In Germania col camper

Un viaggio a Berlino (e dintorni) con tappa a Praga

  • di alexkot
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Quest’anno abbiamo deciso di andare in vacanze in Germania, dopo che diverse persone ci hanno elogiato Berlino.

Allora grazie ad alcuni depliant, alla guida Lonely planet e ai vari diari di viaggio su internet ho tirato giù il nostro viaggio in camper… io, Daniele e i nostri gattoni Tigro e Gigia pronti per un viaggio di ben 3 settimane col nostro CI Elliot 5 P.

Guide: Lonely Planet della Germania e Guida Camper dell’Europa, edizione Il Castello

Spesa: euro 1500 tutto compreso (gasolio,aree sosta, pranzi/cene, musei, souvenir)

12 agosto 2011

Camper pronto per la partenza. Alle 18 si parte da Genova alla volta di Vipiteno, dove sostiamo per la notte nel parcheggio dei bus posto a poca distanza dal park della funivia. c’eravamo già stati nel viaggio in germania per i mercatini natalizi. Il posto è tranquillo e ci sono anche altri camper in sosta.

13 agosto 2011

Sveglia presto e partenza per la Germania. Facciamo il Brennero e poi, per evitare la vignette austriaca (assurdo pagarla per 10 gg quando noi dobbiamo fare solo pochi km in territorio austriaco) usciamo a Innsbruck sud e proseguiamo per Mittenwald, uno dei primi paesi dopo il confine. Arrivati, posteggiamo in un park dove non ci sono né sbarre né divieti per i camper. Paghiamo il parcheggio e andiamo a fare un giretto in questo gioiellino… ma al ritorno ci troviamo la sorpresa… una multa da 10 euro… iniziamo bene! Amareggiati per la multa (e beh dai, potevano anche chiudere un occhio visto che eravamo stranieri, è tutto scritto in tedesco,non c’erano divieti e abbiamo pagato il park), non ci lasciamo però prendere dallo sconforto e ci rimettiamo in viaggio. Arriviamo ad Augusta verso le 14, nell’area Wohnmobilstellplatz Wertach GPS n 48.36944 e10.87750, 8 euro per 24 ore, vicino al fiume in zona tranquilla.

L’area è piena, ma dopo poco qualcuno va via e ci sistemiamo. Pranziamo e andiamo a fare un giro in centro che è a 10 minuti a piedi.

Facciamo una passeggiata in centro, però la città non ci entusiasma particolarmente. Inoltre è sabato e i negozi chiudono presto. Stanchi ceniamo e poi a nanna.

14 agosto 2011

Si parte per Nordlingen, cittadina medievale sorta nel cratere creato da un meteorite 15 milioni di anni fa. Posteggiamo in un park per bus subito fuori le mura.

Il paese è piccino e molto bello, ma è domenica ed è tutto chiuso, ad esclusione dei bar e dell’ufficio del turismo, dove prendiamo una mappa. Giriamo per il paese e facciamo una passeggiata sulle antiche mura. Dopo di che ci rimettiamo in marcia verso Rothenburg ob der Tauber, optando per l’autostrada e solo per un pezzettino di Romantic strasse.

Ci sistemiamo nell’area Parkplatz P2 Gps n 49.36661 e 10.18580, paghiamo alcune ore di posteggio, pranziamo e andiamo in paese. Rothenburg è splendida, una bomboniera medievale. I negozi sono tutti aperti, c’è un sacco di gente. Spettacolare il negozio di articoli natalizi che si trova nella Herrngasse 1, una marea di decorazioni di ogni genere, e una stanza enorme con abeti addobati e le caratteristiche casette dei mercatini. Riesco a trattenermi e a non comprare nulla per la gioia di Daniele!

Ci fermiamo in piazza Markplatz a bere una birra e ci sediamo al tavolo vicino a una coppia di connazionali. Due chiacchere con loro e ci si sposta verso la prossima tappa, Wurzburg.

Ci rimettiamo in marcia appena in tempo… arriva un temporale e ci accorgiamo che dalla guarnizione del parabrezza c’è un’infiltrazione… Il temporale è molto forte, c’è vento e ci fermiamo ad un autogrill, approfittando per mettere uno straccio dall’infiltrazione e per fare una doccia

Annunci Google
  • 37677 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social