Alla scoperta dei vulcani dell'Auvergne

In giro per la regione francese ricca di storia e paesaggi mozzafiato, ma anche di tante attività per i bambini

  • di cristinasole
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro

Ebbene… cercatelo e guardatelo attentamente… perché solo questo posto vale il viaggio! L’oste ci accoglie in questa casa rurale in mezzo alla natura, dove ha sistemato una decina di casette ecologiche in legno davvero spettacolari, ognuna su un pendio della collina e ognuna con cucinetta e bagno.

La nostra cena con formaggi tipici, vino e baguette seduti su portico davanti al bosco è stata fantastica! E per farvi un po’ di invidia… ci sono anche le piscinette jacuzzi sul patio… così, dopo cena, si smaltisce la fatica della giornata tra bolle e stelle in cielo!

Il secondo giorno è dedicato all’esplorazione del parco divertimenti Vulcania. Ovviamente il tema è quello… ma il parco è molto culturale. Insegna con film e video l’attenzione per l’ambiente e propone cinema 3D e cinema dinamici con film sui vulcani e la regione dell’Auvergne.

Devo dire che a noi è piaciuto molto, ci sono anche vari spazi per gli esperimenti che i bambini possono utilizzare liberamente ed un giro esterno. Il parco è sotterraneo, e… per fortuna…perché stamattina pioveva molto! La visita richiede una giornata intera, ed è disponibile gratuitamente l’audioguida in italiano, così anche i bambini possono capire gli spettacoli!

Uscendo dal parco, percorriamo un tratto della famosa Route des fromages dove vengono prodotti 5 tipi di formaggi Doc, alcuni di pecora altri di mucca.

Ci decantano molto la cucina del Volca’lodge e quindi stasera ceniamo dall’oste! Mai scelta fu migliore! Ottima la trouffade, una specialità con patate formaggio e l’affettato del luogo. Tutto accompagnato da birre artigianali. Da provare!

La mattina a malincuore prepariamo le valigie e rientriamo su lione, attraversando le verdi valli della loira. Questa volta la sosta a Lione non ci è permessa ma vedendola da lontano, la annotiamo nella lista delle prossime mete e rientriamo su venezia in una assolata giornata d’agosto.

Al prossimo viaggio!

  • 1186 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social