Austria tra sogno e realta'

VIAGGIO IN AUSTRIA luglio 2008 Camper Fiat Mageo 154 (2300 cilindrata / 150 cv) Gasolio: 350 euro Ponte d’Europa: 8,00 x 2 = 16,00 Vignette: 7,60 Autostrada italiana: 54,00 euro (confrontare con prezzo austriaco !!???!!) Equipaggio: Giovanni 50, Lucia 45 ...

  • di dasylilou
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

VIAGGIO IN AUSTRIA luglio 2008 Camper Fiat Mageo 154 (2300 cilindrata / 150 cv) Gasolio: 350 euro Ponte d’Europa: 8,00 x 2 = 16,00 Vignette: 7,60 Autostrada italiana: 54,00 euro (confrontare con prezzo austriaco !!???!!) Equipaggio: Giovanni 50, Lucia 45 e Riccardo 13 Partenza da Casteggio (PV) PREAMBOLO (saltalo se non ti interessa...Devo proprio scriverlo perché è così che sento) Eccoci pronti anche quest’anno per il nostro consueto, mitico e avventuroso viaggio in camper: il quarto ormai dopo l’Olanda (2005) con Carlo e Feli, i castelli della Loira-Normandia-Bretagna (2006) con Adolfo e Arcangela, la Romantiche Strasse (2007) con i due gruppi di amici insieme. Viaggi strepitosi che ci hanno lasciato meravigliosi ricordi e fantastiche esperienze di vita. Quest’anno, però, ci sono diverse novità che cambieranno il corso degli eventi: cominciamo da una bella! Marco, mio figlio maggiore, ha conseguito la maturità scientifica (97/100) e si guadagnato una meritata vacanza in Sardegna con gli amici e quindi non sarà dei nostri...Peccato! Era la nostra sicurezza linguistica perché con lui l’idioma non è mai stato un problema, perciò cercheremo di cavarcela col mio inglese piccolo piccolo... Meglio di niente. Nemmeno Adolfo, Arcangela e il loro figlio Francesco ci accompagneranno in questa avventura poiché hanno deciso di dirigersi verso la loro Calabria per affari in sospeso. L’aspetto più triste, invece, è che neanche Carlo ci sarà... ci ha lasciati il 26 gennaio per il suo ultimo viaggio e, da superviaggiatore qual era, non è nemmeno morto nel suo letto, ma a Malta.Partiamo solo noi tre, con tanto entusiasmo come al solito, anche se un sottile velo di tristezza ci oscura un po’ il cuore perché sappiamo che ogni angolo, ogni campeggio, ogni motivo sarà quello buono per ricordarci gli innumerevoli aneddoti che ci riporteranno a colui che ci ha insegnato a viaggiare e ad apprezzare il contatto con diverse culture, diverse persone e diversi modi di vivere. Ricordarlo così ci consolerà un po’ e sarà la prova che in fondo il suo spirito sempre ci accompagnerà.

21 luglio IL VIAGGIO HA INIZIO Partenza ore 10 casello autostradale di Casteggio, Brennero, Innsbruck, Arrivo a Salisburgo ore 19.10 Camping Nord Sam prenotato via internet sul sito camping.Info (la prenotazione scade alle ore 15, se si vuole che venga mantenuta fino alle 21 occorre inviare una caparra) La nostra era scaduta ma per fortuna c’erano ancora alcuni posti e ci sistemiamo in una piazzola.La privacy è assicurata da siepi di bosso che circondano ogni postazione su tre lati. I 12 gradi attuali e la pioggia ci accompagneranno per tutti e due i successivi giorni di permanenza a Salzburg, ma la città è così bella e ricca di attrattive che non risulterà un problema.La famiglia Lex che gestisce il campeggio è simpatica ed ospitale, specialmente la signora, che parla italiano, ci fornisce un sacco di indicazioni molto utili, ci consegna la mappa della città, gli orari del bus + un generoso sorriso di benvenuto. Il camping è molto pulito con bagni ineccepibili, c’è anche la piscina, è ben servito dal bus 23 che passa ogni dieci minuti (fermata a 100 m scarsi a sinistra dell’uscita del campeggio, sul lato destro della strada) e portano al capolinea della stazione. Da lì le linee 1-3-5-6 portano direttamente in centro. La linea 25 arriva fino a Hellbrunn. I biglietti del bus così come la salzburg card sono in vendita presso la reception del camping. Consiglio vivamente la Salzburg card che consente l’uso gratuito di tutti i mezzi pubblici della città (compresa la navigazione sul fiume) e l’ingresso gratuito ai luoghi di maggior interesse (case di Mozart, ascensore del Monchensberg, Fortezza, Hellbrunn, zoo di Hellbrunn etc) La card è disponibile per 24 ore (24 Euro), 48 ore (32 euro), 72 ore (37 euro), metà prezzo per bambini dai 6 ai 15 anni

  • 903 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social