Vienna....che sorpresa!!!

Vienna è stata una vera sorpresa. Mi ero iscritta ad un tour in Ungheria e come ultima tappa mi sarei trovata a Sopron (sul confine con l’austria). Il tour durava 6 giorni, ma io volevo rimane “in giro” un po’ ...

  • di Fefola
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Vienna è stata una vera sorpresa. Mi ero iscritta ad un tour in Ungheria e come ultima tappa mi sarei trovata a Sopron (sul confine con l’austria). Il tour durava 6 giorni, ma io volevo rimane “in giro” un po’ di più e mi sono detta: perché non proseguire la vacanza da sola? Verificato che una meta facilmente raggiungibile con il treno era Vienna mi sono informata su cosa ci potesse essere da vedere tramite il sito internet www.Infovienna.It Non avrei mai pensato a Vienna come ad una città moderna..Anzi me la immaginavo come una matrona, con i suoi monumenti e palazzi imponenti, musica classica...Una destinazione insomma poco vivace. Invece navigando, ho trovato molte cose particolari da vedere, non i soliti musei o castelli (senza togliere nulla a questi ma dopo il tour in Ungheria sapevo avrei avuto voglia d’altro). Volevo vivere la città come tale, stando all’aria aperta il più possibile e facendo fotografie.

Domenica 17 agosto: Con un ora di treno ho raggiunto Vienna. Sono arrivata alla stazione Sudbahnof. Se la vostra permanenza è almeno di 3 giorni io vi consiglio di acquistare il biglietto con validità 72 ore dalla prima timbratura, costa 13,00 euro ca. (tenuto conto che la tratta singola costa 1,50 euro direi che vale la pena, soprattutto perché questa card da diritto a sconti nei musei e nei siti di principale interesse).

Con la metro sono arrivata alla stazione Pratestern Nord e da li, 5 minuti a piedi, ho raggiunto l’albergo Am Augarten 3* che si trova nel distretto di Leopoldstadt. L’ho prenotato sul sito www.Venere.Com ( 65 euro per una singola compreso di colazione) che, al contrario di altri, chiede la carta di credito solo per garanzia, senza trattenere alcun acconto. Prenotando con Venere inoltre puoi disdire la prenotazione senza penali fino a 24 ore prima (a Vienna quantomeno). Hotel comodissimo, per raggiungere il centro, infatti dista solo 3 fermate di tram, praticamente in 7 minuti ero in Schweden Platz, pieno centro. L’Hotel è molto carino, camere un po’ calde perché senza aria condizionata, ma a Vienna questo è frequente. La particolarità di questo hotel è che a disposizione degli ospiti c’è una zona con caffè, thè, cioccolata, latte caldo e torta GRATIS 24 ore su 24!! Anche la postazione Internet è gratis! Appena arrivata, dopo una doccia e un piccola sosta ristoratrice, non vedevo l’ora di andare a vedere ciò che avevo solo visto e immaginato navigando in internet.

Dopo un “sano” McDonald (?!) mi sono avviata per la strada che porta al Duomo di S. Stefano in Stephan-Platz (costruito 850 anni fa), il simbolo di Vienna. Improvvisamente è spuntato dietro l’angolo in tutta la sua maestosità... Un emozione incredibile...In giro un sacco di gente, famiglie con bimbi , giovani. Insomma si respirava una bella atmosfera vivace.

Proseguendo per la strada principale mi sono ritrovata nell’ Hoher Markt dovè c’è l’orologio dell’Anker. Alle ore 12 di ogni giorno l’orologio ripropone un simpatico piccolo spettacolo con le statue rappresentanti le ore che girano come in un carillon. Una delle prime cosa da fare è un giro con il tram n. 1 o 2 che percorre il famoso Ring: un anello che circonda il centro storico: in questo modo potrete avere un’ anteprima di tutto ciò che potreste vedere di Vienna: un monumento dietro l’altro! Nel mio giro sul Ring sono scesa al municipio, Rathaus: con grande sorpresa un mega schermo sulla parete del Municipio, che pare più un castello, dove ogni sera di agosto vengono proiettati concerti di musica classica e opere. Nello spazio antistante la platea (tutto attrezzato con sedie e panche) ci sono un sacco di stand per mangiare: cibo di ogni tipo, dall’indonesiano al cinese, giapponese, austriaco , italiano...Uno spettacolo!!!! Piccolo giro nel parco antistante il palazzo Hofburg (residenza invernale degli Asburgo) e poi in Hotel per breve riposino prima della cena in uno dei fantastici stand di cibo tipico austriaco ed operetta sul grande schermo

  • 5845 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social