Aussie life

Ho letto resoconti entusiasmanti ma anche parecchie critiche sull'Australia che mi hanno stupito. La scorsa estate sono partita da sola per Melbourne dove vive da anni la mia migliore amica ed è stata un'esperienza indimenticabile che spero di ripetere. Ho ...

  • di covadongas
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
 

Ho letto resoconti entusiasmanti ma anche parecchie critiche sull'Australia che mi hanno stupito. La scorsa estate sono partita da sola per Melbourne dove vive da anni la mia migliore amica ed è stata un'esperienza indimenticabile che spero di ripetere. Ho trovato una natura incredibile, ammirato piante dai colori unici, visto animali di cui non sapevo neppure l'esistenza (wallaby, wombat, kassowary, kookaburra...Nomi quasi fantastici) e goduto di una pace e di un silenzio veramente preziosi per chi è abituato tutto l'anno alla frenesia della città. In Australia è possibile passeggiare nei parchi urbani e vedere tantissimi pappagallini colorati, kakatua e pipistrelli giganti. A melbourne verso sera i genitori con i loro bambini vanno a dare da mangiare la frutta ai possum, dei marsupiali che escono dai loro nascondigli solo con il buio, molto paurosi ma troppo simpatici. A Sydney nella baia non è raro vedere i delfini e subito fuori dalla baia le balene. E in generale, appena usciti dalle città, è normale incontrare canguri (tantissimi!!!), wallabies, emu e sugli eucalipti i koala. Questo è possibile perchè in Australia esiste un rispetto quasi sacro nei confronti della natura ed una vera e propria lotta contro l'inquinamento e una grande sensibilità per le problematiche ecologiche in generale. Per chi non è mai stato in Aus la convivenza pacifica tra uomo e natura anche in città è piuttosto strana soprattutto nei primi giorni di viaggio ma come è facile adattarsi! Inoltre, durante la settimana la mia amica lavorava ed io ho spesso viaggiato da sola ma non ho mai avuto problemi: c'è una grande organizzazione ed ho trovato sempre persone gentili e disponibili (il mio inglese era piuttosto arrugginito!!!)[Nota: l'australiano è sempre molto disponibile e gentile finchè non si tira fuori l'argomento "aborigeni"...Questo è stato forse la grande problematica che ho riscontrato in Au].

Non riporto tutto l'itinerario del mio viaggio ma solo qualche consiglio, per non ripetere cose già lette negli altri resoconti.

MELBOURNE: l'ho bazzicata parecchio cmq in due giorni è possibile visitarla tutta sebbene sia molto grande ma anche tranquillissima. Cosa vedere assolutamente: -giardini botanici. Sono enormi ma d'altronde TUTTO in Au è enorme. Ho visto molti giardini botanici ma quelli di Melbourne sono i migliori oltre che ideali per picnic.

-federal square. E' la piazza principale. Più che altro intorno alla piazza ci sono alcuni musei, tutti gratis. Per me il migliore è stato quello dell'arte aborigena, veramente interessante, i quadri erano spettacolari.Vivamente consigliato! -saint kilda. E' la zona sul mare, molto caratteristica e durante il week end si anima di mercatini. - Crown Casinò. E' Il casinò più grande in Au e dalle 8:30 p.M. Nei pressi del casinò fanno degli spettacoli con il fuoco. Inoltre di sera vicino al casinò e nei pressi dello Yarra river ci sono locali e pub molto carini dove cenare.

-Campo da golf. Per gli amanti del golf, si tratta di un campo molto particolare perchè invaso dai canguri più che dai golfisti! DINTORNI DI MELBOURNE Noi siamo andate sulla Great Ocean Road , a Philip islande nell'interno a Ballarat sempre spostandoci in macchina.

Great Ocean Road: Siamo state due giorni interi. Sconsiglio di fare tutto in un giorno, sono 400 km, ci sono tantissime cose da vedere e i paesaggi mozzafiato meritano almeno due giorni. Cosa vedere assolutamente: TUTTO!!!!Spiagge enormi, baie incontaminate, onde incredibili e surfisti fuori di testa..Insomma, caricate la fotocamera!!!Noi in particolare abbiamo visto: -I dodici apostoli e il london bridge. Indimenticabili. Munitevi di mantelle nel caso dovesse piovere perchè siete completamente all'aperto e spesso tira fortissimo vento (nel nostro caso piovigginava e c'era un gran vento ma le onde impazzite che si scagliavano contro i faraglioni era uno spettacolo unico!)

  • 984 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social