Berlino non vi annoierà mai

di RageAndLove - pubblicato il

A cura di della guida per caso di Berlino, Giulia (@RageAndLove)

Berlino è splendida, non a caso è una delle città europee più in voga negli ultimi anni. Racchiude in sé non una, ma mille città diverse; ogni suo quartiere si distingue per qualcosa e ce n'è davvero per tutti i gusti. Una metropoli che vive con i segni del passato, della Seconda Guerra Mondiale e del Muro, ma che si è rialzata e guarda al futuro. Berlino povera, ma dannatamente sexy. Difficile non innamorarsi di questa città perché dà quel senso di libertà, dove il diverso è bello e normale, dove provare a tentare è giusto, dove sembra facile farcela. Purtroppo però, come in qualsiasi altro paese, la realtà è un po' diversa. Per esempio gli artisti sono davvero tanti e fare arte a Berlino non è un problema, ma bisogna tener conto della forte concorrenza e trovare un altro lavoro non è così semplice, a meno che non si sia altamente qualificati. Dicono si possa vivere tranquillamente conoscendo l'inglese, ma non è del tutto vero! Certo lo parlano davvero in tanti, ma per stabilirsi a lungo termine, o comunque per entrare nella vera ottica dei tedeschi, la lingua ufficiale è fondamentale! Si sa, il tedesco non è così semplice, ha bisogno di molto tempo e pazienza. Berlino è una delle metropoli più economiche questo è vero, ma i prezzi delle case si stanno alzando anche qui, soprattutto in alcuni quartieri. Certamente c'è di peggio, per quanto riguarda il divertimento o il cibo, poi, sembrano gratuiti rispetto ad altre città!

La capitale tedesca è la città meno tedesca tra tutte, anche se a noi Italiani non sembra così! I tedeschi hanno la fama di essere rigidi e freddi, certamente molti sono più diffidenti e "sulle loro", per creare un rapporto confidenziale hanno bisogno di più tempo del classico Italiano. Hanno una cultura diversa dalla nostra e dobbiamo essere noi ad adeguarci al loro modo di vivere, alla loro puntualità e al loro rispetto per il codice stradale. Mostrandoci così ci vedranno sicuramente molto meglio! Grazie alla messa in pratica del loro rigido sistema, in effetti, le cose funzionano bene. E poi ogni persona è diversa... una volta, ad esempio, abbiamo dimenticato lo zainetto pieno di cose in metro. Appena ce ne siamo resi conto, abbiamo chiesto a un controllore molto gentile che ha fatto mille chiamate e ci ha accompagnati in un ufficio dove portano gli oggetti smarriti sulle metro... lo zainetto era lì, imbustato e con tutto al suo posto! Queste cose non capitano dappertutto!

Qualche consiglio per chi ci è già stato

Berlino è infinita, ci sono sempre tantissime cose nuove da scoprire e non stanca mai. Con gli anni si diventa sempre più esperti e ogni volta ci si sente come tornati a casa. Passare del tempo a passeggiare immersi nel verde dei suoi parchi, o se si preferisce farsi una bella pedalata: le bici sono un must have a Berlino! Inoltrarsi nel Tiegarten, sedersi e godersi la tranquillità rimanendo comunque in centro città. Fermare il tempo soffermandosi in qualche piazza a godersi i pochi e rari raggi di sole. Confondersi tra la gente il week end nei moltissimi mercatini delle pulci. Cercare di entrare in un famoso locale... vi dice niente il nome Berghain?!

Volta dopo volta si inizia a conoscere la vera essenza di una città. Ampliare la conoscenza e spingersi a scoprire ogni suo distretto:

  • Il Mitte, cuore di Berlino, dove troviamo i più importanti musei e monumenti, con la sua Alexanderplatz punto di passaggio di persone provenienti da ogni dove
  • Friedrichshain-Kreuzberg, il primo vivace e amato dai giovani, il secondo con la sua fama punk, pieno di artisti e locali alternativi; senza dimenticare la vasta comunità turca che risiede qua
  • Pankow-Prenzlauerberg, moderno, ma legato alla tradizione. Dove si concentra il maggior numero di famiglie con bambini
  • Charlottenburg-Wilmersdorf, una zona antica e con monumenti spettacolari come il castello di Charlottenburg; ambiziosa e ricca col suo Kurfustendamm; da ricordare anche l' Olympiastadion
  • Tempelhof-Schoeneberg, la prima zona residenziale e commerciale, la seconda trasgressiva, con una vasta comunità omosessuale. Da ricordare la frase qui detta da Kennedy "Ich bin ein Berliner"
  • Reinickendorf, dove si trova l' aeroporto Tegel, è la zona a nord di Berlino
  • Stegliz-Zehlendorf, dove si trova una delle tre grandi università e parte del quartiere di Dahlem
  • Spandau, con la sua fortezza rinascimentale
  • Treptow-Kopenick, dal paesaggio bellissimo con il suo Treptower Park ed il memoriale all'armata rossa
  • Marzahn-Hellersdorf, Marzahn con i suoi giardini di diverse culture ha avuto negli anni passati un tasso alto di criminalità, disagi sociali e disoccupazione;
  • Neukoelln, con la sua vicinanza a Kreuzberg si sta sempre più evolvendo;
  • Lichtenberg, spazia tra zone residenziali ed industriali.

Consigli per chi è a berlino la prima volta

Per chi invece ci andrà per la prima volta e vuole iniziare a scoprire questa fantastica città le tappe primarie sono sicuramente la famosissima Alexanderplatz con la sua Fernsehturm, ovvero la torre della televisione alta 368 metri, impossibile che passi inosservata! Si può salire fino in cima con un velocissimo ascensore e godersi la vista di tutta Berlino. Consiglio di andarci di notte, la città illuminata è indescrivibile. Sempre qua potete trovare il famoso orologio che segna il tempo di tutto il mondo e la fontana dell'amicizia. La visita potrebbe continuare con una bella passeggiata lungo il viale Unter der Linden arrivando alle Brandenburger Tor, situate vicino alla vecchia linea di confine tra est ed ovest e al memoriale dell'Olocausto. Ricordate la Colonna della Vittoria!

Per visitare il Reichstag, il Parlamento tedesco, dovete per tempo prenotare la visita tramite il loro sito. Mi raccomando, in questo modo eviterete le lunghe file, ma siate puntuali! La veduta sulla città dalla Cupola è molto bella, soprattutto all'orario del tramonto, il gioco dei colori del cielo sopra Berlino è molto suggestivo. Del tempo va sicuramente dedicato alla storia del muro: recatevi a Bernauer strasse, la "striscia della morte" dove ci furono molti tentativi di fuga, passate per il Checkpoint Charlie posto di blocco sul confine, e per la moderna Potsdamer platz, che ha ancora pezzi di muro originali, oltre a varie attrazione come il Sony Center ed il Panoramapunkt, dove potrete ammirare Berlino dalla terrazza di un altissimo palazzo. Per finire merita una super visita la meravigliosa East Side Gallery più di un chilometro di tracciato originale rimasto nella sua vera posizione dipinta da graffiti. Tra i più famosi la Trabant che sfonda il muro o il bacio tra Honecker e Breznev. Da un lato la Sprea continua a scorrere, starsene qua seduti lungo fiume anche di sera per due chiacchere o una passeggiata è molto rilassante.

Chi è nuovo a Berlino può scegliere tra una moltitudine di musei, dall'Altare di Pergamo al busto di Nefertiti, recandovi ad esempio all'isola dei musei patrimonio dell'UNESCO. Un altro museo interessante è il museo ebraico. Ricordatevi che verso fine gennaio e fine agosto si tiene la lunga notte dei musei aperti dalle 18 alle 2 di notte; mentre ogni giovedi dalle 18 alle 22 sono gratuiti. Consiglio anche la Gendarmenmarkt, la piazza dove si trovano il duomo tedesco e quello francese, oltre alla Konzerthaus.

Per un'infarinatura generale, potete optare per un giro sul bus 100, è un classico bus del trasporto pubblico, non un bus turistico, ma tocca molti dei punti più importanti della città. Se riuscite salite al piano di sopra e mettetevi davanti!

Tenete qualche giorno per recarvi nel grande viale della moda ovvero a Kurfurstendamm, dove tra i vari negozi troverete anche il famigerato KaDeWe. Senza dimenticare la parte della Bahnhof Zoo dove potete passare anche una bella giornata all'interno del giardino zoologico, non sembra vero ci possa essere un paradiso di tranquillità nel centro di una grande città!

Godersi al meglio la città

Se avete del tempo in più ci saranno un sacco di cose che attireranno la vostra attenzione come gli artisti di strada, i vari murales sparsi praticamente in tutta la città, qualche serata fuori da una metro ad ascoltare insieme a sconosciuti qualcuno che canta... Camminare per Berlino è il modo che preferisco per scoprire la città, ma per spostarsi tra i diversi quartieri le linee della metro sono efficentissime. Vi consiglio di fare la Berlin Welcome Card potete usufruire di tutti i mezzi pubblici fino alla scadenza quante volte volete ed in più vi offre sconti su varie attrazioni.

Berlino è meravigliosa in ogni stagione, non è solo fredda e grigia seppur gli inverni siano molto più rigidi dei nostri. Ricordate che un vecchio detto tedesco dice che "non esiste il brutto tempo, ma solo i vestiti sbagliati"! Più giusto sarebbe dire che la città gode di pochi raggi di sole e la bella stagione inizia proprio non tanto quando i gradi si alzano, ma quando le giornate si allungano e la luce dura più ore. Comunque sia il periodo che preferisco è settembre, quando l'Autunno è alle porte e Berlino è una fantasia di colori gialli-marroni-arancioni che si mischiano, i viali pieni di foglie cadute al suolo... è più suggestiva e romantica che mai!

Perchè andarci proprio adesso?

Se vi recate a Berlino nel 2015 non dovete perdere appuntamenti come:

  • Il 10 anniversario del memoriale per gli ebrei
  • La famosa maratona di Berlino che si tiene verso la fine di settembre
  • Per i più sportivi la finale di Champions League
  • La Berlinale, il festival internazionale del cinema di Berlino a febbraio
  • Il Loolapaloza Festival, manifestazione musicale per la prima edizione europea a metà settembre
  • La Christopher Street Day, una parata che ogni anno protesta per i diritti dei gay (in giugno)
  • 11 Festival of Lights, ogni anno ad Ottobre musei ed attrazioni saranno illuminate con proiezioni e giochi di colore
  • Per chiudere in bellezza ricordatevi i mercatini di Natale e la grande festa alle Brandenburger Tor per il 31 Dicembre!

Per dormire e per mangiare

Per quanto riguarda l'alloggio non abbiate timore, a Berlino ci sono una marea di hotel dal meno al più economico. Essendo collegata molto bene sono molte le zone interessanti dove trascorrere il vostro soggiorno, tenendo presente che una volta arrivati non avrete molta voglia di stare chiusi in albergo! La zona più strategica rimane comunque il Mitte, punto da cui potete partire per ogni itinerario, o semplicemente per girare un po' in tranquillità. Un hotel molto bello, ma anche economico considerando che in pochi passi arrivi subito ad Alexanderplatz è l'Ibis Berlin Mitte. Se siete fortunati come noi potrebbe toccarvi la deliziosa camera all'ultimo piano con vista sulla torre della televisione, da incanto! In questo caso è concesso passare un po' di tempo in camera ad ammirarla nella sua imponenza!

Per il cibo troverete di sicuro di tutto... io consiglio sempre lo street food o qualcosa di tipico. Ci sono molti piatti tedeschi da leccarsi i baffi, anche se si sa che la cucina italiana è la migliore, quindi se proprio non potete farne a meno o non conoscete posti gestiti da veri italiani, il nostro cibo gustatevelo al vostro ritorno! Andate anzi in una tipica trattoria dove potete scegliere tra zuppe, gnocchetti, stinco, patate cucinate in molte varianti, frittelle, crauti... non dimenticate la scelta che hanno nei dolci! In primis una bella fetta di Apfelstrudel, spettacolare! In città ci sono molti posti dove mangiar bene e spendere poco, per esempio vanno molto i chioschetti asiatici con i loro spaghettini con verdure, oppure i kebab e la moltitudine di wurstel. Alcuni dei posti da non perdere assolutamente sono Mustafà a Mehringdamm, il miglior kebab! Le verdurine grigliate che mette sono buonissime, ma attenzione munitevi di pazienza, c'è sempre fila! Un altro posto molto famoso è Curry36, si trova sempre nella solita via. Qui hanno currywurst, brotwurst, insomma tutto un wurst! Ma anche dei polpettoni buonissimi. Altro posticino se vi piaccino i gnocchetti è Spatzle Express, rimane a Kotti, Kreuzberg, zona alquanto "particolare" soprattutto di sera! Se anche voi siete dei romanticoni da lungo fiume la sera, prima della passeggiata potete mangiare a Scheers Schnitzel, dove gusterete cotoletta, patate ed insalata! Una piccola chicca per golosi: cercate il negozio della Ritter a Franzosische Strasse. Ricordarvi di scegliere una birra era sott'inteso, con un bel brezel. Anzi se capitate in città nei primi di ottobre c'è una festina molto carina per celebrare la riunificazione tedesca e ad Alexanderplatz allestiscono molte casette in legno dove mangiare e bere!

Berlino non vi annoierà mai: è per gli amanti della storia e del sapere, per i nottambuli che vogliono ballare tecno e fare l'alba svegli, per chi adora lo shopping che sia di lusso, economico o second hand, per i golosi, per chi ha voglia di rinfrescarsi le idee con una birra, per chi vuole rilassarsi, o per chi fermo non ci sa stare... In un qualsiasi momento, di un qualsiasi giorno, di un qualsiasi periodo Berlino ti metterà a tuo agio, ti farà sentire bene e ti farà credere che tutto sia perfetto e bellissimo! E mentre camminerai per i suoi viali in una sera di fine settembre senza rendertene conto avrà in un batter d'ali conquistato il tuo cuore per sempre...

di RageAndLove - pubblicato il
Parole chiave: , ,