5 giorni a Berlino

Volo low cost, albergo solo per dormire, guida spiral deAgostini e tanta voglia di camminare!

  • di telman
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Partenza da Venezia con volo EasyJet, rigorosamente da solo. All'aereoporto di Berlino ci aspetta un fortunale di 10minuti. Poi il sole. Il clima è così ogni tanto piove per 5min poi torna il sole oppure basta spostarsi da un altro lato della città e tutto cambia. Comunque nei 5gg di permanenza ho preso un po' di pioggia due volte poi sempre il sole, solo di notte pioveva così la mattina si stava freschi! Il trasferimento all'hotel con il treno solo 2,80€. Per girare in città con i mezzi (metro, treni, bus) ticket valido 5gg 30€. La metro non è proprio progettata benissimo ma ti porta ovunque! Un po' di pazienza... Per organizzare la visita della città mi sono dotato della guida spiral della deAgostini, ottima! Il mio obiettivo era visitare il più possibile tenendomi una mezza giornata per anadare allo zoo, non c'è l'ho fatta, a Berlino c'è troppo da vedere!

I giorno (escluso quello di arrivo): Unter den Linden che va dal Reichstag fino al Berliner Dom, nel mezzo piazze, palazzi, monumenti... Poi perpendicola scorre Friedrichstrasse con i suoi negozi, palazzi... Per arrivare al famoso Check Point Charlie e prendere il primo contatto con il muro. Sembra poco in parole ma in km a piedi non preoccupatevi che la giornata la riempite perchè nei pressi delle due strade è pieno di bellissime piazze tutte da vedere.

II giorno: passeggiata attraverso Tiergarten (l'immenso parco cittadino) con visita alla Haus der Kulturen der Welt. Alla fine ci si trova davanti al Parlamento, troppa fila se no avrei fatto un giro per vedere Berlino dalla sua cupola. Svoltando a destra si va verso PotsdamerPlatz, da vedere con i suoi grattaceli modernissmi come il SonyCenter che contrasta con il Daimler Chrysler Quarter (all'interno del quale in Marlene Dietrich Platz c'è la discoteca Adagio, bella fuori, era chiusa durante la settimana, peccato). Non molto lontano il museo della tecnia, cosat solo 4€, ma non avevo tempo, c'era ancora molto da vedere. Dall'altra parte c'è il museo Topographie des Terrors (il nome dice tutto) con un tratto di muro originale e il museo vero e proprio con immagini che fanno venire la pelle d'oca. Metro e via verso Alexanderplatz, con le sue bancarelle di cibi e bevande e gli artisti di strada e un via vai di gente impressionante! Dietro, difficile non notarla, la torre della televisione che mi ha fatto tornare a casa più di una volta la sera quando mi perdevo per le stradine della città, buon punto di riferimento. Si passa vicino al Municipio Rosso per trovarsi nella zona Nikolaiviertel. Una bella passeggiata al suo interno. Metro e via verso Hackesce Hofe, non si può descrivere questa serie di piazzette interne, bisogna vederlo. Lì vicino c'è un ristorante stile anni sessanta americano, manca solo Fonzie, da provare.

Annunci Google
  • 6745 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social