Antille francesi: Martinica e Guadalupe

Consigli utili per organizzare il viaggio. Risparmiare e fare la scelta giusta

  • di Gre Viaggia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Buongiorno sono appena tornata da un viaggio di un mese alle Antille. Dato che sono fresca di ritorno vorrei condividere con voi gli aspetti organizzativi del viaggio per non incappare in fregature. Non vi voglio parlare dell'aspetto propriamente naturalistico ma piuttosto di come progettare il vostro viaggio.

Essenziale da sapere:

- Lingua: la gente del posto parla quasi esclusivamente il francese e il creolo. Se non parlate queste lingue troverete un po' di difficoltà a comunicare. Se invece conoscete la lingua le persone del posto sono molto socievoli e ci tengono tantissimo a farvi conoscere il territorio, lo loro cultura e la loro cucina, soprattutto la miriade di tipi di frutta che hanno nei loro giardini;

- Se fate un viaggio on the road è necessario chiacchierare con la gente del posto. Vi sapranno consigliare dove alloggiare e mangiare. I posti per turisti sono molto cari mentre i posti dove vanno i locali sono molto a buon mercato...basta conoscerli;

- L'auto è fondamentale. Le distanze sono enormi, i mezzi pubblici non funzionano bene. Vi consiglio di prenotarla da casa perchè noi l'abbiamo noleggiata sul posto e abbiamo speso i primi giorni 80 Euro al giorno. Esistono poi dei noleggiatori privati che affittano anche appartamentini dentro casa loro che ti fanno tutto un pacchetto. Ti vengono a prendere all'aereoporto gratis, ti danno la macchina a 30 euro al giorno e l' appartamento piu o meno per 260 Euro a settimana;

- Free wi-fi scordatevelo. Ero abituata all'oriente dove ogni baracca ha il wifi... qui no. Negli hotel costa almeno 5 Euro al giorno. Negli appartementi non c'è;

- Alloggio: il modo giusto per vivere le Antille è alloggiare chez l'habitant, significa a casa della gente. La gente affitta Bungalow dietro casa o appartamentino dentro casa loro... questi loro le chiamano GITES. In ogni paesino c'è un ufficio del turismo che ti da l'elenco delle gites disponibili da chiamare oppure qualcosa c'è su internet. Gli hotel sono super cari e non il servizio non è proporzionato al prezzo. Comunque se doveste arrivar di notte vi consiglio di prendere un hotel in capitale e poi il giorno dopo prendere l'auto perchè le strade sono buie e complicate e il taxi per arrivare nelle località di mare è carissimo. In Martinica dall'aereoporto a Le Diamant ho speso 60 Euro. Quindi meglio alloggiare vicino all'aereoporto e il giorno dopo con la luce prendere l'auto e avventurarsi;

- Caffè: personalmente da buona italiana io la moka me la porto sempre, però il caffè per moka non l ho trovato quindi eventualmente portarselo da casa, ma questo è un dettaglio. Cmq le colazioni negli hotel partono da 12 Euro a testa!;

- Periodo: io sono arrivata in pieno carnevale... e non lo sapevo. Nelle Antille è un momento importantissimo come in Brasile. A seconda degli anni puo' durare da 1 mese e mezzo a 3 mesi. Va da Gennaio a Marzo quindi in questo periodo è altissima stagione e a volte è quasi impossibile trovare un auto a noleggio;

- Turismo: è frequentata soprattutto da pensionati francesi. Non c'è vita notturna;

- Cibo: La loro cucina è molto semplice ma super buona. Fanno solitamente pesce alla griglia con patate fritte a 15Euro a persona. Non perdetevi il sorbetto al cocco creolo che vendono sulle spiagge nei catini di legno... buonissimo.

Spero che i miei consigli vi vengano utili. Ho passato un soggiorno piacevolissimo... soprattutto per la gente del posto che è deliziosa.

Buon Viaggio GRE

  • 24613 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social