Vienna in 6 giorni: consigli per tutti!

Siamo freschi di ricordi della nostra gita a Vienna. Subito vorremmo darvi un elenco di consigli generici che speriamo possano esservi utili: Trovate un alloggio vicino ad una fermata della Metropolitana, vi sarà molto utile per gli spostamenti in città. ...

  • di alenk
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Siamo freschi di ricordi della nostra gita a Vienna.

Subito vorremmo darvi un elenco di consigli generici che speriamo possano esservi utili: Trovate un alloggio vicino ad una fermata della Metropolitana, vi sarà molto utile per gli spostamenti in città. La U-Bahn non è capillare come il tram, ma riesce a servire bene tutti i luoghi di maggior interesse. Noi l’abbiamo utilizzata per i nostri 6 giorni di permanenza, anche se siamo dell’idea che il tram vi puo’ dare la possibilità di vedere alcuni suggestivi scorci di Vienna.

Se rimanete in città per un minimo di 2 giorni, potete acquistare una “Vienna Card” del valore di € 18,50 (validità 3 giorni dalla prima timbratura del biglietto), che vi permette di muovervi con tutti i mezzi pubblici. Noi l’abbiamo acquistata in hotel, ma si trova anche nei ”Tabak” . Inoltre, la Card vi consente di usufruire di sconti e buoni su molti musei ed ingressi vari, anche se le riduzioni sono di piccola entità; in alternativa, se siete studenti universitari, portate con voi la tessera internazionale (con foto) ed esibitela al posto della Vienna Card prima del rilascio dei ticket.

Gli ingressi ai musei sono costosi ed a pagamento, in media € 8,00 a persona.

La città ci e’ sembrata molto sicura di giorno ed anche di notte (evitate soltanto la zona del Prater di sera), non abbiamo visto molta polizia in giro ma numerosissime telecamere.

Ora vorremmo darvi un consiglio sui luoghi che andrebbero, a nostro parere, sicuramente visitati: Schonbrunn: la residenza estiva degli Asburgo, va sicuramente vista nella sua maestosita’ ; soprattutto nel periodo estivo, i colori ed i fiori rendono il posto magnifico, con la “Gloriette” che, posta sulla sommità del colle che sovrasta il castello, domina l’intera citta’. L’interno del castello e’ sfarzoso. Delle 40 stanze visitabili, solamente una e’ rimasta originale, le altre sono state risistemate per renderle più accattivanti al pubblico. Nel parco della villa si trova uno degli zoo più antichi al mondo; secondo noi merita un giro, anche perché è pulito e curato.

Kunst Historisches Museum: merita una visita per le opere di valore mondiale che vi sono all’interno; personalmente abbiamo apprezzato le opere del Canaletto, Tiziano, Tintoretto e Rembrandt ma vi sono esposti molti capolavori acquistati dalla famiglia reale asburgica. Oltre ai quadri all’interno c’e’ un settore dedicato all’Egitto (con reperti di rara bellezza – circa 8 stanze!) ed uno all’antica Grecia.

NaturHistoriches Museum: sul giudizio in merito a questo museo siamo in disaccordo. Dopo aver visto il museo di storia naturale di Londra (immenso e super dettagliato) Il mio ragazzo dice che questo non è all’altezza, eccetto per la possibilità di ammirare la Venere di Willendorf, esposta temporaneamente. Io credo che valga la pena comunque di andarlo a vedere, poiché contiene sezioni interessanti e uniche al mondo (soprattutto per chi non ha visto il museo di Londra!). In ogni caso sconsigliamo la visita agli amanti degli animali: c’è un’intera ala che contiene la gran parte delle specie animali imbalsamate.

Stephans-Platz: e’ la piazza principale di Vienna. Ci sono tutte le boutique dei marchi piu’ famosi ed e’ piacevole passeggiare tra i numerosi negozi ed i caffe’; i prezzi sono molto alti e quindi vi consigliamo di fare gli eventuali acquisti in un’altra zona della citta’ (Mariahilfer Strasse, di cui parleremo dopo). Il duomo e’ bello ma e’ perennemente in ristrutturazione, molto particolare il tetto decorato con piastrelle in maiolica

  • 4917 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social