Austria on the road

Siamo in sette: due coppie sessantenni e noi, coppia giovane con una bambina di sei anni, tutti su un'auto a sette posti che ci ha permesso di fare un viaggio itinerante e di non fermarci alle sole Vienna e Salisburgo. ...

  • di profpalmy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo in sette: due coppie sessantenni e noi, coppia giovane con una bambina di sei anni, tutti su un'auto a sette posti che ci ha permesso di fare un viaggio itinerante e di non fermarci alle sole Vienna e Salisburgo. Inoltre avendo la macchina abbiamo scelto di alloggiare un po' fuori i centri abitati e dunque di risparmiare.

Sabato 18: dopo una fila sull'autostrada del Brennero che ci ha fatto saltare la tappa a Innsbruck, arriviamo nei dintorni di Salisburgo, ad Hallein, presso la Pension Sommerauer (doppia a 47 euro, colazione inclusa e piscina coperta in mezzo al prato attrezzato con giochi per bambini: consigliatissima!). Il paesino è noto per la sua posizione nell'antico commercio del sale e per avere dato i natali a Gruber, compositore della famosa Stille Nacht (Astro del Ciel). Dopo una breve passeggiata lungo il fiume, mangiamo in paese presso il ristorante "Verona", l'unico aperto e tutto sommato abbastanza buono (insalatone a 7 euro, margherita a 5).

Domenica 19: parcheggiamo presso l'Hypogarage di Salisburgo, gratuito perché domenica. Il gruppo si divide: gli "anziani" prendono l'ascensore per la Fortezza del Monchsberg, noi preferiamo il sentiero a piedi che prima ci porta al monastero benedettino di Nonnberg. Ci rincontriamo alla Fortezza che visitiamo con l'aiuto di un'utile audioguida. Mangiamo lassù, nel ristorante sulla terrazza, ma non ci troviamo bene se non per il panorama. Il servizio è scadente (ci portano le bevande ma non i bicchieri e le posate le abbiamo chieste più volte!) e la margherita, per fare un esempio, è 7, 90 euro. Dopo visitiamo il Duomo, la Franziskanerkirche e St. Peter. Poi... Alluvione: ci ripariamo nella galleria dove ha sede Furst, la pasticceria in cui sono state inventate le famose palle di Mozart. Miracolosamente raggiungiamo l'auto e torniamo ad Hallein, dove mangiamo al Gasthof Stadkrug, Bayhamerplatz 10... Buonissimo! Lunedì 20: da oggi decidiamo di comprare l'occorrente per i panini del pranzo al supermercato. Aburgo incontrimo una certa difficoltà per il parcheggio, che è limitato a tre ore, così ricorriamo ad un privato, 1 euro l'ora). Visitiamo la casa natale di Mozart e la Gettreidegasse, famosa via delle insegne. Al ritorno passiamo per un graziosissimo cimitero, il Peters Friedhof (la Routard dice che è imperdibile e come al solito dice la verità). Accanto c'è anche il più antico panificio di salisburgo. Abbiamo fatto anche una capatina al negozio Christmas in Salzburg, quattro piani tutti dedicati alle decorazioni natalizie. Di fronte Easther, con le uova decorate in tutte le fogge. Non mancate neanche l'Alte Apotheke di Alter Markt, splendida farmacia.

Di pomeriggio magnifico giro in macchina per la strada dei laghi del Salzkammergut, con sosta a Bad Ischl per la visita della Kaiservilla (residenza estiva di Francesco Giuseppe e consorte) e cena ad Hallstatt, paesino sul lago non a caso patrimonio dell'Unesco. Il posto è imperdibile, forse la cosa più bella che ho visto in tutto il viaggio. Cena dietro la piazza principale.

Martedì 21: ci si sposta vicino Vienna. La tappa si fa a Melk, abbazia barocca. Deviamo per il santuario mariano di Mariazell, dove il Papa andrà il prossimo 8 settembre. Assaggiate la Mariazelle torte, è squisita, quasi quanto la sacher. Di sera dormiamo a Mayerling, presso la Pensione Itzinger (44 euro la doppia, sempre colazione inclusa). L'accolgienza è affettuosa, mangiamo ad Alland presso il Gasthof Kraner (niente di che).

Mercoledì 22: visita la castello di Schonbrunn con il biglietto Sissi che ci permette l'ingresso anche all'Hofburg e al Museo Sissi oltre che al museo delle argenterie e del mobilio di corte. Breve passeggiata intorno allo Stephansdom

  • 5048 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social