A chi piacciono le terme

Questo capodanno l’abbiamo voluto passare diversamente, lontani da cenoni e da giri alla ricerca di feste a prezzi accessibili e divertenti. Siamo partiti con un gruppo di sciatori e siamo andati a bad hofgastain in austria, una localita’ che puo’ ...

  • di MEGHY
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Questo capodanno l’abbiamo voluto passare diversamente, lontani da cenoni e da giri alla ricerca di feste a prezzi accessibili e divertenti. Siamo partiti con un gruppo di sciatori e siamo andati a bad hofgastain in austria, una localita’ che puo’ offrire oltre agli sport invernali, anche altro, come ad es. Lunghe passeggiate e terme rilassanti.

Dato che la neve in montagna non si e’ vista, e’ stato possibile percorrere vari stradini che uniscono i paesini intorno bad hofgastain, il principale e’ stato bad gastain a 9 km di distanza che sorge sui monti. E’ per lo piu’ un centro turistico con molti alberghi e negozi, infatti, qui si trova il casino’ per i turisti piu’ azzardati.

Al contrario, bad hofgastain e’ piu’ carina, ha un centro molto suggestivo, specialmente sotto il periodo natalizio, anche la chiesa e’ molto bella.

Ma veniamo alle terme.

Le hanno ristrutturate da pochi anni e sono un buon passatempo per chi non scia.

L’entrata puo’ essere giornaliera o di sole 4 ore, noi pagavamo solo per 4 ore, 19,50€ a testa ma per chi possiede anche un solo skypass o la carta del turista che viene data dagli albergatori, si risparmia 1€.

L’entrata da accesso a varie piscine, alle saune, ai bagni turchi e alle sale di relax.

Le piscine hanno un’altezza media di 1,30 m e una temperatura di 30°, la piu’ grande si trova nella sala principale, dove si possono fare anche degli esercizi di acqua gym, da qui si puo’ uscire all’aperto, l’acqua mantiene la stessa temperatura dell’interno e si vive la fantastica esperienza di stare in costume da bagno e in acqua alle basse temperature montane! Per i piu’ coraggiosi si puo’ passare da questa piscina esterna ad un’altra, con una temperatura lievemente piu’ bassa, ma si sente la differenza! Se ci fosse stata la neve ai bordi delle piscine, la “cura” era quella di buttarsi sulle neve e rituffarsi in acqua, ma questo non e’ stato possibile.

Ritornando all’interno, c’e’ una piccola vasca con acqua ancora piu’ calda e l’idromassaggio.

In un’altra zona si trovano le piscine per i piu’ piccoli.

Ci sono piu’ spruzzi d’acqua per far divertire i bambini, un mega cinema acquatico, dove i bambini stanno a mollo a guardare i loro cartoni animati preferiti, ci sono dei tubi per scivolare con delle luci al loro interno (tipo acquafan di riccione), anche qui si puo’ uscire all’esterno...E i bambini si divertono da matti e non fanno caso alla differenza tra fuori e dentro la piscina! Nella zona dei bambini hanno costruito anche una piccola piscina per i bambini al di sotto dei 3 anni.

Le saune e i bagni turchi sono riservate solamente ai nudisti, cioe’ non e’ permesso entrarci in costume ma solo col proprio asciugamano, quindi, x quelli piu’ pudici e’ sconsigliatissimo.Anche qui, alcune saune si trovano all’esterno della struttura principale e bisogna fare un breve corridoio al freddo per poi entrare nelle calde saune e per chi vuole, dopo la sauna si puo’ gettare in una piccola piscina idromassaggio.

La zona relax e’ uno stanzone x lo piu’ al buio, illuminata da luci soft, con diversi materassi ad acqua dove o si dorme o si ascolta della musica soft con le cuffie.

Infine, c’e’ una zona beauty, alla quale si puo’ accedere senza passare per l’ingresso delle terme.

Qui si fanno i trattamente tipici di un centro di bellezza: massaggi, peeleng, trattamenti per uomo e donna.

I prezzi si possono vedere sul sito delle “alpen therme gastein”.

Dimenticavo di dirvi che se volete mangiare della buona cucina italiana, a bad hofgastein c’e’ un ristorantino “la piccola italia” dove si mangia molto bene..Il cuoco e’ un italiano! Un giorno si puo’ dedicare anche alla visita di salisburgo che dista solo un’ora. Consiglio di comprare in un qualsiasi punto info la carta del turista (20,00€ x 24 ore) che consente di entrare nei musei e di usufruire dei mezzi pubblici, compresa la funicolare Qui, si puo’ visitare la fortezza che si raggiunge a piedi o con la funicolare, l’abbeveratorio dei cavalli, le catacombe, la residenza coi saloni di gala, casa di mozart e le vie del centro storico.

Per quanto riguarda il capodanno, l’abbiamo passato in una baita sui monti di bad hofgastein. Era gia’ compreso nel pacchetto, comunque, siamo saliti con la cremaliera e dopo un breve tragitto siamo arrivati e siamo stati accolti da un falo’, da vin brule’ e dalla musica della fisarmonica. Quando e’ scattata la mezzanotte gli austriaci hanno iniziato a far scoppiare i botti e la nostra altezza ci consentiva di vedere tutta la valle in festa.

E’ stato un buon capodanno, diverso dai precedenti.

Buon 2007 a tutti.

  • 4591 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social