Il nostro piccolo ponte salisburghese

Un “GutenTag” a tutti voi cari viaggiatori di Turisti per Caso! Io e mio marito,abbiamo il piacere di raccontarvi il nostro mini-mini viaggio svoltosi pochi giorni fa durante il ponte di Ognissanti. Abbiamo scelto come meta della nostra piccola avventura ...

  • di Passepartout
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Un “GutenTag” a tutti voi cari viaggiatori di Turisti per Caso! Io e mio marito,abbiamo il piacere di raccontarvi il nostro mini-mini viaggio svoltosi pochi giorni fa durante il ponte di Ognissanti. Abbiamo scelto come meta della nostra piccola avventura la cara e famosa citta’ di Mozart, Salisburgo, con l’intenzione di visitare nei 4 giorni di permanenza , la citta’ e i suoi bei dintorni.

Come leggerete in seguito pero’, per cause di “forza maggiore”abbiamo dovuto declinare la seconda parte –i dintorni-, a data da destinarsi ,causa la anticipatissima prima neve che dal giorno del nostro arrivo e’ scesa “quasi”copiosa! Cercheremo di essere brevi ma “utili”, proprio perche’ avremmo piacere che il nostro piccolo racconto possa esservi (almeno un po’) d’aiuto nel caso di una vostra gita a Salisburgo! Quindi,1-2-3 viaaaa...Saliamo in macchina ! Mercoledi’ 1 novembre: partenza dalla provincia di Gorizia -dove abitiamo-, alle ore 13(si lo so, non siam stati molto mattinieri, ma non ci correva dietro nessuno!) , arrivo a Salisburgo ore 18.30 ( in media pero’ ci vogliono 3 ore e 1/2- 4 ma tra limiti di velocita’ che in Austria sono terribili ,neve che cominciava a scendere e ricerca della pensione,beh, ci abbiam messo un po’ di piu’!).

Circa un mese prima abbiamo cercato via internet il nostro alloggio girovagando sul sito www.Salzburg.Info (molto ricco di alloggi di vario tipo e costi) e curiosando tra i vari consigli dati dai lettori di turisti per caso; tra questi abbiamo trovato una pensione accogliente a 10 minuti a piedi dal centro storico( www.Pensionkatrin.At - 89€ per camera a notte inclusa prima colazione-. Si puo’ trovare qualcosina anche di piu’ economico ma piu’ in periferia!). All’arrivo veniamo accolti dalla gentile signora Sandra, proprietaria della Pensione che ci mostra la camera e ci indica un ristorantino a pochi passi dove mangiare qualcosa di caldo ( visto il freddo pungente e la neve che sono arrivati in concomitanza con noi!). Cena al Gasthaus Holle , tipico locale del luogo e tipico mangiare austriaco ( che dalla prima sera in poi scopriamo essere una delle cose piu’ care di Salisburgo!) . Rientro in camera ,sbirciamo dalla finestra la neve che cade e...Buonanotte! Giovedi’ 2 novembre: sveglia stavolta prestissimo e ...Magia! Fuori la neve ha coperto ogni cosa! Dopo una Colazione abbondante e buonissima ( pane nero burro e marmellata , caffe’-un po’ annacquato ma decente dai!-,yogurt e cereali, succhi di frutta,salumi , formaggi ecc...) siamo pronti per immergerci nell’atmosfera salisburghese.

Prima di uscire acquistiamo presso la reception della Pensione la “preziosissima” Salzburg Card : la consigliamo vivamente a chi come noi, ha intenzione di visitare per benino la citta’ . Oltre a molte riduzioni dà diritto all'ingresso gratuito nella maggior parte dei musei. Inoltre durante il periodo di validità della Vostra Salzburg-Card potete usare gratuitamente tutti i mezzi di trasporto urbano.

Si puo’ fare da 24, 48 o 72 ore .Noi abbiamo scelto quella da 48 pagando 54 € (27 a testa!) .

Sempre consigliati dalla sig.Sandra (persona molto disponibile e piena di informazioni!) e con la cartina in mano ci incamminiamo attraverso una bellissima stradina”panoramica” che costeggia il monte su cui si trova la fortezza di Hoensalzburg , passando quasi sopra I tetti della citta’! Favolosa...(Sempre sulla stessa via,fermatevi a dare un ‘occhiata al Convento di Nonnberg ,il piu’ antco convento femminile al nord delle Alpi: sentirete un silenzio e una pace indescrivibile!) Proprio alla fine della stradina prendiamo la vecchia funicolare che in un minuto ci conduce sopra la fortezza medioevale piu’ grande e meglio conservata in Europa: Fortezza di Hoensalzburg. Se ci sara’ il sole avrete la fortuna come noi, di godere di un panorama a dir poco mozzafiato! Viisitiamo gli interni della fortezza,gli appartamenti del principe(molto bella la Goldene Saal,la Sala d’Oro con intagli dorati tardo gotici,la stanza delle torture,e il suo Museo e poi discesa verso il centro storico. Visita al Duomo , alla Chiesa di St.Peter , Piazza della Residenza ,Piazza del Capitolo(con la Fontana di Nettuno) Piazza del Duomo con al centro la Statua della Madonna. A Pranzo ci fermiamo allo STERNBRAUN locale tipico e grandissimo con giardino interno in una stradina laterale a Getreidegasse la famosa strada principale! Da buoni italiani ci facciam “prendere la mano e mangiamo tantissimo e benissimo: zuppa di Goulasch(ottima!), pollo fritto e patatine, e l’immancabile pinta di birra che stranamente in Austria scendeva giu’ che era un piacere (tot.€40)

  • 8839 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social