Attraverso il continente australiano

Dalle meravigliose coste del Sud attraverso l'inospitale Red Center fino a Darwin. Breve visita alle Withesunday Island, concludendo nella magnifica Sydney

  • di ziorico45
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

VIAGGIO IN AUSTRALIA 2015

La scelta dell'Australia come destinazione del nostro viaggio 2015 non è stata casuale. La nostra amata figlia Alice si trova a Sydney dal 10 maggio scorso con ruolo di dottoranda presso la locale università, per ora con contratto annuale. Non eravamo mai stati da queste parti quindi ne approfittiamo. Scegliamo il volo della British da Bologna a Londra poi prosecuzione per Melbourne con volo Qantas con breve sosta a Dubai. Ritorno da Sydney, costo totale € 1440 a testa.

1° e 2° giorno lunedì e martedì 5 e 6 -10-2015

Usciamo di casa alle 5. Alessandro gentilmente ci accompagna all'aeroporto di Bologna. Si decolla alle ore 8,15, in un paio d'ore arriviamo a Londra, ripartiamo alle 13,30 locali, per la prima volta voliamo con la mitica Qantas, effettivamente è una signora compagnia, l'aeromobile il nuovissimo e gigantesco A380-800. Dopo circa 7 ore di volo, sosta di 2 ore a Dubai, ci fa bene scendere per sgranchirci. Si riparte alle ore 23 locali, durata volo 13,20 ore. Atterriamo a Melbourne alle ore 21. Ci dobbiamo sorbire un'ora e mezza di coda per raggiungere il banco immigrazione, ora possiamo riprenderci i nostri bagagli, altra breve coda per raggiungere la famigerata dogana d'ingresso, abbiamo dichiarato di avere qualche cibo e medicinali per uso personale, quindi dobbiamo passare alla postazione 2, ma qui un funzionario ci chiede se abbiamo acqua, gli dico che abbiamo una bottiglietta che ci hanno offerto a bordo, ci invia (solo noi) alla postazione 4 equipaggiata di unità cinofile, una funzionaria ci invita a depositare tutti i bagagli per terra e noi in piedi io davanti Patrizia dietro, quindi preleva un cane da una gabbia e ci fa annusare per bene, quindi ci fa passare. Eravamo a conoscenza delle rigide regole australiane per l'ingresso di cibi, medicinali e altre sostanze. Infatti per proteggere la biodiversità dell'Australia che ospita una flora molto diversa da quella degli altri continenti, è vietata l'importazione di prodotti che potrebbero contaminarla con micro-organismi che qui non sono presenti. Personalmente sono scettico sull'efficacia di questa procedura, ma mi adeguo. Ottima scelta quella di prenotare una camera all'hotel Ibis Budget- Melbourne Airport, lo raggiungiamo a piedi in 10 minuti. (costo camera doppia € 81) Camera piccola, ma pulitissima, il problema ora è dormire qui è l'una di notte, ma per il nostro ritmo biologico sono le 14.

3° giorno mercoledì 7-10-2015 (raggiunta Lorne, km percorsi 170)

Io ho dormicchiato abbastanza, Patrizia un po' meno. Ottima colazione in albergo (AUD $ australiani 9 a testa), a piedi raggiungiamo un ATM dove preleviamo moneta locale. Fa freschino. In taxi ci facciamo accompagnare alla sede della Apollo Rent Car. Prendiamo possesso del nostro camper. Avremmo voluto un camper a 3 posti con bagno e doccia lungo 5 metri, ma di quel tipo erano tutti impegnati. Per avere un camper con bagno e doccia bisognava passare ad un mansardato lungo 7 metri, con costi più elevati, allora abbiamo optato per un minivan, molto maneggevole ed economico, è equipaggiato con cambio automatico, 2 fornelli a gas, frigorifero, forno microonde, l'arredamento è composto da diversi stipetti per tegami e viveri, mancano tuttavia armadi per abiti. Ci spiegano bene l'utilizzo, chiedo se è possibile avere 2 ruote di scorta, ma non è possibile. Raggiungiamo un supermarket per rifornirci di provviste alimentari. Raggiungiamo l'aeroporto al terminal 4 voli nazionali, alle 14,35 arriva Alice da Sydney. Non la vedevamo da 5 mesi, baci ed abbracci, subito racconti mentre torniamo alla sede della Apollo perchè devono fare la fotocopia della patente di Alice se vuole guidare

  • 7877 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social