Azerbaigian: Baku e dintorni

Questo viaggio è una semplice brevissima estensione indipendente del bellissimo viaggio "Altro Caucaso" in Armenia e Georgia.

  • di Derek
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

(agosto 2010)

Premessa: questo viaggio e’ una semplice brevissima estensione indipendente del bellissimo viaggio “Altro Caucaso” di Avventure nel Mondo in Armenia e Georgia. Io e tre partecipanti abbiamo pensato che una volta in quella zona era il caso di approfittare e dare un’occhiata anche al terzo dei paesi caucasici.

Biglietti aerei: abbiamo chiesto Ad Avventure nel Mondo la variazione del volo di ritorno previsto alla fine del viaggio in Georgia, mantenendo l’andata Roma - Vienna - Yerevan con Austrian Airlines e ottenendo il rientro Baku - Francoforte - Roma senza supplemento rispetto al Tbilisi - Monaco - Roma, entrambi con Lufthansa.

Documenti: passaporto in corso di validità, per gli italiani e moltissime altre nazionalita’ occorre il visto, costa 60 Euro e insieme a 4 foto va richiesto al consolato azero www.azembassy.it, cliccare su “consolare” e si trovano il modulo da compilare (tra i requisiti richiesti c’e’ la prenotazione dei pernottamenti … gli alberghi tramite una prima ricerca on line risultano abbastanza cari, poi ricordo di aver letto bene di un ostello nella città vecchia di Baku, verifico la disponibilita’ su Hostels.com di quell’ostello e subito chiamo in consolato verificando se e’ ok per loro, cosi’ noi produciamo quella ricevuta di prenotazione) e i recapiti, a quelli telefonici rispondono in modo preciso, mentre all’e-mail indicata non hanno risposto; purtroppo occorre presentarsi di persona e, per le persone di fuori Roma, non accettano invio per corrispondenza ma soltanto tramite agenzia. In compenso hanno di recente istituito un consolato onorario a Genova per Liguria, Lombardia, Piemonte e Val d’Aosta. Io ho precisato subito che noi andavamo prima in Armenia, poi in Georgia e da li’ saremmo entrati in Azerbaigian, loro hanno dichiarato che qualora ci fosse stato il timbro del Nagorno Karabakh sul passaporto le autorita’ azere di frontiera non avrebbero consentito l’ingresso anche con il loro visto concesso in precedenza.

Valuta: Nuovo Manat (sigla AZN), cambio a Baku a 1$ = 0,80/0,802 Manat e 1€ = 1/1,05 Manat, avevamo Euro e Dollari, molto frequenti gli uffici di cambio e non c’e’ commissione.

Itinerario (le escursioni in corsivo):

28 agosto Tbilisi -, 29 - Baku, 30 Baku - Dasgil (Palcik Vulkanlar) - Qobustan (Riserva dei Petroglifi) - Sixov - Suraxani (Tempio del Fuoco di Atesgah) - Yanar Dag, 31 Baku, 1 settembre Baku, 1 Roma.

Flash back: il 18 agosto, appena entrati in Georgia provenienti dall’Armenia, a Tbilisi andiamo all’ufficio in centro delle ferrovie georgiane e, in 4, acquistiamo i biglietti per il treno Tbilisi – Baku di 10 giorni dopo, 4 posti in uno scompartimento con cuccette, 55 Lari georgiani a testa (circa 23,50€). Le procedure non sono davvero elettroniche: a parte la telefonata che le addette devono fare prima di poter emettere i biglietti, stupisce soprattutto che ogni biglietto viene ritagliato con un curioso percorso curvo che tocca la data e il percorso nonché la sistemazione a bordo treno … praticamente abbiamo un biglietto che sembra una figura ritagliata. Per emettere il biglietto ci chiedono il passaporto e, senza controllare, se gia’ abbiamo il visto azero.

Siamo al 28. I nostri compagni di viaggio, con cui abbiamo condiviso un confortevole viaggio in Armenia e Georgia iniziato il 13, sono partiti questa mattina all’alba per l’Italia via Monaco. Noi invece sveglia con comodo e, dopo un’ampia colazione in hotel, gironzoliamo per la capitale georgiana, prendiamo qualcosa da portare in viaggio e i biglietti della metro (0,40 Lari) per la stazione centrale (Vagzlis Moedani) dove, dopo aver ricambiato in Euro i Lari avanzati, giungiamo verso le 16:30. C’e’ un servizio accoglienza clienti anche in inglese che ci indirizza al binario 1 dove e’ gia’ il convoglio per Baku che partira’ alle 17:15

  • 19428 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social