L'anello Austriaco IN AUTO

Siamo partiti il giorno della Befana da brescia, ed in meno di 4 ore "approdavamo" a Salzburg. L'avevo visitata parecchi anni fa, allora era primavera e mi aveva lasciato un ricordo magico. Ora, sotto la neve, mi ha fatto un'impressione ...

 

Siamo partiti il giorno della Befana da brescia, ed in meno di 4 ore "approdavamo" a Salzburg. L'avevo visitata parecchi anni fa, allora era primavera e mi aveva lasciato un ricordo magico. Ora, sotto la neve, mi ha fatto un'impressione completamente diversa. Mi ha affascinato molto meno il centro storico (tappezzato di negozi e barettini dove assaggiare la mitica sacker) ma e' stata veramente suggestiva la passeggiata in collina, fino alla fortezza, pestolando nella neve (piu' di 1 metro!). Una breve visita a tutti i principali monumenti, e poi via verso la zona dei laghi: Mondsee e Lattersee. D'inverno hanno un aspetto molto piu' desolato..Pero' nei ristoranti si vedono e conoscono i veri austriaci. Un'esperienza da fare. La mattina seguente proseguiamo per Linz, e da lì a Matthausen. Visitate l'ex lager nazista di Matthausen. Noi eravamo titubanti..Non volevamo fare del turismo su un fatto della storia tanto tragico, pero' ci han subito accolto dicendo che e' buona cosa ricordare..Ripercorrere questi posti, per non dimenticare quanto e' successo ed evitare che possa ricapitare. Un giro con fiato sospeso per 3 ore. Lo consigliamo a tutti.

La giornata non e' delle migliori, questa zona dell'austria non ha tante montagne e quindi la nebbia scende bassa. Ormai e' il primo pomeriggio, e decidiamo (sebbene sia vicinissima) di evitare il proseguo per Vienna e di scendere verso sud in direzione della Carinzia. Subito il paesaggio si apre, offrendo begli scenari di montagne innevate. Percorriamo dei passi (Pyrn Passe) molto belli, ed arriviamo a Villach. Da lì risaliamoper Bad Klein Kirchheim, dove dormire in un B/B strepitoso. Qui si scia, e ci sono degli impianti termali davvero belli. L'accoglienza e' assicurata. Tutto e' tipico austriaco, sei accolto in case curate e pulitissime. Si pratica sci serale (con le piste illuminate).

Il giorno dopo ce ne stiamo in panciollle alle terme (con saune ecc.), ed alle 5 del pomeriggio partiamo per ridiscendere in Italia da Tarvisio. In meno di 5 ore siamo a brescia.

...ALLA FACCIA DELLE VACANZE TUTTE PRENOTATE!!! TESTIMONIAMO che si possono fare anche i Ponti di festa all'avventura!!! Ciao.

Elisa Luigi

  • 796 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social