Natale ad Antigua

Qualche dritta per un viaggio nell'isola caraibica... per turisti e kiter

  • di ubertoc
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

L’isola di Antigua con la sua simile Barbuda fa parte della mezzaluna di isole dei Caraibi ed è situata nella parte più a nord non troppo lontana da Puerto Rico e dalle British Virgin Islands. La piccola isola (potrebbe essere stilizzata in un quadrato di 21 km di lato) gode di un clima tipicamente tropicale ovvero sole e nubi in inverno e ogni tanto un acquazzone potentissimo che dura 30 minuti e poi lascia spazio a sole e nubi nuovamente. In estate c’è il rischio di qualche uragano che potrebbe colpire le isole (vedi http://www.hurricanecity.com/city/antigua.htm), ma il rischio non è altissimo. Temperatura dell’aria sempre fra i 20 e i 30 gradi, piu’ caldo in estate (emisfero boreale quindi stessa stagione europea). In inverno il sole sorge intorno alle 6:00 e tramonta intorno alle 17:30, fate i vostri conti se volete visitare l’isola con comodo durante le ore diurne che non sono molte. La circolazione stradale è abbastanza agevole durante le ore con illuminazione naturale mentre potrebbe essere problematica con il buio in quanto le strade sono tutte piuttosto tortuose, strette e con una segnaletica verticale e orizzontale approssimativa, sbiadita e inconsistente come le promesse di un politico dopo le elezioni.

L’isola è una repubblica indipendente e fa parte del Commonwealth essendo stata colonia Britannica.

Il piccolo aeroporto riceve voli da Gatwick UK e dagli Usa (United, American Airlines); in realtà ci sono relativamente pochi voli dall’Europa mentre sono molto più frequenti quelli dagli USA. British Airways e Virgin Atlantic hanno operativi che nel 2012 costano in economy nel periodo natalizio di altissima stagione intorno ai 1100/1300 euro mentre scendono a 800 euro circa nel resto dell’anno. L’aeroporto (sigla IATA ANU) e’ molto piccolo, stanno costruendo a lato il nuovo terminal, vedremo quando sara’ pronto. Preparatevi ad almeno 30/45 minuti di attesa al controllo passaporti sia all’andata che al ritorno. Se sarete particolarmente sfortunati potrete passare anche 2 ore all’arrivo in coda. Alla partenza ricordate che i check in delle varie compagnie sono al di fuori dell’aerostazione, praticamente sul marciapiede, impossibile non vederle. Virgin e’ l’ultima della fila in un edificio, potremmo dire sotto una tettoia. Non mettetevi in coda per entrare nel terminal e fare il check in all’interno come ho visto fare da qualche sprovveduto che poi e’ stato rimandato indietro, quella e’ la coda per i passaporti e poi si entra nel terminal. Tutto cio’ a patto che invece non siate un qualche politico di rango e possiate profittare dei voli privati a 32.000 euro che vi porteranno comodamente qui non a spese vostre.

Attenzione che qui la circolazione e’ a sinistra come in Inghilterra e i locali hanno anche il piedino pesante sull’acceleratore per non dimenticare la perniciosa abitudine che hanno di parcheggiare il mezzo alla strada senza la minima considerazione per chi sta transitando. La benzina costa intorno ai 5 USD per gallone, stazioni di servizio a marca Rubis o West Indies un po’ dappertutto, non farete fatica a fare benzina.

Ci sono molti autonoleggio sparsi nelle varie strade in giro nell’isola, un piccolo SUV, peraltro altamente consigliato per la condizione pessima delle strade piene di buche e malconce, nel periodo Natalizio costa da un minimo di 40 USD al giorno in su’. Valuta East Caribbean dollar con cambio quasi fisso con USD a 2,6; USD accettati normalmente ovunque ma occhio ai cambi fatti appunto... alle volte “ad occhio” da qualche local meno onesto. Mastercard e Visa accettate ovunque meno che nei piccoli ristoranti di cui sotto; Bancomat che danno i soldi quando vogliono loro disponibili a Saint John oppure in un paio di supermercati (vedi sotto)

  • 23831 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. alex.emy
    , 27/6/2013 19:57
    Ciao, se intendi andare ad Antigua, contatta questa coppia che vive li, hanno una guest house e sono italiani www.antiguachiamaitalia.it possono anche aiutarti con i voli. Loro te li guardano e poi tu li puoi prenotare in agenzia o su internet.
  2. viaggiamao
    , 17/1/2013 13:48
    Ciao.Ho letto il tuo racconto di Antigua e volevo chiederti con che compagnia aerea sei andato e da che città di partenza.
    Inoltre volevo chiederti cortesemente cosa mi consigli di cercare per un fai da te.
    Grazie.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social