Argentina for ever

ARGENTINA 2007 - DAL 18/08/2007 AL 11/09/2007 Cari viaggiatori voglio raccontarvi il nostro viaggio cercando di fornirvi quelle informazioni che vi possano essere utili per un viaggio in questo splendido paese. Noi eravamo in 5 VOLI: Ci siamo appoggiati al ...

  • di SPENK
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

ARGENTINA 2007 - DAL 18/08/2007 AL 11/09/2007 Cari viaggiatori voglio raccontarvi il nostro viaggio cercando di fornirvi quelle informazioni che vi possano essere utili per un viaggio in questo splendido paese.

Noi eravamo in 5 VOLI: Ci siamo appoggiati al sito: Argentinaonline.It. Abbiamo preso il biglietto Milano – Roma -Buenos Aires a/r più 5 voli interni: Buenos Aires – Ushuaia, Ushuaia – El Calafate, El Calafate – Trelew, Trelew – Buenos Aires, Buenos Aires -Iguazù. Prezzo totale per persona €. 1520,00 I biglietti vengono spediti a casa. Il nostro contatto era la Signora RIMA tel: 06 6792671 cell. 3476718984 SPOSTAMENTI INTERNI: Oltre ai voli interni essendo in 5 abbiamo preferito affittare delle macchine per essere più indipendenti. Abbiamo fatto tutto via internet affidandoci alle seguenti compagnie: Budget – 3 giorni d’affitto a Trelew :costo €. 189,00 Servicar: 5 giorni d’affitto a El Calafate: costo €. 378,00 Andina Car rental: 4 giorni d’affitto a Salta: costo €. 278,00 Il costo della benzina è di circa €. 0,50 per litro Abbiamo fatto anche alcuni tratti notturni con gli autobus, tutti bellissimi e a prezzi ragionevoli. In Argentina il sistema di trasporto pubblico funziona benissimo e i pulman arrivano ovunque.

DORMIRE: Abbiamo optato per gli Ostelli. Ce ne sono ovunque e tutti molto puliti. Costo circa €. 9,00 per persona. Per maggiori informazioni consultare i siti: Londraweb.Com o hostelword.Com.

Se non si vuole dormire negli ostelli ci sono tantissimi alberghi a prezzi ragionevoli.

STRADE: La maggior parte delle strade sono asfaltate e ben tenute. Le strade sterrate sono ampie e discretamente tenute fare però attenzione alla velocità che è causa di molti incidenti. Evitate se possibile di guidare la sera.

CLIMA: Bisogna distinguere il nord e il sud. A sud in Agosto è inverno quindi bisogna attrezzarsi con abbigliamento pesante. Noi abbiamo trovato quasi sempre sole con temperature diurne che variavano dai 3° ai 10°. Al nord il clima è completamente diverso, fa caldo con temperature che raggiungono i 26 gradi, quindi pantaloncini corti e maglietta sono sufficienti.

CIBO E BEVANDE: In Argentina si mangia e si beve benissimo. Per gli amanti della carne c’è solo l’imbarazzo della scelta. Viene cucinata benissimo. Il vino è di ottima qualità e la scelta è ampia. Per mangiare un pasto completo ed abbondante si spendono tra i €.7,00 e €.10,00.

POPOLAZIONE: Gli Argentini si sono dimostrati una popolazione simpatica e accogliente, sono gentili e pronti ad aiutarti in caso di difficoltà. Non abbiamo avuto nessun tipo di problema.

ITINERARIO: Noi abbiamo optato per una visuale completa dell’Argentina, anche se sarebbe meglio limitare la zona da visitare per godersela meglio.

I posti assolutamente da non perdere a mio parere sono: TERRA DEL FUOCO: Siamo veramente alla fine del mondo. Da non perdere il parco nazionale della terra del fuoco dove troverete panorami mozzafiato e numerosi sentieri per fare facili trekking. Dedicherei almeno 2 giorni. Noi abbiamo anche fatto l’escursione in barca sul canale del Beagle per ammirare il faro e i leoni marini...Molto interessante. Essendo in inverno abbiamo anche visitato il complesso sciistico del Cerro Kastor.

PERITO MORENO: Di una bellezza indescrivibile. E’ un ghiacciaio enorme e fantastico immerso in una natura incontaminata. Da dedicarci assolutamente una giornata intera .Da non perdere l’escursione in barca sin sotto il ghiacciaio.

EL CHALTEN: In questo splendido parco (purtroppo noi abbiamo trovato nuvolo) si possono compiere numerosi e facili trekking per arrivare a vedere il complesso del Fitz Roy e del Cherro Torre. Per chi ama camminare dedicherei almeno 3 giorni. TORRE DEL PAINE: Forse il più bel parco del Sud America. Laghi di un colore blu profondo, montagne spettacolari, ghiacciai che si gettano nei laghi e Vigogne al pascolo che ti guardano. Uno spettacolo indescrivibile. Il Torre del Paine poi è una montagna dalla bellezza impressionante. Possibilità di fare numerosi trekking. Probabilmente il periodo migliore per visitare il parco è nei loro mesi estivi ( da dicembre a febbraio ) ma anche in inverno è molto affascinante. Da dedicarci almeno 3 giorni

  • 3555 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social