Tour Borneo e Isola di Mabul

PARTENZA DA KUALA LUMPUR DOPO SOGGIORNO DI DUE GIORNI CON ARRIVO A KOTA KINABALU. VISITA DEL NATIONAL PARK E PORING HOT SPRING. ESPERIENZA RAFTING SUL KIULU RIVER E PARTENZA PER SANDAKAN. VISITA DELLE GOMANTONG CAVES, SEPILOK E SOGGIORNO DI UNA ...

  • di silviaecris
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 74
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Il tour del Borneo tutto sommato è stato carino all'insegna della vegetazione, degli animali e della cortesia degli abitanti ma quando siamo arrivati il 15 agosto abbiamo trovato una discarica a cielo aperto. La spiaggia non esiste e il tratto di mare davanti al resort è pieno di immondizia ovvero, plastica, cartoni ed assorbenti!! Il resort sarebbe anche carino ma non sono in grado di gestirlo. Il giardino è ben curato ma nulla di più; le camere sono spartane e nel bagno l'igiene lascia alquanto a desiderare. Gli asciugamani hanno spesso i buchi ed è capitato che rimanessimo senza per un giorno intero perchè li avevano finiti. Anche nel ristorante le cose non sono diverse. Le tovaglie sono state cambiate una sola volta in tutta la settimana che abbiamo trascorso sull'isola. Per la colazione la tavola non viene apparecchiata e ti devi arrangiare a cercare posate e bicchieri che spesso finiscono in quanto non ne hanno a sufficienza per tutti gli ospiti. Il cibo è scarso e con poca scelta. Il personale è carino e gentile ma non ha le capacità di gestire un'attività turistica. Anche gli altri resorts presenti a Mabul, non godono di una bella facciata, fatto salvo per le casine sull'acqua. Abbiamo fatto il giro dell'isola e siamo rimasti senza parole. Catapecchie in legno e lamiera si estendono senza soluzione di continuità; qui risiedono gli abitanti di Mabul che aumentano in misura esponenziale e vivono nella sporcizia più totale riversando in mare, con ogni probabilità, il pattume prodotto ogni giorno. Per fortuna vengono organizzate gite alle isole vicine di Sipadan e Siamil dove la sabbia bianca, il mare cristallino e le palme fanno da cornice. Tuttavia anche queste isole andrebbero salvaguardate ma i militari che le presidiano sembrano non averne alcuna intenzione. Il fondale marino invece merita: qui puoi vedere molte tartarughe, squali e miriade di pesci colorati ideale per chi fa sub ma anche per chi fa semplicemente snorkeling. Dimenticavo: davanti all'isola di Mabul come panorama potete vedere quello che alcuni italiani hanno definito "eco-mostro", una sorta di pozzo di estrazione dai colori giallo e azzurro che è stato trasformato in resort!! Quindi per i sub più accaniti Mabul fa per voi ma se non volete buttare soldi al vento il nostro suggerimento è di cambiare isola. Quello che paghereste qui è il corrispondente di un buon quattro stelle in Italia, peccato che al Borneo Divers Mabul resort di stelle gliene daremmo a malapena due. Silvia, Cristiano, Barbara, AndreaFine modulo

  • 2871 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social