Viaggio di nozze da sogno

Quello che sto per raccontarvi è il viaggio di nozze che ogni coppia amante di ogni genere di viaggio vorrebbe fare.. Io e mio marito Paolo ci siamo sposati il 15 settembre e siamo partiti il 19. Il nostro itinerario ...

  • di Francesca075
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Quello che sto per raccontarvi è il viaggio di nozze che ogni coppia amante di ogni genere di viaggio vorrebbe fare..

Io e mio marito Paolo ci siamo sposati il 15 settembre e siamo partiti il 19.

Il nostro itinerario è stato"costruito" da mia cugina che vive in Australia, su alcune nostre indicazioni.

Abbiamo volato con la Qantas, la compagnia aerea australiana che è veramente buona, ci siamo trovati benissimo.

Anche tutti i voli interni sono stati Qantas, a parte uno Virgin Blue.

La nostra prima tappa è stata Adelaide, dove ci siamo fermati dal 21 settembre al 28 a casa di mia cugina.

Adelaide è una bella città, con molti parchi sia al centro che fuori dalla città, con molte fontane. E' molto vivibile anche perchè non è grandissima.

Durante questa settimana di permanenza a casa dei miei parenti, abbiamo fatto un' escursione di 2 giorni (25-26 settembre)a Kangaroo Island, che è veramente un paradiso, sembra di essere su un altro mondo.

Il primo giorno abbiamo visitato il parco nazionale di Flinders Chase, dove abbiamo visto la flora e la flauna australiana: koala, echidna, canguri, wallaby ecc.. ; poi siamo andati anche a visitare una distilleria di eucalipto.Nel pomeriggio siamo stai a visitare le grotte di Kelly Hill, un meraviglioso mondo sotterraneo:le grotte e gli scavi calcarei contengono varie serie di formazioni di stalagmiti, stalattiti ed altre concrezioni. Ma la cosa più bella del nostro primo giorno a Kangaroo Island è stata la visita alla famosa Seal Bay: E’ luogo di permanente stanzialità per una colonia di circa 500 rari leoni marini australiani. Siamo stati ad osservarli in silenzio per circa 40 minuti, senza accorgerci del tempo che passava.

L'indomani abbiamo visto un altro spettacolo della natura:le bizzarre sculture naturali delle Remarkable Rocks. Queste massicce formazioni di granito spiccano alte su un promontorio - con le loro contorte, curiose escavazioni create da migliaia di anni di vento, pioggia e spruzzi provenienti dalle onde. Le Remarkable Rocks sono una delle rappresentazioni maggiormente fotografate dell’isola, ma per fare una foto lì si rischia veramente grosso, visto il vento forte che tira!Un’altra icona naturale di Kangaroo Island è l’Admiral's Arch presso Cape du Couedic. Questo arco roccioso, cesellato dagli elementi, sorge al di sopra di una specie di auditorio costiero naturale che costituisce una zona di rifugio per i foche da pelliccia neozelandesi che pescano nelle acque del circondario e poi si riposano sulle rocce circostanti. Veramente uno spettacolo vederli giocare nell' acqua e riposarsi sulle rocce! Questa escursione a Kangaroo Island vi consigliamo di farla come noi di 2 giorni, perchè un giorno è veramente una mazzata! Il 28 siamo partiti da Adelaide con Destinazione Ayers Rock, dove ci aspettava un Safari di 3 giorni/ 2 notti. Questa è stata la tappa più divertente del nostro viaggio di nozze: avevamo la guida che parlava esclusivamente inglese ed eravamo in un gruppo di 10 persone tutte australiane: una tragedia per la lingua! Ci sono venuti a prendere all'aereoporto con la jeep, poi ci siamo addentrati nel parco nazionale di Uluru e Kata Tjuta. La prima tappa è stata la "passeggiata" di circa 5.5 Km attraverso Kata Tjuta (o Monti Olgas, un ammasso di 36 monoliti arrotondati, che anche se meno noti non sono meno suggestivi di Ayers Rock, dal quale distano solo 36 km. In lingua aborigena viene chiamato Katatjuta e il complesso è alto 546 metri con gole e sentieri, valli e laghetti battuti dal vento

  • 1651 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social