Crociera nei fiordi della Terra del Fuoco

CROCIERA VIA AUSTRALIS USHUAIA – PUNTA ARENAS 23 DIC – 27 DIC 2006 Sulla nave Via Australis (o sulla gemella Mare Australis) si svolgono da ottobre a marzo crociere di 5 giorni (4 notti) o 4 giorni (3 notti) nei ...

  • di sansalve
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia

4^ Giorno: Canale Cockburn - Fiordo Chico - Ghiacciaio Piloto e Nena - Fiordo De Agostini - Ghiacciaio Aguila A gruppi al mattino navighiamo con gli zodiac il Seno Piccolo il quale ci porterà verso i nostri luoghi d'escursione (ghiacciai Piloto e Nena). Con 6 miglia (11,2 chilometri) di lunghezza, questo fiordo ci diletterà con il suo paesaggio di roccia erose dai geli. Dopo il Ghiacciaio Pluschow ci aspetta con la sua imponente bellezza. Il nome dì questo Ghiacciaio ci ricorda il pioniere tedesco dell'aviazione Gunther Pluschow, che a bordo del suo aereo " Feuerland " arrivò a Punta Arenas nell'anno 1928. Dopo sorvolò costantemente la Terra del Fuoco, con il suo aeroplano "Condor de Piata", facendo le prime foto aeree della cordigliera Darwin e realizzando la prima posta aerea tra Ushuaia e Punta Arenas. Nel pomeriggio visitiamo il fiordo De Agostini. Il nostro sbarco pomeridiano ci ha portato a fare una camminata con difficoltà graduabili di fronte al ghiacciaio Aquila.

A bordo: Conferenza:"Pinguino di Magellano" in spagnolo e inglese Cocktail, riffa dello Jack e asta della carta della navigazione utilizzata nella traversata verso il Capo de Horn.

5^ Giorno 5: Isola Magdalena - Punta Arenas Magdalena " è un'isola protetta dalla Corporazione Nazionale Forestale (CONAF) Organizzazione Cilena Protettrice della vita animale e selvatica per l’abbondanza e diversità delle specie che la utilizzano come habitat di riproduzione in particolare del pinguini “Magellano” che in 70.000 coppie rappresentano il 95% della biomassa faunistica dell’isola. La famiglia dei Cormorani è rappresentata da 3 specie: Cormorano delle rocce, Cormorano delle Malvine e Cormorano Imperiale; solo il 1^ nidifica nell’isola Magdalena. Il Gabbiano Dominicano è presente nell’isola e forma grandi colonie con il gabbiano australe, il gabbiano saltarino e lo skua. Oggi finisce la nostra avventura australe. Madre Natura è stata molto generosa con noi : abbiamo scoperto la meravigliosa bellezza di queste terre di leggende. Siamo penetrati nel bosco nativo e abbiamo ammirato il ghiaccio millenario dei ghiacciai della Cordigliera Darwin. I nostri corpi hanno sopportato i terribili venti della Terra del Fuoco. Siamo ritornati contenti e pieni dì fango.

  • 3218 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social