Salisburgo

Siamo partiti alle ore 6 e dopo una sosta al confine siamo arrivati a Anif, luogo prescelto per il pernottamento alle ore 11. Percorso stradale senza difficoltà con autostrada UDINE-TARVISIO-VILLACH - SALISBURGO. Obbligatorio il bollino da esporre sul cruscotto macchina, ...

  • di merisa
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Siamo partiti alle ore 6 e dopo una sosta al confine siamo arrivati a Anif, luogo prescelto per il pernottamento alle ore 11. Percorso stradale senza difficoltà con autostrada UDINE-TARVISIO-VILLACH - SALISBURGO.

Obbligatorio il bollino da esporre sul cruscotto macchina, che si acquista all'entrata territorio austriaco. Si paga una quota di autostrada e poi via senza altri pedaggi. ANIF si trova a 5/6 Km. Da Salisburgo ed è il classico paese di collina, collegato alla città con autobus linea 25: Consiglio a tutti di acquistare la card salisburgo per 3 giorni costo 37 euro a persona e hai tantissimi accessi gratuiti a musei - residenze - castelli - zoo - salite ascensore - funicolare - tutto compreso.

Se andate per due giorni il costo è di 32 euro.

1° giorno: Dopo la sistemazione nella nostra residenza: ( Bed & Breakfast prenotato tramite GASTESERVICE ANIF - 40 EURO alla notte camera doppia con bagno- a Salisburgo nei mesi di luglio e agosto per il festival della musica i prezzi delle camere sono alle stelle e quindi è meglio portarsi in periferia ) visita castello HELLBRUNN e giardini con sorprese (scherzi dai getti di acqua delle fontane che si trovano nel parco) fiori incantevoli - temperatura ideale. Visita interni del castello e parco circa 3 ore. In serata, dopo aver fatto una visita all'antica Chiesa di Anif e al limitrofo cimitero, ricco di storia e di arte per la particolarità delle croci in ferro battuto, ci siamo fermati in una trattoria dove con 10 euro a testa mangi un secondo con contorno. Consiglio tegame alla salimburghese e birra. Ottima davvero!

2° giorno: Partiamo per Salisburgo con autobus linea 25 - non si paga - in 13 minuti si arriva in centro città. Pioviggina ma non ci sono problemi perchè iniziamo con la visita al Palazzo della Vecchia Residenza, dove sono ospitate diverse mostre. Proseguiamo con Abbazia di San Pietro - Cimitero di S. Pietro - Catacombe. Pausa pranzo veloce in un fast food e poi visita Duomo - Museo - Galleria.

Rientriamo sotto la pioggia, stanchi ma con gli occhi pieni delle cose che abbiamo visto. Cena in ristorante a Niederalm, ma vi consigliamo di non ordinare il tegame salimburghese perchè servono crauti - salsiccia con fegato e sanguinaccio cotto, insomma la sera prima era tutt'altra musica!

3° giorno: Splende il sole e così puntiamo subito a Palazzo Mirabell, dove i fiori ti confondono per la loro bellezza, non so quante fotografie ho scattato, ma il fascino dei giardini ti attira sempre. Poi roseguiamo per la Fortezza di Hohensalsburg, dove servono 2ore per la visita completa. Stupende le stufe di maiolica all'interno! Scendiamo e facciamo sosta per una pausa caffè in una pasticceria dove ci gustiamo la sacher, attenzione il caffè lungo costa 3 euro! Proseguiamo con visita alla Chiesa del Collegio e alla Chiesa dei Francescani, ricche di opere d'arte: non si paga ingresso. Puntatina ai mercati lungo il fiume in attesa del battello (gratuito con la card) che ti fa fare 40 minuti di navigazione lungo le sponde ai margini della città. La natura che si affaccia sulle sponde dell'acqua, fitta vegetazione e austeri palazzi, ben conservati. Per finire giro in piazza per acquisti lungo la via delle caratteristiche botteghe.

Casa Mozart ultima tappa prima di riprendere il bus che ci riporta a casa.

Cena nel nostro primo locale, mai lasciare la strada vecchia per la nuova... E' sempre pieno e quindi consiglio di passare a fermare il tavolo.

4° giorno: Visita alla zoo di Anif (due ore) tutto gratis anche il parcheggio per l'auto, poi siamo andati a S. Leonard, 3 Km. Da Anif, ben segnata la strada, salita al monte Untesberg con la funivia (gratis con la card) altezza 1853 - panorama mozzafiato - escursione alla croce di quota, fiori di montagna, sentieri ben segnati, pranzo al sacco, ma si può mangiare al rifugio con 15 euro a testa Discesa con la funicolare e poi partenza alle ore 16 e arrivo a casa alle ore 20,30. Nessuna difficoltà per strada. Viaggio consigliato a tutti gli amanti della natura, dell'arte e soprattutto alle persone di mezza età per un weekend nei prossimi mesi per gli addobbi natalizi. Ci sono infatti i mercatini assai rinomati.

Se vi servono altre indicazioni contattatemi.

  • 5953 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social