Giro delle Fiandre Occidentali in sette giorni

Tour nel Belgio dove, oltre ai gioielli Gent e Bruges, ci sono anche tanti altri gioiellini da vedere. Ovviamente consigliato agli amanti della birra e delle cozze

  • di Gabry1962
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Abbiamo prenotato circa un mese e mezzo prima il volo andata e ritorno per Bruxelles (Charleroi) da Torino con la Rynair (con 1 un bagaglio imbarcato), per un totale di 156,00 euro (2 persone).

11 GIUGNO 2018 (GENT)

Partenza con mezz'ora di ritardo e arrivo a Bruxelles (Charleroi) alle ore 16.00. Ritiriamo l'auto a noleggio, prenotata on line (auto piccola per 1 settimana 132,00 + supercover 117,00 per un totale di euro 232.00) presso l'ufficio Avis, che ci fornisce una Renault Clio praticamente nuova, a gasolio, con navigatore satellitare.

Percorriamo circa 110 km e arriviamo a Gent (Gand), dove alloggeremo all'Hotel Ibis Budget Gent Centrum Dampoort, prenotato sul sito dell'Hotel per due notti per 67,84 a notte + garage 8,00 euro e colazione facoltativa a 8,00 per persona. Non è vicinissimo al centro, però aveva un ottimo rapporto qualità-prezzo. Sistemiamo i bagagli in camera e ci rechiamo a piedi nel centro della città (circa 1 km.), per cercare un ristorante per la cena. Arriviamo ed è amore a prima vista. Rimaniamo ammaliati dalla bellezza dei monumenti illuminati dal sole che stava tramontando e iniziamo a scattare una lunga serie di fotografie da ogni angolazione.

Consumiamo un'ottima cena al ristorante T’Klaverblad situato in un quartiere caratteristico della città (Patershol), con antipastini offerti dalla casa, 2 piatti unici, dessert e bevande per un totale di 65.00 euro. Consigliato! Rientro in hotel, dopo aver atteso il buio, per poter fotografare il Ponte S.Michele e gli altri monumenti illuminati!

12 GIUGNO 2018 (GENT)

Giorno dedicato alla visita della città di Gent. Iniziamo con la maestosa cattedrale di S. Bavone. L'ingresso è gratuito, ma per vedere il famoso Trittico dell'Agnello di Van Eyck si paga un ticket di 4.00 euro a persona. La piazza antistante la cattedrale è stupenda. Si può osservare il Royal Dutch Theatre, con una facciata dai bellissimi particolari e di fronte alla cattedrale la bellissima Lakenhalle con il suo bellissimo Belfort. Su quest’ultimo si può salire (sia con una lunga scalinata o tramite un comodo ascensore), per ammirare un bellissimo panorama a 360° della città. L’ingresso costa 8,00 euro a persona, ma merita la visita. Dopodiché visitiamo lo Stadhuis, il municipio eretto in tempi e stili diversi: una parte in stile gotico e l’altra in stile rinascimentale. Poi attraversiamo il ponte di San Michele, da dove si possono ammirare le tre torri di altrettante chiese, oltre a una favolosa vista sul canale. Su un lato del canale si trova anche il Post Plaza, una struttura bella da visitare (sia esternamente che all’interno), ex edificio delle poste ed ora centro commerciale. Sotto il Post Plaza, nella piazza Korenmarkt, c'è un fornitissimo supermercato con ogni genere di snack per fare un pranzo veloce.

Al pomeriggio facciamo il classico giro della città con il battello e a seguire ci rechiamo alla St. Veerleplein, piazza antistante al castello di Gravensteen, ristrutturato e ben tenuto. La visita della città ovviamente è stata intervallata da ottimi waffel!

Cena al ristorante Valentjn (noi eravamo indirizzati versi il Passion, ma non abbiamo trovato posto), dove non si può scegliere un piatto alla carta, ma c'è solamente un menù fisso, fra l'altro abbastanza caro...

13 GIUGNO 2018 (SINT-NIKLAAS - AALST - GERAARDSBERGEN - OUDENAARDE - BRUGES)

Oggi ci trasferiamo a Bruges (Brugge), dove abbiamo prenotato 2 giorni presso l'Hotel Floris (88,00 euro a notte, con prima colazione, + garage 15,00 euro al gg). Prima però facciamo un giro per vedere alcune delle cittadine più belle delle Fiandre occidentali:

- Sint-Niklaas, bella cittadina con la piazza più grande del Belgio, sulla quale sono affacciati il bellissimo Stadhuis con il suo bellissimo Belfort;

- Aalst, anche questa una cittadina con un Belfort ed altri edifici su una bella piazza;

- Geraardsbergen, città con una bellissima piazza, sovrastata dal palazzo del comune e da una chiesa. Da dietro la piazza parte una ripidissima salita in pavé, imperdibile per gli appassionati di ciclismo come mio marito. Si tratta del mitico “Muur”, dove una volta all'anno transita il Giro delle Fiandre

  • 382 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social