Cile, bolivia e peru': immense emozioni

Il viaggio più bello in assoluto tra tutti quelli che abbiamo avuto la fortuna di fare. Peasaggi incontrastati, dal deserto di Atacama alla cordigliera delle Ande, sempre a 4000 nt. Tra vulcani innevati e distese di sale. Dalle verdi montagne ...

  • di StefanoBet
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il viaggio più bello in assoluto tra tutti quelli che abbiamo avuto la fortuna di fare. Peasaggi incontrastati, dal deserto di Atacama alla cordigliera delle Ande, sempre a 4000 nt. Tra vulcani innevati e distese di sale. Dalle verdi montagne del Perù al mistero delle città inca. E poi la Bolivia, eh chi la conosce? Non avremmo mai pensato che la Bolivia fosse un paese tanto bello. La parte andina delle bolivia è qualcosa di mai visto, con le sue lagune verdi, bianche e rosse, i vulcani, le immense distese dei salares e le gente, povera ma dignitosa, folkloristica nei suoi abiti coloratissimi e simpatica con i suoi visi solari.

Il viaggio è stato del tipo "zaino in spalla", dall'Italia abbiamo prenotato esclusivamente il volo da Milano Malpensa a Madrid e da Madrid a Santiago del Cile con Iberia. Il resto tutto sul posto, spostandoci con i bus locali: a proposito in Sudamerica il bus è il mezzo di trasporto più usato anche per percorrere distanze molto lunghe (ci sono bus che fanno anche Santiago del Cile-Buenos Aires con un numero svariato di ore di viaggio). Li troverete dappertutto, la stazione dei bus è il fulcro di ogni città o paesino che si incontri e si possono raggiungere davvero tutti i posti più disparati. In Cile gli autobus sono molto belli e comodi (cama o semi-cama) ideali per i viaggi notturni, in Perù un pelino sotto e in Bolivia ancora meno, ma con un pò di spirito di avventura anche quelli boliviani sembreranno accoglienti.

La vita come potete immaginare costa pochissimo (in Cile è più cara, mentre in Bolivia si rasenta il fondo) e il nostro viaggio di 3 settimane, compreso il volo, ci è costato 1700 euro a testa (900 euro di volo e 800 euro tra spostamenti, alloggiamenti, escursioni, cibo e tanti tanti souvenirs).

Il viaggio "zaino in spalla" permette di mescolarsi alla gente del posto e di vivere gli scorci di vita quotidiana che il Paese dove ci si trova ti offre. Certo richiede un forte spirito di adattamento e di "avventura", ad esempio quando viaggi di notte nel nulla su un bus ciondolante su strade non asfaltate, carico e stracarico di gente locale, dove tu sei forse l'unico straniero Viaggio davvero magnifico, dicevo, che consigliamo a tutti! ITINERARIO: DAL 20 AGOSTO 2005 AL 11 SETTEMBRE 2005 - MILANO-SANTIAGO DEL CILE - SANTIAGO DEL CILE - SAN PEDRO DE ATACAMA - GEYSERS DEL TATIO - VALLE DELLA LUNA - LAGUNE BOLIVIANE E SALAR DE UYUNI - COPACABANA (VIA LA PAZ) SUL LAGO TITICACA - ISOLE UROS SUL LAGO TITICACA - AGUAS CALIENTES - MACHU PICCHU - CUZCO - AREQUIPA - PARQUE NACIONAL LAUCA - RITORNO A SANTIAGO (VIA IQUIQUE) - RITORNO A MILANO

- MILANO - SANTIAGO: Partiamo da Milano Malpensa nel tardo pomeriggio e raggiungiamo Madrid, dove sosteremo per 8 ore in attesa del volo Iberia che ci porterà a Santiago del Cile e che raggiungiamo l'indomani 21/08/2005 di prima mattina.

All'arrivo a Santiago, che pensavamo di lasciare subito alla volta del Norte Grande, ci attende una spiacevole sorpresa. Entrambi i nostri zaini non arrivano (nonostante le 8 ore di sosta a Madrid sono rimasti là) e gli addetti dell' Iberia (mai visti addetti ai voli così indisponibili ed arroganti) ci comunicano che FORSE i nostri bagagli arriveranno con lo stesso volo di domani.

Senza alcun risarcimento e kit-bagno ci consigliano di pernottare a Santiago e che ci spediranno il bagaglio al nostro alloggio.

Noi, stanchi per il viaggio, ci avviamo verso Santiago e facciamo un piccolo giro in centro in Plaza de Armas (tutte le piazze principali in Sud America si chiamano cosi). Il tempo è nuvoloso ma l'atmosfera è molto piacevole, in piazza ci sono una marea di gruppi che cantano e ballano con abiti folkloristici che rallegrano il nostro morale

  • 10685 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social