Perù-Bolivia-Miami fai da te

Un affascinante viaggio in Sud America, visitando alcune delle storiche Meraviglie del mondo e finendo con un pò di relax nella città Americana più in voga:Miami.

  • di Morak14
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 
Annunci Google

PERU’-BOLIVIA-MIAMI-2010

31/07/2010 ­ 28/08/2010

Bologna-Francoforte-Caracas-Lima

La Paz-Lima-Miami

Miami-Francoforte-Bologna

Tot voli € 1700 a testa tasse/assic. incluse

Più € 250 a testa per volo interno La Paz-Lima; €55 a testa volo interno La Paz-Rurrenabaque (a/r);circa €1360 per tutto il resto (compreso gg a Miami e cose personali).

Una vacanza da circa € 3.300 a testa,tutto compreso

31 luglio. Partenza da Bologna per Francoforte con Lufthansa. Qualche ora di attesa in aeroporto, poi Francoforte- Caracas. 10 comode ore di volo. Poi altre 4 ore di attesa per il volo che ci porterà a Lima con la Lan Airlines. Arriviamo a destinazione in circa 5 ore ed è mezzanotte. Siamo stremati ma dobbiamo decidere come pianificare la nostra vacanza. La nostra idea era quella di prendere un volo interno e cominciare prima dalla Bolivia, ma i costi sono troppo elevati. Fortuna vuole che tra le tante persone che cercano di venderci qualche pacchetto c’è un certo Jorge che ha la giusta soluzione per noi. Senza perdere tempo ci accompagna subito alla fermata dei Bus grandi distanze (Cruz der sur) che alle 04.00 ne parte uno diretto a Paracas. Ottimo! Dobbiamo ammettere che siamo stati fortunati a trovare gli ultimi 2 biglietti disponibili, in quanto questi Bus sono prenotati con largo anticipo. Dormiremo qui sopra, senza cosi sprecare una notte a Lima. 3 ore di viaggio e arriviamo.

01 Agosto. Qui c’è già chi ci attende (grazie alle telefonate di Jorge) per organizzarci nella stessa mattinata il Tour alle Isole Ballestas. Alle 7.30 siamo già nel porto con oltre un centinaio di turisti che come noi attendono le imbarcazioni. Saliamo su una delle tantissime barche e partiamo per l’escursione. La giornata è grigia e fredda!! Subito avvistiamo dei delfini, poi qualche leone marino. Durante la navigazione ammiriamo una gigantesca incisione rupestre a forma di candelabro. Eccoci poi alle isole chiamate anche le “Piccole Galapagos” : una riserva naturale marina di un estrema bellezza. Il paesaggio è quasi lunare, con faraglioni che spuntano in mezzo al mare tutti colmi di uccelli acquatici, leoni marini, foche, pinguini, pellicani. Una meraviglia. L’unica cosa che mi convince poco è lo smog prodotto da questa ressa di barche colme di turisti. La macchina fotografica non si ferma mai. Il paesaggio è davvero inconsueto. Un oretta poi si rientra. Alle 11 abbiamo già un altro autobus prenotato che in un ora ci porterà a Ica. Giusto il tempo per lasciare lo zaino in agenzia, poi si riparte per un tour-city. La prima sosta è al Santuario del Senor de Luren; poi la Bottega Vista Alegre,una delle più grandi botteghe del paese famosa per la produzione di vino e del distillato Pisco; poi sosta a Cachiche, antico paese di streghe e maghi che fanno parte della tradizione Ica; e per finire la bella e divertente Laguna Huacachina: un oasi circondata da dune e palme, dove poter praticare lo sandboarding! La cosa più spiritosa è stato salire su un dune-buggies, queste divertentissime macchine scoperte in grado di farti provare la stessa emozione di una montagna russa!! Alle 16 rientro in città. Ci rifugiamo dentro un locale a mangiare e attendendo le 22.30 orario di partenza con il Bus per Arequipa. Anche stanotte si dormirà poco.

2 Agosto. Dopo 11 ore eccoci arrivati. Certo che viaggiando di notte si risparmia tempo e denaro, anche se si arriva un po’ stremati eh.. Però bisogna ammettere che si dorme anche abbastanza bene. Sono le 10 e prenotiamo subito l’escursione alla Valle dei Condor e una camera doppia con bagno (€14 in 2 taxi incluso), in un Hostello centrale molto carino, pulito e con il personale di una gentilezza unica. Facciamo un bel giro per la città: ma quanto è bella Arequipa! Attorniata da tre vulcani giganti (sui 6000Mt), questa città è piena di storia, di giovani, e gode di una bella piazza principale. Siamo all’ora di pranzo e ci dirigiamo verso la via S. Francisco e con soli 5 Sol a testa (neanche €2),mangiamo pasto completo compreso bere e dessert! Pomeriggio decidiamo di visitare il Monastero di Santa Catalina, situato proprio nel centro città. Sembra di stare in una città dentro un'altra città. La sera invece un bella cenetta tipica andina insieme ad altri italiani conosciuti poco prima

Annunci Google
  • 7819 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social