Antille Olandesi fai da te

Vacanze tra la selvaggia Curacao e la più turistica Aruba

  • di Gabry1962
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Otto giorni ad Aruba e 5 a Curacao. Isole delle Antille Olandesi, diverse tra loro, ma che meritano entrambe di essere visitate!

Ad agosto 2017 io e mio marito cerchiamo un volo KLM con partenza da Milano Mxp, via Amsterdam, per le Antille Olandesi. Come prima scelta avevamo optato per un volo A/R per Curacao a un prezzo veramente eccezionale (508,00 euro a pers.), poi, vista la vicinanza, abbiamo deciso di visitare anche l'isola di Aruba: così abbiamo scelto il volo di andata per Curacao (21 gennaio 2018) e ritorno con partenza da Aruba (4 febbraio 2018), sempre con scalo ad Amsterdam, al costo di euro 650,00.

Per lo spostamento tra le due isole prenotiamo un volo Inselair al costo di dollari 95 a persona (una delle due compagnie che vola da Curacao ad Aruba). Per l’andata prenotiamo anche una notte all'Hotel Citizen (89,00 euro senza colazione) che dista solamente 200 metri (a piedi) dall’uscita dell'aeroporto di Schiphol. Questo perché, nelle esperienze precedenti, partivamo da Aosta nel cuore della notte per arrivare nei Caraibi dopo 24 ore estenuanti, completamente distrutti e crollare a letto rovinandoci anche il giorno successivo. Possiamo sicuramente dire che la cosa ha funzionato! L'hotel modernissimo è completamente tecnologico, a partire dal check-in dove, non essendoci la reception, ci si registra tramite computer, che si trovano all’ingresso.

1° giorno (22.01.2018)

Partenza da Amsterdam con ritardo di mezzora (alle 13,00 anziché alle 12,30) e arriviamo a Curacao alle ore 18,00 locali (5 ore in meno rispetto all’Italia). Per risparmiare un bel po' di coda ai controlli d’ingresso, consigliamo di compilare la carta immigrazione on line sul sito ufficiale dell'Ente del Turismo di Curacao (c'è una corsia preferenziale). Non sfuggirete comunque, alla lunga attesa per la consegna dei bagagli (un'ora). Che volete… siamo ai Caraibi! Usciamo e prendiamo un taxi fino al nostro hotel, il City Suites Curacao. Il taxi ci è costato 40 $, non lo so se la tariffa sia corretta. Sicuramente ci sarebbe convenuto prenotare il transfer dall’Italia, infatti avevamo trovato dei preventivi con società private (taxi luxury!) che con la stessa cifra ci offrivano anche bevande e snack, ma pensavamo che il taxi pubblico ci facesse di meno...

L'hotel City Suites Curacao, molto pulito, si trova in posizione strategica, a due passi dalla zona centrale. Avevamo trovato un’offerta su hotel.com, 389 € per 5 notti (compreso di tasse e servizio, senza colazione). Il parcheggio coperto, costa 10 $ al giorno.

Ci sistemiamo e usciamo subito per andare a cena e fare un giretto nel centro di Willemstad, molto carino e scenografico, soprattutto il famoso ponte mobile di barche Queen Emma, che la notte si illumina, e le casette colorate di Handelskade.

2° giorno (23.01.2018)

Ovviamente, a causa del fuso orario, ci svegliamo abbastanza presto e dopo aver girovagato per la città deserta in cerca di un posto dove fare colazione (fino alle 08.00 è tutto chiuso!) ritorniamo in hotel, dove alle ore 9.30 abbiamo un appuntamento con la Prins car rental. Su internet avevamo prenotato il noleggio di una piccola auto per 4 giorni, con assicurazione (senza franchigia), per $230. Anche qua, consigliamo di compilare il modulo di prenotazione con i dati della patente on line, così al momento del contratto troverete i documenti già pronti e risparmierete tempo. Ci danno un'auto con cambio automatico, un po’ vecchiotta, ma di categoria superiore a quella prenotata

  • 5422 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social