Vienna e Budapest, romanticamente

(2-9/01/06). Amici di TPC, io e Melania (la mia ragazza) vogliamo condividere con voi l’esperienza di un viaggio appena concluso e organizzato soprattutto con i consigli trovati su questo prezioso sito. Partenza il 02 gennaio da Napoli via Milano con ...

  • di Mauro & melania .
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

(2-9/01/06).

Amici di TPC, io e Melania (la mia ragazza) vogliamo condividere con voi l’esperienza di un viaggio appena concluso e organizzato soprattutto con i consigli trovati su questo prezioso sito. Partenza il 02 gennaio da Napoli via Milano con volo Alitalia diretti a Vienna. In Austria troviamo subito un clima rigido, nevica copiosamente ma l’entusiasmo è tanto da non farci caso più di tanto. Vienna Card sì, conviene se girate tanto con i mezzi come abbiamo fatto noi.Sistemazione presso un appartamento del sig. Gally (app. Standard x 2 persone costo 60 € a notte complessivi). Devo dire la verità, ci aspettavamo qlc di meglio; l’appart non corrispondeva alle foto viste su internet e ai riscontri letti su TPC, arredamento super essenziale, posate non pulite, illuminazione scarsa, letto non con materasso matrimoniale come richiesto ma due singoli (cavolo!!); forse abbiamo avuto uno dei peggiori che aveva a disposizione, inoltre il palazzo da fuori non fa un bel effetto, la strada è deserta e la sera ci ho visto girare solo extracomunitari (soprattutto turchi). Insomma ciò che ho visto non giustifica l’entusiasmo di altre persone che hanno soggiornato qui, mi aspettavo di più; se non c’è almeno un maschietto nella vs comitiva vi consiglio qlc più al centro in zone più frequentate. Logisticamente devo dire però che è situato in un posto comodo. A 50 mt c’è un tram che vi porta in 2 minuti alla stazione Westbanhof che è collegata con tutta la città. Primo giorno: è pomeriggio inoltrato, visita al Rathaus (municipio) dall’esterno sperando anche negli antistanti mercatini di natale che però stavano sbaraccando, al Parlamento, visita al duomo di S. Stefano e una passeggiata nell’elegantissima Kärntner Strasse ancora addobbata con le insegne natalizie, che fascino!!! Per cena ci dirigiamo al “ZU DEN 2 LIESERLN” in Burggasse 63, trattoria tanto reclamizzata da altri turisti internauti. Purtroppo senza prenotazione è difficile sedersi, andiamo via lasciando la prenotazione per la sera successiva e ci dirigiamo a pochi passi al ritorante “I RAGAZZI”, Burggasse 6-8. Premetto che, come per lo 0,5% dei turisti italiani che vanno all’estero, odio mangiare italiano al di fuori delle alpi preferendo le specialità locali. Entro in questo ristorante quindi con poca soddisfazione. Devo dire però che il locale è carino, moderno e abbiamo mangiato bene, antipasto per due,un bel primo abbondante la mia ragazza, una tagliata di carne alta 5 cm per me, dolce, vino, conto italiano (50 € tutto).

Secondo giorno: andiamo a visitare il complesso dell’HOFBURG con gli appartamenti imperiali costituiti da 25 camere private e da lavoro, in cui vissero e regnarono l’imperatore Francesco Giuseppe e la sua consorte Sisi, interessante. Nella Silberkammer (museo dell’argenteria) sono esposti preziosi servizi da tavola, oggetti in porcellana e stoviglie della famiglia Asburgo. Consiglio la visita guidata e non le audio guide. L’accompagnatore ci terrà ad evidenziare che il museo interno di Sisi è un’autentica “boiata” (ci associamo) voluta realizzare solo per dar lavoro all’architetto nipote del direttore del museo (ogni mondo è paese)!!!! Una volta usciti, a poche centinaia di metri, siamo andati a vedere la Kapuzinergruft (cripta dei Cappuccini). Qui sono riunite le tombe dei membri della famiglia asburgica, Sisi compresa. Se riuscite a non essere vittime dell’insistenza del partner, evitate tale visita, costa 4 euro a persona dura pochi minuti e a parere mio non vale la pena

  • 1482 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social