Baja California Sur

Un tuffo nelle acque messicane

  • di ELY
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Finalmente il tanto sospirato giorno è arrivato; partenza da Milano Malpensa il giorno 22 agosto, primo scalo a Madrid e ripartenza per Città del Messico, sosta di cinque ore e poi nuovo volo per San Jose del Cabo. Avevamo prenotato, direttamente dall’Italia presso la Alamo, un fuoristrada 4x4 ma poi, all’arrivo, ci hanno dato un Suburban Chrysler non 4x4 che si è rivelato comunque adatto alle strade della penisola.

Prima tappa di 4 notti (dal 23 al 26 agosto) a La Paz presso La Concha Beach Resort con trattamento di pernottamento e prima colazione. Possibilità comunque di cenare in albergo con vasta scelta di carne e pesce di ottima qualità a prezzi che variavano dai 10 ai 15 dollari per persona. L’hotel, un po’ datato, è situato direttamente sulla spiaggia (non particolarmente bella) ad un paio di km dal centro, comodo però alle spiagge più belle della zona.

Playa Balandra

Spiaggia di sabbia bianchissima e mare verde-azzurro. Ci sono le palapa (ombrelloni fatti con le foglie di palma) gratuite e un chiosco dove mangiare e bere. Una piccola nota dolente, probabilmente inerente il periodo, era la presenza di alghette urticanti nell’acqua; al contatto si percepisce bruciore e poi nei minuti successivi appaiono delle piccole vesciche. E’ sufficiente mettere sulla zona un po’ sabbia calda, sfregare leggermente ed eventualmente poi spalmare una crema per gli eritemi o le punture degli insetti.

Playa Pichilingue

Spiaggia di sabbia bianchissima, mare azzurro, palapa gratuite, noleggio canoe e un grande ristorante in riva al mare.

Isola Espiritu Santu e Isla Partida

Prenotata escursione direttamente alla Playa El Tecolote (40$ adulti e 25$ bambini fino a 10 anni, il prezzo è comprensivo del pranzo e dell’attrezzatura per lo snorkeling). Splendido tour (intera giornata) con giro delle due isole, bagno con i simpaticissimi leoni marini (esperienza elettrizzante!) e pranzo in spiaggia a base di tortillas, toast, pesce e bevande a volontà. La lancia, capitanata da Edoardo, era provvista di gazebo montato, in pochissimi minuti, in riva al mare sotto il quale abbiamo divorato tutto ciò che era stato preparato.

Playa El Tecolote

Lunghissima spiaggia di sabbia bianca, mare cristallino, palapa gratuite e bar/ristorante sulla spiaggia dove si possono gustare eccellenti piatti di pesce freschissimo oppure di cucina messicana a prezzi veramente modici (circa 15$ a persona). Durante tutta la giornata passano degli ambulanti che vendono frutta fresca (mango, ananas, cocco, ecc), consiglio vivamente di assaggiarla, la servono già tagliata di grandi bicchieri di plastica alla cifra di 25 pesos.

Al sabato e alla domenica è meglio andare presto per assicurarsi una palapa perché arrivano le famiglie messicane con il loro enormi frigo portatili pieni di bevande e cibi; cucinano addirittura con i barbecue direttamente sulla spiaggia. A Playa Et Tecolote è possibile prenotare le escursioni per le isole di Espiritu Santu e Isla Partida.

Il 27 agosto siamo partiti da La Paz per Loreto (386 km circa) con sosta a Ciudad Insurgentes per il pranzo; abbiamo mangiato (in tre) uno squisito pollo alla griglia per un totale di 9 euro (bevande incluse)! Prima di arrivare a Loreto siamo andati a visitare la Missione gesuita di San Javier. Le informazioni che avevo letto nei diari di viaggio di qualche tempo fa, segnalavano scarsità di indicazioni e la strada per arrivare alla Missione totalmente sterrata (35 km), ora invece è tutto ben segnalato e la strada è asfaltata; di sterrato rimangono solamente gli ultimi 3 km. Il paesino è praticamente deserto (probabilmente a causa del periodo di bassa stagione), c’è un piccolo negozietto che apre solamente all’arrivo dei turisti e un bar; la missione invece è sempre aperta

  • 17295 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social