Viaggio di nozze fai da te

Consigli per una sosta di dieci giorni in Australia, seconda tappa del mio honeymoon

  • di nitros24
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Ciao a tutti, la seconda tappa del nostro viaggio è l'Australia. Siamo arrivati qui dopo tre giorni a Singapore raccontati nel precedente diario di viaggio.

Siamo stati in questo splendido continente per 10 giorni suddivisi 3 giorni e mezzo a Melbourne, 4 giorni e mezzo a Palm Cove e 2 giorni a Sydney.

Partiamo da Singapore il giorno 20/09 alle ore 23:00 circa, arriviamo a Melbourne alle ore 8:00 (orario di Melbourne) dopo un volo abbastanza movimentato (causa del tempo) di 7 ore. Dopo aver fatto l'errore di mangiare troppo sul volo che mi ha portato a Singapore, anche questa volta commetto lo stesso errore mangiando cena e colazione nel giorno di 3-4 ore. Anche per questo volo ho volato con Emirates. Come già raccontato, ogni posto ha il suo monitor con una scelta di film in italiano e ogni posto ha delle cuffiette, un cuscino e una coperta. Ogni tre ore circa portano un pasto.

Non riusciamo a chiudere occhio se non per un'oretta. A bordo consegnano un foglietto da compilare. A differenza di quello per entrare a Singapore, questo è molto più dettagliato ma non complesso. Oltre le classiche domande su passaporto, residenza, ... ci sono una serie di domande su ciò che si trasporta. Se si è in dubbio meglio rispondere SI. Ad esempio la prima domanda era se portavo Narcotici, Farmaci, Stupefacenti che potrebbero essere sequestrati. Io avevo delle medicine da banco per il mal di testa e per la pancia ma comunque ho segnato SI.

Arrivati a Melbourne siamo abbastanza frastornati. Il controllo per i passaporti è abbastanza veloce. Arrivati al controllo mi chiedono se ho segnato SI perché avevo dei farmaci e non mi hanno fatto nessun problema.

Dopo ritirato i bagagli c'è un'ulteriore controllo dei bagagli, alcuni vengono controllati altri no in base a cosa si è scritto su foglietto o a campione. I nostri bagagli non sono stati controllati e siamo usciti subito.

All'uscita c'era il transport privato ad aspettarci, un simpaticone l'autista. In 30 minuti siamo arrivati al nostro appartamento 'Punthill Apartments Flinders Lane' in pieno centro. Erano le 10 e 30, giustamente la camera non era ancora pronta essendo il check-in alle 14:00 ma abbiamo chiesto se era possibile entrare prima dato che non avevamo dormito. Ci hanno detto di tornare dopo un paio di orette.

Anche se mezzi assonnati andiamo a fare un giretto in città. Melbourne si gira benissimo a piedi. C'è un tram turistico, il City Circle Tram, che è gratuito che ti ferma nei punti turistici ma è molto lento, inoltre al centro di Melbourne si circola gratuitamente sui mezzi nella free tram zone.

La città è molto viva e piena di negozi.

"Fa freddo". Ci sono 8 gradi pioviggina leggermente e c'è un venticello freddo. Fortunatamente noi portiamo sempre nello zainetto i giubbottini a vento.

Tra un negozietto e l'altro visitiamo la St Paul's Cathedral, la Flinders Street, giretto sul ponticello per foto panoramiche, il Melbourne City Town Hall, arriviamo fino alla State Library of Victoria ed entriamo nel grande centro commerciale, il Melbourne Central, dove usufruiamo della Wi-Fi gratuita.

Dopo un paio di ore torniamo in hotel, non è ancora pronta la camera, attendiamo un'altra mezz'oretta nella reception. Finalmente saliamo in camera. L'appartamento è bello moderno e pulito, un unico difetto che del 2016 io non accetto, la Wi-Fi è a pagamento, e nella prenotazione non ci avevo fatto caso

  • 3286 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social