Un mese in Australia

Australia: donna single, parte viaggio da sola, parte con tour. Intinerario: Sydney, costa Est fino su a Cairns, volo interno fino a Alice Springs, volo interno Malbourne, volo interno Sydney

  • di Ameriga Vespucci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Oltre 3000 euro
 
Annunci Google

Intinerario: Sydney, costa Est fino su a Cairns, volo interno fino a Alice Springs, volo interno Malbourne, volo interno Sydney

Premetto che un vero diario di viaggio per essere utile agli altri oltre che contenere i propri ricordi deve anche contenere informazioni pratiche su coloro che intendono battere la stessa rotta dove siamo stati noi. Detto questo vi elenco sinteticamente alcuni degli hotel, posti e raccomandazioni che possono esservi utili prima di affrontare il viaggio in Australia.

Regola d'oro: se decidete di andare in australia prenotate almeno con 6 mesi di anticipo, risparmierete tantissimo e avrete tempo per studiare il paese, ma soprattutto fate tutto tramite internet. Il periodo migliore è DICEMBRE, piena estate lì. Il giorno di Natale in Australia si festeggia con il barbecue in spiaggia e gli australiani in costume sono un bel vedere!! Detto tutto!

CON CHI VOLARE: io ho volato con Emirates e il biglietto l'ho pagato sui 1400 euro. Preso a Giugno. Scalo una paio d'ore all' Aereoporto di Singapore che è praticamente una città e ovviamente è piena di negozi di elettronica. Come tutti sanno il viaggio è lunghissimo, circa un giorno con un solo scalo, se vi va bene e se non conoscete l'inglese vi consiglio di portavi un lettore DVX per vedervi qualche film nella vostra lingua. Malgrado i voli intercontinentali siano molto confortevoli, vi diano cuscinetti, copertine, mascherine, cuffiette per la musica e ci sia un fantastico schermo lcd davanti a voi dove poter scegliere tra giochi, previsioni, canali di cinema, sport, attualità ecc. 14 ore + 8 ore seduti su un pulman volante sono una palla e se tutti questi optionals sono inglese (e voi non lo capite) c'è da tagliarsi le vene, quindi partite preparati.

DOVE DORMIRE: Gli hotel della catena TRAVEL LODGE (http://www.travelodge.com.au/) sono confortevoli, ben posizionati e se prenotati con 6 mesi di anticipo MOLTO convenienti. Vi consiglio di chiedere sempre un piano alto, non so se è una mia percezione, ma una finestra con la vista dall'alto rende un hotel sempre più piacevole e le stanze secondo me sono migliori nei piani alti in certi posti (quello di Sydney era così) . Comunque i travel lodge hanno anche il servizio di lavanderia a gettoni, quindi vi potete lavare i vostri panni e asciugarli quando volete a costo modico,ogni camera ha una piccola cucinetta in stanza per thè o caffè o per scaldare qualcosa al microonde. C'è anche una televisione, ma la sconsiglio ai più sugestionabili che capiscono l'inglese di accenderla perchè circa ogni giorno c'è il bollettino morti, feriti e dispersi a causa di attacchi di squali. Internet si paga (è caro) ma io lo consiglio per chiamare casa (con skype) a costi bassi rispetto a quanto costa chiamare al minuto dall'Australia verso l'Italia. L'hotel travel lodge di Melbourne è il migliore per la posizione invidiabile e per i prezzi stracciati vista la zona in cui è. Anche quello di Sydney non è male.

COSA MANGIARE: il cibo non è costoso, c'è di tutto e per tutte le tasche. Per i turisti nelle regioni remote servono coccodrillo, cammello (si anche quello), canguro, e naturalmente carne di bovino sotto ogni salsa. Sono stata a visitare un allevamento di bovini in una vera fattoria australiana nel mezzo del niente e vi posso assicurare che se è vero che ci si rincarna spero di non rinascere mai bambina in una famiglia di vaccari in Australia. Vi dico solo che dal medico ti ci portano con un piper! Comunque se siete appassionati di Sushi, a Malbourne c'è all'interno del centro commerciale vicino all'Hotel Travel lodge un fantastico fast food di Sushi a prezzi ridicoli rispetto all'Italia. Ci sono 1000 supermercati che vendono di tutto, per cui niente pacco di pasta in valigia in caso di emergenza!

COME VIAGGIARE: gli spostamenti io li ho fatti principalmente in aereo e in pulman. Ci sono compagnie locali come la TIGER ( http://www.tigerairways.com/) che come la Ryanair in Europa se prenotata con anticipo non è cara, certo in pulman è un'altra cosa. Se volate vi perdete tutto il bello delle cittadine accoccolate sul bordo delle strade di maggiore transito. Comunque se si ha poco tempo a disposizione l'aereo è utilissimo. Le compagnie low cost atterrano in aereoporti minori, ma ci sono sempre bus navetta per arrivare in centro città. Oltre al fatto che ci sono servizi mini bus shuttle collettivi che per pochi dollari vi portano sotto l'hotel. Andate sul sito dell'aereoporto dove atterrate e vedete sotto la voce servizi. Di solito le compagnie di questi shuttels sono citate lì. Mandate un e-mail nel vostro migliore inglese e vi risponderanno e si faranno in 4 per farvi prenotare con anticipo. L'Australia è un paese fondato sul turismo non dimenticatelo!

INTERNET: in Australia ci sono degli internet point nelle grandi città, ma ho notato che non è esattamente economico. Un ragazzo australiano che faceva la guida mi ha spiegato che internet lì a livello pubblico non è agli stessi livelli degli altri paesi civilizzati. Forse e sicuramente non era mai stato in Italia. Comunque io persino nell'isoletta delle Whitsundays sono riuscita a trovare una connessione internet per chiamare casa! Tanto male non è perciò!

ZANZARE: comprate ASSOLUTAMENTE un repellente per zanzare o morirete trafitti! Nella zona di Alice Spring ci sono le mosche. E quando dico ci sono ...dico che come scendete dall'aereo vi si buttano addosso a frotte! Per cui dentro ogni aereoporto ci sono delle speciali retine da viso. COMPRATELE sono un investimento

Annunci Google
  • 16803 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. mystero71
    , 3/3/2013 18:13
    si salve avrei bisogno di sapere un po di prezzi. alberghi, voli interni.. mi sa che l australi a e' cara, io ci vorrei andare quast anno.. grazie
  2. Jenny Gherardi
    , 10/3/2011 22:40
    perdonate la mia ignoranza, io vorrei andare in Australia a trovare una persona, mi fermerei per circa un mese, devo fare il visto? mille grazie
  3. ofoffo
    , 18/2/2011 14:35
    Salve a tutti sono andato x 5 volte in Australia x me e il posto piu' bello che ho visitato x quello sono ritornato. in questi viaggi sono stato li x diversi mesi ho vissuto a Sydney citta' bellissima,Melbourne altrettanto bella Brisbane ed Adelaide mi sono piaciute meno.l'ultima volta che sono andato era giugno Sydney era un po freddina 18,20 gradi cosi ho deciso di andare nel nord con un volo interno sono andato a Cairns cittadina bellissima ma x squali e coccodrilli e impossibile fare il bagno lo facevo in piscina sul mare,mangiavo in un ristorantino di un signore modenese ( PICCOLO CUCINA) MI FACEVA DEI BEI PREZZI ho voglia di ritornarci molto presto se volete informazioni sull'Australia chiedete pure..........
  4. lizbeth
    , 3/2/2011 12:31
    Cara Ameriga,
    bello il tuo diario di viaggio! peccato che non è completo. Manca l'itinerario che hai fatto e le cose da vedere. Io sto sognando e cercando di raccogliere le idee per fare un viaggio di un mese in Australia. Ho la possibilità di avere una casa a disposizione sulla costa vicino a Camberra per una settimana. Tutto il resto è da organizzare. Potresti aiutarmi? Considera che come te amo la natura.
    Grazie e a presto.
  5. lucaorbit
    , 2/2/2011 16:34
    Ops, mi scuso , ho commesso un errore. Il diario va benissimo, lo spam sono i i messaggi che stanno più sotto!
  6. lucaorbit
    , 2/2/2011 16:11
    Solito racconto autopromiozionale della solita disperata agenzia!
    Basta spam!!!!!!
  7. michele024
    , 26/1/2011 21:57
    Un bel viaggio. Complimenti per le descrizioni di quanto visto e vissuto e i consigli!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social