Perchè ci siamo innamorati dell'Argentina

Il nostro viaggio comincia la mattina dell’11 Settembre: il giorno del nostro matrimonio!! Mi alzo alle 6 e mio fratello mi accompagna dal parrucchiere … in macchina cantiamo Guccini!! La giornata si preannuncia soleggiata…. WOW… non potevo sperare di meglio!! ...

  • di Robin
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Il nostro viaggio comincia la mattina dell’11 Settembre: il giorno del nostro matrimonio!! Mi alzo alle 6 e mio fratello mi accompagna dal parrucchiere ... in macchina cantiamo Guccini!! La giornata si preannuncia soleggiata... WOW... non potevo sperare di meglio!! In Chiesa mi aspetta Stefano ... il mio moroso ... Sorridente come sempre... Vengo colta dall’emozione... Ma quando lui mi da il braccio per accompagnarmi all’altare, mi tranquillizzo un po’ e riesco a godermi tutta la cerimonia ed i canti.

Dopo la cerimonia via per il pranzo e le foto a Bellagio, la perla del Lago di Como ... Il tempo ci assiste ed il giorno del nostro matrimonio vola via in un batter d’occhi...

La sera salutiamo gli amici che hanno continuato a festeggiare con noi nella nostra casetta ... Non li sentiremo per 3 settimane ... Ci attende il nostro mega viaggio di nozze ... ARGENTINA/BRASILE ARRIVIAMO!!!! Il 13 ci si alza presto, ci attendono un sacco di ore di volo prima dell’arrivo a Buenos Aires. Comincio ad essere agitata e preoccupata...Ansiosa come al solito... Le notizie che ho trovato in rete riguardo a Iberia, mi hanno messo il tarlo delle valigie e dell’orario!! Per fortuna il mio maritino nuovo di zecca è tranquillo e prova a infondermi un po’ della sua fiducia. Ci riesce ... ma solo un po’!!! Si parte!!!! Siamo in orario ed io comincio a tranquillizzarmi sul serio. A Madrid lo scalo di un’ora si allungherà un po’ fino ad arrivare a quasi tre ore ... Però che importa ...? Ormai siamo in viaggio!!!!! Mancano “solo” 13 ore......

Contrariamente a quanto letto in giro il personale Iberia, sebbene non sia particolarmente simpatico, è gentile e disponibile, anche se ... Le hostess ... Sono tra le più datate che abbia mai visto!!! Arriviamo a Buenos Aires verso le 21:30 e lo spettacolo che ci si presenta è davvero indescrivibile. Un distesa immensa di luci che sembra non avere fine. Qualcuno potrà pensare “che ti aspettavi? E’ una delle più grandi megalopoli del Sud America?” E va beh... Io non avevo mai visto una megalopoli prima d’ora!! Ma la cosa ancora più impressionante è che, dopo aver sorvolato questa immensità di luci per ben un quarto d’ora (e non son briciole!!), non se ne vede ancora la fine!! Finalmente atterriamo... comincia l’attesa per le valigie! Scruto il rullo mentre nel mio cervello passano in rassegna tutti gli episodi che avevo letto su valigie perse e mai ritrovate...Ansiosa come sempre ... Ma l’attesa è breve e, per questa volta, Iberia non ha fallito! Eccole che arrivano ed io tiro un sospiro di sollievo... il mio maritino gongola “Te l’avevo detto!!! E’ inutile preoccuparsi prima!” Beato lui! All’uscita ci attende Andrea, un amico italiano che vive in Argentina e gestisce l’agenzia turistica Argentinaconnoi insieme a Manuela, sua moglie. Abbiamo affidato a loro tutta l’organizzazione del nostro viaggio, aerei, alberghi ed anche un parte delle escursioni. Ottima scelta! Siamo riusciti a vedere molto in poco tempo ed il tutto è stato organizzato perfettamente! L’aereporto è molto vicino al centro città, così un poco meno di mezz’ora siamo in albergo. L’albergo è in Avenida Corrientes, l’Avenida che non dorme mai (e vi posso garantire che è vero) e vicino alla famosissima Avenida 9 de Julio! Praticamente, per essere più vicini all’Obelisco, dovremmo accamparci nell’aiuola hai suoi piedi! Sbrigato il ceck-in salutiamo Andrea che verrà l’indomani mattina per consegnarci tutti i voucers e spiegarci qualcosina di Buenos Aires.

Finalmente in camera... Doccia e finalmente nanna!!! Sono 25 ore che siamo in piedi! L’indomani, vuoi per il fuso, vuoi per impazienza alle 5:30 siamo già svegli!!! Non vedo l’ora di andare al quartiere della Boca!!! Dopo aver fatto colazione, mentre aspettiamo Andrea con i voucers e quant’altro, cominciamo ad esplorare i dintorni e, inutile dirlo, andiamo a vedere l’Obelisco. Di per se l’Obelisco non ha nulla di particolare, sennonché si trova al centro dell’Avenida 9 de Julio, l’Avenida più larga del mondo!!! Sette corsie per senso di marcia, più le aiuole... E’ veramente immensa e...Non manca nemmeno qui... Il traffico è intenso. Stefano comincia subito a scattare foto e filmare ogni cosa... Io sono un po’ perplessa...Non sembra proprio di essere in America Latina

  • 2596 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social