Dal Belgio all'Olanda

Da Bruxelles ad Amsterdam, visitando Bruges, Gand, Anversa, Mechelen, Haarlem e Zanse Schans

  • di PandaGreen
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo appena tornati da una splendida vacanza e volevo condividere alcune notizie utili e pratiche per chi vorrà intraprendere il nostro stesso viaggio. Ho letto sul vostro sito degli interessantissimi diari di viaggio, che ho utilizzato per organizzare il nostro itinerario, ma ho constatato che qualche notizie era non aggiornata, probabilmente perchè nel frattempo le cose sono cambiate...

Questo in sintesi il nostro viaggio: siamo partiti giovedì mattina dall'aeroporto di Venezia, diretti a Bruxelles, dove siamo arrivati verso le 11,00.

Giovedì pomeriggio e venerdì ci siamo goduti la città, sabato abbiamo visitato Bruges e Gand e domenica abbiamo visitato Anversa e Mechelen.

Lunedì mattina ci siamo spostati ad Amsterdam, in treno. Abbiamo visitato la città per quattro giorni, sino a giovedì pomeriggio, facendo una visita ad Haarlem e a Zaanse Schans.

Abbiamo volato da Venezia a Bruxelles/Zaventem con la compagnia Vueling. Con questa compagnia è possibile portare, oltre al bagaglio a mano, anche una borsa da donna, un borsello o la borsa per la macchina fotografica: accettano anche piccoli zaini o borse da donna capienti, senza problemi.

Dall'aeroporto alla Gare du Midi il treno costa € 8,50 a persona.

Se dovete utilizzare la metropolitana, conviene acquistare un carnet da 10 viaggi al costo di € 15,00, mentre un biglietto singolo costa € 2,10.

Per spostarci da Bruxelles a Bruges/Gand e da Bruxelles ad Anversa/Mechelen abbiamo utilizzato il treno. Il biglietto, se acquistato per essere utilizzato con partenza dalle ore 19 del venerdì e ritorno entro le ore 24 della domenica, costa il 50%. Non è necessario acquistare i biglietti con tariffa week-end in internet, si possono acquistare anche alla biglietteria della stazione.

Per il tragitto Bruxelles/Bruges/Gand/Bruxelles non è possibile fare un unico biglietto: la soluzione più economica è fare un biglietto Bruxelles/Gand e ritorno + un biglietto Gand/Bruges e ritorno. I controllori sono sempre presenti! Il costo totale dei due biglietti scontati è di € 17,40 a persona.

Per il tragitto Bruxelles/Anversa/Mechelen/Bruxelles si può acquistare un unico biglietto Bruxelles/Anversa e ritorno, costo biglietto scontato € 8,20.

Circa un mese prima della partenza sono entrata nel sito della compagnia ferroviaria belga, per vedere il costo del biglietto da Bruxelles ad Amsterdam: il lunedì mattina il viaggio diretto con il treno delle 6.18 costava € 29,00 a persona (mentre le corse successive costavano circa € 50,00). Purtroppo non ho acquistato il biglietto on line e quando sono andata ad acquistare i biglietti alla Gare du Midi ho avuto una triste sorpresa: costo € 79,00!!! Per fortuna abbiamo cercato una soluzione alternativa: Bruxelles/Amsterdam con cambio a Rosendaal (preferibile) o a Rotterdam costa 40,50.

Il tempo sufficiente per cambiare treno è di 2 o 6 minuti e di solito il treno su cui salire è allo stesso binario di quello da cui si scende, ma non c'è problema, perchè ci sono treni per Amsterdam ogni 15-20 minuti. L'unica differenza è che il viaggio diretto dura 2 ore, mentre quello con cambio dura circa 3 ore.

Ad Amsterdam la vita è abbastanza costosa, ma noi abbiamo scoperto una catena di supermercati, ALBERT HEIJN, molto ben forniti e con prezzi veramente accessibili. Se ne possono trovare parecchi, uno è anche adiacente a piazza Dam, un altro in Westermarkt 21.

Avevamo letto che le patatine fritte del chiosco a fianco la statua di Hanna Frank (Wil Graanstra Fritesuis) erano eccezionali: devo rettificare, forse è cambiata la gestione, perchè abbiamo mangiato delle patatine piene d'olio e ad un prezzo più alto che altrove!

Ci sono dei luoghi di Amsterdam (città splendida!) che non mi sento assolutamente di consigliare:

- dal terrazzo del Muziekgebouw il panorama non è particolarmente interessante come avevo letto,

- arrivare dalla stazione al Pythonbrug a piedi è una impresa inutilmente stancante: o ci si va con il bus o il tram altrimenti è meglio rinunciare, dopo un'ora a piedi noi abbiamo lasciato perdere, perchè era ancora decisamente lontano!

Un biglietto del tram costa € 2,80 e dura un'ora dal primo utilizzo

  • 11914 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social