008. Partenza Milano Malpensa-Salvador 21/07, rientro Salvador - Milano Malpensa 11/08 Finalmente, dopo una lunghissima stagione lavorativa, io e mio marito siamo in partenza per il Brasile e, per la prima volta, abbiamo deciso che quest'anno facevamo fuori anche Natale, oltre al capodanno, godendoci anche i giorni, più rilassanti, sino all'11 gennaio.

Il nostro itinerario prevede : arrivo a Salvador, permanenza dal 21 al 26 dicembre, partenza in aereo per Rio, dal 26 al 30 dicembre, trasferimento in aereo da Rio a Recife il 30 dicembre, auto a noleggio a Recife, viaggio "itinerante" sino a Salvador, dal 30 dicembre all'11 gennaio.

Partiamo con volo Neos, da Milano Malpensa, in orario, diretto per Salvador de Bahia.

Abbiamo deciso di affidarci ad un T.O. Per il volo A/R, per il primo giorno in hotel, per i due voli interni e per il noleggio auto (x 11gg), per evitare problemi di prenotazioni voli interni, in un periodo in cui si spostano anche i Brasiliani per le loro vacanze, e per avere la garanzia di un'assicurazione, che può sempre servire...Il costo totale è stato circa di 2.000 € a persona (buono se si considera il periodo di altissima stagione).

Arriviamo a Salvador in perfetto orario, verso le 22 ora locale. Le formalità doganali sono state veloci e semplici, bagagli consegnati perfettamente, transfer in attesa per noi : sembra già tutto perfetto...! Arriviamo al Sofitel di Bahia, buon albergo della periferia di Salvador, vicino al mare, dove scopriamo molti hanno deciso di soggiornare per l'intera vacanza...Ma questi non sono i nostri programmi. La mattina infatti, cambiati in hotel un centinaio di euro, prendiamo un taxi e andiamo alla nostra Pousada, prenotata su internet,..La Pousada Solar do Carmo, in rua direita de s.To Antonio, pieno centro storico, nel quartiere Pelourinho. Ci siamo fidati delle recensioni di altri viaggiatori e non ci siamo sbagliati. La pousada è carina, pulita e accogliente, con personale gentilissimo e, soprattutto, ci permetterà di muoverci a piedi, tutti i giorni, senza nessun problema, anche la sera tardi. Noi abbiamo fatto questa scelta sempre perché eravamo in altissima stagione, ma se ci andate in altri periodi, prenotate solo il primo giorno, poi fate una passeggiata e scegliete la Pousada migliore, ce ne sono un’infinità, e molto convenienti (dai 70 ai 200 real al giorno, cioè dai 35 agli 80 euro), soprattutto in Rua Direita s. Antonio, in centro ma non nella vie più rumorose.

A fine mattinata siamo pronti per “vivere” Salvador : e Salvador non delude!!! Già arrivare al Pelourinho, malgrado le salite e discese con acciottolati, che sfiancano chiunque, soprattutto il primo giorno, non ancora abituati al caldo, con i maestosi palazzi in stile coloniale, i colori pastello, fare la salita che porta davanti alla casa dedicata a Jorge Amado, e poi arrivare alla cattedrale e alla splendida chiesa di San Francesco, è una continua emozione.

Siamo armati di guida Lonely e itinerari stampati da internet, ma non sono necessari, tutto è piuttosto vicino e basta chiedere, tutti sono disponibili a dare informazioni.

Vicino alla chiesa di San Francesco, sulla sinistra, c’è un efficiente ufficio del turismo, dopo è possibile cambiare gli euro, anche solo con la copia del passaporto, che ci siamo preoccupati di fare, lasciando l’originale in cassaforte.

(Se volete invece prelevare con carta di credito, NON usate il Banco do Brasil, soprattutto se avete come noi carta ricaricabile. Spesso non riconosce la carta, ma vi fà fare tutta l’operazione e poi non eroga i soldi, anche se poi ci è risultato addebitato l’importo, e abbiamo dovuto fare denuncia in Italia, sperando di ottenere il rimborso. Usate il banco24ore, che riconosce perfettamente tutte le carte, e che trovate dappertutto o HSBC)

  • 6536 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social