Weekend lungo a Ibiza e Formentera

Anticipo d'estate in un'isola modaiola ma molto piacevole per tutte le età, e una splendida giornata a Formentera

  • di pippolina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Io e le mie 5 amiche decidiamo di trascorrere un weekend ad Ibiza per assaggiare un anticipo di estate, con l'intenzione di fare anche una gita in giornata a Formentera.

Arriviamo ad Ibiza il venerdì 20 maggio con un volo Ryanair da Torino e con l'autobus n. 10 raggiungiamo il centro città dirette al nostro hotel, l'Hostal Europa Punico, prenotato come sempre su Booking.com.

Si tratta di un piccolo hotel a pochi minuti dal porto e dalla città vecchia, molto pulito e con prezzi modici. L'unico inconveniente è la mancanza di ascensore, anche perché ci sono state date tre camere al quarto piano...

Il tempo di cambiarci e ci dirigiamo verso il centro, passeggiando tranquillamente e godendo del clima gradevole.

Per la cena abbiamo prenotato con anticipo un tavolo al ristorante N. 1 nella classifica di Tripadvisor: il S'Ametller si trova un po' decentrato ma comunque raggiungibile a piedi in pochi minuti. Mio fratello conosce questo locale e ce lo ha raccomandato caldamente. Il proprietario ci ha illustrato con disponibilità e simpatia i due menù fissi da 26 e 40€ e abbiamo goduto di una cena indimenticabile sia per qualità che per presentazione dei piatti, nonché ovviamente per la bontà degli stessi.

Dopo cena siamo salite a piedi sono alla Cattedrale da dove si può ammirare un fantastico panorama sulla città e sul porto.

In un locale del porto abbiamo acquistato i biglietti per l'aliscafo per Formentera per l'indomani mattina. Fate attenzione perché vi sono varie offerte con vari prezzi. Noi abbiamo speso 20€ a testa per l'aliscafo andata e ritorno.

La giornata trascorsa a Formentera rimarrà a lungo nei nostri ricordi più piacevoli: tempo splendido, poca gente, un mare fantastico.

Al porto della Savina abbiamo acquistato i biglietti per il giro completo dell'isola in bus a 15€ a testa e ci siamo recate per prima cosa alla spiaggia di Illetes. Siamo rimaste estasiate per i colori dell'acqua e della spiaggia. Per pranzo abbiamo mangiato dei panini e del melone al Pirata, uno dei due bar ristoranti della spiaggia.

Nel primo pomeriggio con il bus abbiamo fatto tutto il giro dell'isola sino al Faro e al Mirador. Abbiamo inoltre visitato il capoluogo San Francesc.

A sera siamo tornate ad Ibiza con l'aliscafo, con negli occhi e nel cuore i colori di Formentera.

Abbiamo quindi cenato al ristorante Plaza del Sol, all'interno di Dalt Vila, la città vecchia. Ottima paella e ottima sangria, servite e coccolate dai camerieri siciliani molto cortesi e professionali.

La domenica mattina abbiamo gironzolato per i bei negozi del centro e al pomeriggio, su consiglio del nostro hotel, ci siamo recate alla spiaggia de Las Salinas con l'autobus.

La spiaggia è molto ampia, ma certo non regge il confronto con quelle di Formentera...

A cena abbiamo prenotato un tavolo in un bel locale arredato in maniera molto particolare, il La Brasa in Pere Sala. Anche qui ottima cena a base di pesce in una splendida ambientazione.

Il lunedì mattina è già ora di preparare i trolley. Il nostro bel weekend volge al termine.

Abbiamo ancora il tempo di salire a piedi sino alla Cattedrale per fare un po' di foto al panorama

Ad Ibiza vi sono moltissimi italiani, molti sono turisti ma molti sono giovani e studenti che lavorano nei tanti negozi e ristoranti.

I prezzi sono un po' alti, d'altronde si sa, l'isola è modaiola.

Provate il ristorante S'Ametller e non ve ne pentirete, ma mi raccomando di prenotare!

A presto Ibiza!

  • 7340 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social