Il nostro meraviglioso viaggio a Bali

Tra i fantastici templi e le cascate nella zona di Munduk, poi a Ubud che ci ha conquistati per la sua bellezza e i tantissimi luoghi da visitare e, infine, relax totale alle Gili

  • di deborapratesi94
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il nostro viaggio è incominciato visitando la splendida zona incontaminata di Munduk tra fantastici templi e cascate. Questa è proprio la vera Bali. Ci siamo poi spostati a Ubud che con la sua bellezza e i tantissimi luoghi da visitare ci ha proprio conquistati. Il viaggio continua in totale relax alle Gili dove potrete fare esperienze meravigliose nuotando con le tartarughe! Ultima tappa Seminyak che appare molto diversa dal resto dell'isola, più lussuosa... ma comunque da visitare!

Dopo ben 15 ore di aereo da Bologna con scalo a Dubai ecco che mettiamo piede in questa isola che tanto abbiamo sognato. Abbiamo il nostro driver che ci accoglie con un sorriso che ci trasmette subito tranquillità e tanto tanto calore. La nostra prima tappa prevede ben 2 ore di macchina poiché abbastanza lontana da Denpasar, preparatevi... il traffico è un problema ricorrente ma mettetevi al finestrino ad osservare e rimarrete sorpresi da tutto ciò che vedrete! Arrivati nella zona di Munduk (a nord) dove rimarremo per 2 notti capiamo subito perché è definita la 'vera Bali'... siamo completamente immersi nella foresta! Il nostro bungalow del 'Bali Rahayu Homestay' ci permette di avere un panorama mozzafiato.

GIORNO 1

Il giorno dopo inizia il nostro vero viaggio alla scoperta di questa isola: in mattinata visita al meraviglioso e suggestivo Pura Ulun Danu Bratan dove abbiamo anche la fortuna di osservare una cerimonia, sicuramente uno dei templi più belli di tutta Bali! Affacciato sul lago e circondato da prati con fiori gialli e rossi che creano un'atmosfera perfetta! Successivamente il nostro driver ci porta in un Cafè dove ci mostrano le varie tipologie di caffè balinese e possiamo sorseggiare osservando le meravigliose risaie come panorama. Ma osservarle non è abbastanza sono talmente belle e immense che merita assolutamente percorrerle e fare una delle passeggiate più belle della vostra vita. Così ci perdiamo completamente tra le risaie Jatiluwih rimanendo letteralmente a bocca aperta e camminando tra le varie stradine con attorno un verde splendido. Andateci assolutamente, non a caso sono patrimonio dell'UNESCO. Nel pomeriggio visitiamo i due laghi Tamblingan e Bujan... tutta la nebbia rende l'atmosfera magica! Purtroppo a causa della pioggia non possiamo visitare le famose cascate di Munduk ma ci aspetta la prossima tappa: Ubud dove rimarremo per 4 notti al Beji Ubud Resort che offre una piscina con vista sulla foresta che non scorderò mai, consigliatissimo!

GIORNO 2

Anche il giorno seguente la pioggia ci perseguita e per questo visitiamo solamente un tempio aperto trovato casualmente sulla via del nostro hotel che si rivela maestoso e pieno di dettagli chiamato Pura Dalem e il Neka Art Museum dove sono esposti tantissimi quadri di artisti balinesi.

GIORNO 3

Il giorno successivo siamo pronti a recuperare tutto il tempo perso e ci dirigiamo subito alla Foresta delle Scimmie, un posto enorme dove sembra di essere in un mondo parallelo con scimmie, fiumi, ponti sospesi e una natura incontaminata che vi farà sognare per alcune ore! Attenti alle scimmiette... aprono gli zaini e rubano! Tappa successiva Ubud Palace e Pura Saraswati, tempio bellissimo con attorno un laghetto con tantissimi fiori di loto molto suggestivo! Infilatevi nei vari musei che ci sono ad Ubud perché rimarrete assolutamente sorpresi nel vedere come questi luoghi siano enormi e immersi nella natura con giardini con fiori colorati e fontane di ogni tipo, non solo arte! Per questo dovete assolutamente visitare il Museum Puri Lukisan ma soprattutto Agung Rai Museum. Come ultima tappa della giornata visitiamo le cascate Tenungan (preparatevi a percorrere un sacco di scalini) dove potete ammirare la maestosità di queste cascate che durante il periodo delle piogge diventano ancor più abbondanti!

GIORNO 4

Il giorno successivo inizia con uno spettacolo delle famose danze balinesi in particolare abbiamo visto la danza Barong. È possibile vedere gli spettacoli la mattina presto oppure il tardo pomeriggio ed esistono diverse compagnie. I colori magnifici dei costumi e la bravura delle ballerine e attori lo rendono molto intenso! Successivamente ci siamo diretti a Goa Gajah e ci siamo ritrovati in questo splendido luogo immenso dove la cava dell'elefante non è l'unica attrazione ma siamo circondati da una natura predominante...perché alla fine questa è Bali, un insieme di colori meravigliosi

Prossima tappa Pura Samuan Tiga un tempio enorme a Bedulu e non tanto conosciuto ma proprio questo ve lo farà apprezzare ancor di più... noi lo abbiamo visitato completamente da soli! Ti ritrovi circondato da statue, altari e queste porte immense... Tappa successiva il famoso ed enorme Gunung Kawi dove dovrete esser pronti a camminare tantissimo per scoprire questo altro posto patrimonio dell'UNESCO dove ci si ritrova immersi nelle risaie, scavi e percorsi senza fine in una natura selvaggia. Altro posto molto suggestivo è il Tirta Empull dove si trovano le acque sacre e vedrete sia tanti balinesi che tanti turisti immergersi in queste acque... proprio un posto magico! Posto per pranzare molto suggestivo in zona è il Kampung Cafè e Cottage dove si può gustare i tradizionali piatti balinese ( i migliori sono Mie goreng e Nasi goreng) con vista sulla foresta. Ultima tappa della giornata Elephant Safari dove decidiamo di fare un giro sopra l'elefante, una cosa che non capita spesso nella vita ma troppo troppo caro

  • 36122 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social